Giuseppe Carrieri
Giuseppe Carrieri
Politica

"Decreto Crescita" e rottamazione cartelle, Carrieri: «Agevolazione importante per tanti cittadini»

Il Governo permette agli enti locali una sanatoria per i ruoli esattoriali emessi dal 2000 al 2017, necessaria la delibera del consiglio comunale

Il Governo pochi giorni fa ha emanato il cosiddetto "Decreto crescita" che permette agli enti locali, e quindi anche al Comune di Bari, di mettere un atto una sanatoria che permetta di incassare le multe finora non riscosse dando agevolazioni a coloro che finora non hanno potuto, o voluto, sanare la proprio posizione. In merito, interviene il consigliere comunale Giuseppe Carrieri.

«Pochi giorni fa il Governo ha deciso (nel decreto legge crescita) - sottolinea Carrieri - di consentire a Comuni, Città Metropolitane e Regioni di eliminare le sanzioni (e in corso d'opera potrebbero rientrare anche gli interessi) dai ruoli esattoriali emessi dal 2000 al 2017, per multe e tasse locali non pagate. Insomma se gli Enti Locali vorranno, chi non è riuscito a pagare tassa rifiuti/Imu/tosap/tasi e multe potrà regolarizzare la propria situazione, pagando solo il dovuto senza sanzioni e (forse) interessi».

«Si tratta di un'agevolazione importante per tanti cittadini che non hanno potuto pagare in tempo multe e tasse al Comune - prosegue - E di un'opportunità anche per il Comune di Bari che ha a bilancio ben 100 milioni di tasse arretrate e 10 milioni di multe non incassate negli anni pregressi. Occorre però che la regolamentazione di questa parziale sanatoria, sia deliberata dai Consigli Comunali entro 60 giorni dal decreto legge che ha introdotto questa facoltà. Entro i primi giorni di giugno, quindi, è necessario disciplinare la materia, se si vuole consentire anche ai cittadini baresi di ottenere questo vantaggio».

«Ritengo assolutamente equo e giusto che questa opportunità sia introdotta anche a Bari - conclude il consigliere - e quindi nell'ultimo consiglio comunale ordinario (convocato per oggi) presenterò una mozione urgente, proprio per impegnare il sindaco ad approntare gli atti amministrativi consiliari necessari a consentire ai baresi di usufruire della mini-sanatoria approntata dal Governo nazionale, essendo spesso sanzioni e interessi quasi il 50% degli importi da pagare. Cifre esagerate che spesso gravano su cittadini che incolpevolmente hanno omesso di pagare una multa o una tassa locale, troppo spesso eccessiva».
  • Consiglio comunale
  • Giuseppe Carrieri
Altri contenuti a tema
Debiti fuori bilancio, Carrieri: «Problemi che vanno risolti, comportamento superficiale» Debiti fuori bilancio, Carrieri: «Problemi che vanno risolti, comportamento superficiale» Il consigliere di Forza Italia attacca i consiglieri di maggioranza che sembrano non volersi riunire per parlare della questione
Ultimo consiglio comunale, Carrieri: «Approvate solo due delibere. Corte dei Conti intervenga» Ultimo consiglio comunale, Carrieri: «Approvate solo due delibere. Corte dei Conti intervenga» Il consigliere di Forza Italia: «Rimandate a data da destinarsi altre sei discussioni di debiti fuori bilancio»
Ultimo consiglio comunale a Bari tra campagna elettorale e cassa prestanza Ultimo consiglio comunale a Bari tra campagna elettorale e cassa prestanza Tra i pochi argomenti discussi svetta il problema del fondo dei dipendenti, il vicesindaco Introna si impegna a recuperare gli estratti conto degli ultimi 10 anni
Bari, approvato il bilancio di previsione. Il Comune: «Invariate tasse e risorse Welfare» Bari, approvato il bilancio di previsione. Il Comune: «Invariate tasse e risorse Welfare» C'è il sì del consiglio documento 2019/2021. I dettagli per l'anno in corso di tutte le disponibilità finanziarie degli assessorati
Bari, approvato il piano triennale delle opere pubbliche: interventi da 155 milioni nel 2019 Bari, approvato il piano triennale delle opere pubbliche: interventi da 155 milioni nel 2019 C'è il sì del Consiglio comunale: 422 punti per un totale di 460 milioni. «Obiettivo confermare il trend registrato in questo quinquennio»
Bilancio di previsione Comune di Bari, Carrieri: «Spese da 330 milioni. Cifra esagerata» Bilancio di previsione Comune di Bari, Carrieri: «Spese da 330 milioni. Cifra esagerata» Il consigliere di Forza Italia: «Il costo della Tari che non si è avuto il coraggio di inserire in bolletta sarà pagato dal teatro Petruzzelli»
Gioco d'azzardo, Carrieri: «Esenzioni per gli esercizi commerciali che dismettono le slot» Gioco d'azzardo, Carrieri: «Esenzioni per gli esercizi commerciali che dismettono le slot» Approvata in consiglio la proposta del consigliere di Forza Italia: «Ludopatia piaga per centinaia di famiglie a Bari»
Comune di Bari, Carrieri attacca sull'Imu: «Spropositato l'ammontare di 102 milioni» Comune di Bari, Carrieri attacca sull'Imu: «Spropositato l'ammontare di 102 milioni» Il consigliere di Forza Italia: «L'amministrazione Decaro ha introdotto l'aliquota ai massimi di legge»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.