L'insegna
L'insegna
Vita di città

Da un'insegna spenta per sempre riemerge la Bari di una volta

Un negozio che chiude e che svela un segreto prezioso, una antica incisione degli anni '30

Elezioni Regionali 2020
Una antica insegna degli anni '30 nascosta per anni sotto l'insegna di un negozio. Succede a Bari, in via Andrea da Bari ad angolo con via Piccinni. Nello scorso novembre, dopo anni di onorato servizio, il negozio di calze "Diva" ha chiuso la saracinesca per sempre, causa costi eccessivi e concorrenza difficile da contrastare. Una chiusura che ha segnato in qualche modo la fine di un'epoca, ma che ha svelato un segreto prezioso.

In seguito allo smantellamento del negozio, è riemersa dal passato un'insegna scritta a mano, incisa direttamente sulla trave dell'arco che sovrasta la porta, e realizzata ispirandosi ai caratteri in voga negli anni '30. "Scampoli a peso", una scritta semplice, ma che racchiude in sé un mondo ormai passato, ma la cui storia è parte della storia nostra e della nostra città.

«Questa insegna emersa dal passato - sottolinea la consigliera comunale Micaela Paparella, delegata alle politiche di valorizzazione del patrimonio storico, artistico ed architettonico - rispecchia esattamente lo stile razionalista dell' ultima guerra, quando le signore baresi confezionavano i loro abiti con tessuti di rimanenza. Ritengo che dalla tutela e valorizzazione delle insegne d'epoca passi il mantenere viva la memoria della nostra grande tradizione commerciale».
  • Commercio
  • Storia
  • micaela paparella
Altri contenuti a tema
Il colonnello arriva via mare a Bari, KFC presto in città Il colonnello arriva via mare a Bari, KFC presto in città Dopo i ritardi legati al Coronavirus la famosa catena pronta ad aprire e lo annuncia con un simpatico post social
Boccata d'ossigeno per i commercianti a Bari, sospesa la Tosap durante il lockdown Boccata d'ossigeno per i commercianti a Bari, sospesa la Tosap durante il lockdown L'approvazione della delibera avvenuta ieri durante il Consiglio Comunale, Palone: «Un aiuto che avevamo promesso»
La società proprietaria di Zara annuncia chiusura di 1200 negozi. A rischio lavoratori di Bari? La società proprietaria di Zara annuncia chiusura di 1200 negozi. A rischio lavoratori di Bari? L'azienda spagnola Inditex non ha ancora indicato quali saranno i punti vendita interessati dal ridimensionamento per puntare sull'e-commerce
La spesa online ai tempi del Coronavirus in Italia La spesa online ai tempi del Coronavirus in Italia Numeri in costante crescita per le vendite tramite ecommerce
Bari, H&M riapre in via Sparano, salvi i 51 dipendenti Bari, H&M riapre in via Sparano, salvi i 51 dipendenti Antonio Miccoli (Filcams CGIL): «Notizia formidabile, risultato raggiunto grazie al lavoro del sindacato ma una mano è giunta anche dall'amministrazione comunale»
Due giugno, Regione Puglia dice sì all'apertura dei negozi «Nessun rischio sanitario» Due giugno, Regione Puglia dice sì all'apertura dei negozi «Nessun rischio sanitario» I sindacati hanno comunque proclamato una giornata di sciopero degli addetti al commercio per domani
Le edicole votive di Bari vecchia candidate per i "Luoghi del cuore" Fai, al via le votazioni Le edicole votive di Bari vecchia candidate per i "Luoghi del cuore" Fai, al via le votazioni Decima edizione del censimento che chiama gli italiani a scegliere i beni che più amano. In palio un finanziamento per il restauro
Ampliamento occupazione di suolo pubblico per bar e ristoranti, c'è la delibera del Comune di Bari Ampliamento occupazione di suolo pubblico per bar e ristoranti, c'è la delibera del Comune di Bari Il documento sarà approvato in giunta. Decaro: «Crediamo nelle attività economiche di questa città»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.