Una sala cinematografica. <span>Foto Pagina Facebook Anec</span>
Una sala cinematografica. Foto Pagina Facebook Anec
Attualità

Da oggi possono riaprire i cinema, ma a Bari i proiettori restano spenti

In pochi stanno già organizzando la stagione, tra di loro l'Arena Airiciclotteri che lancia anche una proposta interessante

Elezioni Regionali 2020
Da oggi, 15 giugno, in Puglia e in tutta Italia possono riaccendersi i proiettori delle sale cinematografiche. Ma a Bari saranno in pochi a riaprire. Diverse le criticità difficili da affrontare, senza considerare il fatto che l'industria si è di fatto bloccata. Pochi i titoli in uscita, e la maggior parte di quelli che avrebbero dovuto essere in programma nei mesi del lockdown sono già passati, tutti o quasi, per le diverse piattaforme di streming.

«Sarà una ripresa graduale - sottolineano da Agis Puglia e Basilicata - ma le imprese di esercizio potranno ricominciare a guardare al futuro. Scrivere regole di buon senso da parte della Regione Puglia è stata la chiave per estendere le norme a livello nazionale».

In molti, però, definiscono eccessivamente rigide le norma da seguire. Obbligatorio prevedere percorsi di entrata e uscita distinti, far effettuare prenotazioni e mantenere una lista delle presenze per 14 giorni, obbligo di mascherina per gli utenti e per il personale, sanificazione della sala tra uno spettacolo e l'altro, favorire il ricambio d'aria degli ambienti, e un numero massimo di spettatori al chiuso pari a 200. Uniche deroghe, accolte con favore dal settore, sono la possibilità di fa sedere vicini i soggetti conviventi e la possibilità per lo spettatore di togliere la mascherina una volta seduto al suo posto.

Ma le limitazioni creano comunque difficoltà. E guardando alla nostra città possiamo vedere che pochi riapriranno già a giugno (nessuno da oggi). Molti vedono molto più probabile una riapertura a luglio, con almeno nuovi titoli da poter proporre. E così resta chiuso il Multicinema Galleria, che al momento non contempla di utilizzare nemmeno l'Arena 4 Palme all'aperto in quanto su circa 150 posti, con le limitazioni, se ne possono usare una quarantina. Chiuso lo Showville, catena che riapre al momento in tutta Italia solo 4 sale, con una programmazione fatta di titoli già usciti (tra i quali citiamo Joker, Birds of Prey, ma anche Sonic e Parasite). Nessuna notizia dal multisala Ciaky, mentre AncheCinema per il momento, come conferma il titolare Andrea Costantino, aprirà solo per gli eventi privati.

Pronti a ripartire invece le arene all'aperto come l'Expost Moderno che sta organizzando l'ormai consueta da un paio di anni Festa del Cinema in Libertà 2020, e l'arena Airiciclotteri, come conferma Luca Cirasola: «Anche noi abbiamo delle restrizioni ma ripartiremo, anche se non subito. Ci stiamo orientando per la fine della settimana. La nostra sala da 500 posti potrà ospitare da un minimo di 140 ad un massimo di 180 spettatori. Non sapere i posti disponili comunque crea confusione, non potendo sapere il tipo di pubblico che si può presentare».

E lancia comunque una proposta a tutti i cinema di Bari: «Il Comune aveva proposto un'idea, quella di dare la possibilità di fare manifestazioni in piazza, con le strutture necessarie all'evento affittate e pagate proprio dal Comune. Se tale proposta diventasse concreta noi saremmo disponibili a mettere a disposizione la nostra struttura, ai cinema che non possono riaprire. Noi saremmo pronti ad affittare la nostra struttura ad un costo che sarebbe pari ad un terzo di quanto verrebbe a costare una manifestazione in piazza. E in questo modo, i cinema della città potrebbero fare da noi le loro serate, con l'obiettivo che tutti, così, possiamo fare un'economia, evitando il problema che a settembre qualche serranda non si riapra».
  • Cinema
Altri contenuti a tema
Apre a Bari "Apulia Film House", il cinema pugliese ha una "nuova casa" Apre a Bari "Apulia Film House", il cinema pugliese ha una "nuova casa" Il sindaco Antonio Decaro: «Ulteriore e decisivo passo avanti per consacrare al cinema uno straordinario spazio espositivo»
In presenza e online torna il PiFF - Puglia international Film Festival In presenza e online torna il PiFF - Puglia international Film Festival A partire da domani fino al 25 luglio Polignano a mare diventa "capitale" estiva del cinema
Dopo lo stop per Coronavirus, tornano i set in Puglia. Luisa Ranieri gira a Monopoli Dopo lo stop per Coronavirus, tornano i set in Puglia. Luisa Ranieri gira a Monopoli L'attrice protagonista della fiction "Lolita", ispirata al personaggio letterario di Gabriella Genisi, che andrà in onda su Rai1
Bari, addio all'attore Teodosio Barresi. Fu protagonista de LaCapaGira Bari, addio all'attore Teodosio Barresi. Fu protagonista de LaCapaGira Si è spento ieri sera. Nella sua carriera ha recitato in diverse produzioni nazionali e internazionali
La Puglia trionfa ai Nastri d'Argento con Diodato La Puglia trionfa ai Nastri d'Argento con Diodato Il cantautore si aggiudica il premio per la miglior canzone presente nel film "La Dea Fortuna" di Ozpetek
Da luglio in Puglia ripartono produzioni e rassegne cinematografiche Da luglio in Puglia ripartono produzioni e rassegne cinematografiche Capone: «Sarà realizzata larga parte dei festival, tutti sostenuti dalla Regione»
Riparte il cinema a Bari nell'ex Arena Moderno al Libertà Riparte il cinema a Bari nell'ex Arena Moderno al Libertà Dallo scorso 30 giugno via alla "Festa del cinema in Libertà", ecco tutto il programma
Ronn Moss presenta il suo nuovo film, l'ex Ridge di "Beautiful": «Della Puglia amo il relax» Ronn Moss presenta il suo nuovo film, l'ex Ridge di "Beautiful": «Della Puglia amo il relax» Dopo il lockdown sono pronte a ripartire le riprese di "Surprise trip", nel cast Paolo Sassanelli, Totò Onnis e Lino Banfi. L'attore americano: «Si parlerà inglese e pugliese»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.