Coronavirus
Coronavirus
Cronaca

Covid-19, a Bari sono 43 gli attuali positivi. Età media di 49 anni

Il 31 luglio erano 22 i cittadini contagiati. Decaro: «Non indossare la mascherina è un gesto stupido»

«Gli esperti dicono che i casi stanno aumentando, in Puglia come nel resto del Paese. A Bari il 31 luglio erano 22 i concittadini positivi al covid19 in isolamento domiciliare, con una età media di 74 anni. Oggi sono 43 i positivi e l'età media è scesa a 49 anni». Lo scrive su Facebook il sindaco Antonio Decaro, con un post in cui invita alla responsabilità e all'utilizzo della mascherina.

«Quanto ci costa una mascherina? Può costarci 50 centesimi o una vita umana. Può costarci la libertà, un altro anno scolastico a casa, i sacrifici di una famiglia che ha investito i risparmi di una vita nella propria attività o addirittura il fallimento dell'intero Paese», scrive Decaro. Vale tutto questo una mascherina? Vogliamo davvero giocarci tutto quello che abbiamo riconquistato per lo stupido gesto di non indossare la mascherina quando andiamo in un luogo dove non è possibile rispettare il distanziamento sociale, durante una serata in discoteca o una vacanza all'estero? Ricordiamo i giorni in cui eravamo chiusi in casa e tremavamo solo per un colpo di tosse?», prosegue il primo cittadino.

«Forse ancora una volta il nostro Paese sarà in grado di reagire alla superficialità di qualcuno, i nostri medici ci cureranno, le attività economiche resisteranno alla crisi che rischia di chiuderle definitivamente ma noi che persone saremo se ci renderemo responsabili di questa sconfitta? So che possiamo essere migliori di così. E non cominciate a dirmi "sindaco e le discoteche?", "sindaco e i migranti?", "sindaco e i turisti?", perché non c'è nessuno escluso in questa pandemia, siamo tutti responsabili con il nostro comportamento, e al primo che punterà il dito verso qualcun'altro io risponderò sempre nello stesso modo: e tu c sta fasc do?», conclude Decaro.
  • Antonio Decaro
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bari, positivo al Covid-19 il presidente dell'Ordine dei farmacisti D'ambrosio Lettieri Bari, positivo al Covid-19 il presidente dell'Ordine dei farmacisti D'ambrosio Lettieri L'ex senatore della Repubblica è asintomatico e si trova in quarantena
Altamura, casi Covid dopo festa di 18 anni: chiusa per precauzione la scuola "Nervi" Altamura, casi Covid dopo festa di 18 anni: chiusa per precauzione la scuola "Nervi" All'interno dell'istituto Don Milani positivo un dipendente della segreteria: sanificazione e tamponi a tappeto
Coronavirus in Puglia, sono 76 i nuovi positivi su 2.683 test Coronavirus in Puglia, sono 76 i nuovi positivi su 2.683 test Non si registrano decessi, in provincia di Bari i casi sono 30 del totale
Controlli anti-Covid nella zona della movida: multe per 9 ragazzi e due dipendenti di bar Controlli anti-Covid nella zona della movida: multe per 9 ragazzi e due dipendenti di bar Stretta della polizia locale contro il mancato utilizzo delle mascherine e il non rispetto del distanziamento sociale
Scuola e Coronavirus, ecco cosa succede in caso di febbre e sintomi Scuola e Coronavirus, ecco cosa succede in caso di febbre e sintomi Una circolare del Ministero della Salute chiarisce la procedura per alunni e operatori
Crac Popolare di Bari, quasi 3mila richieste di parti civili. Per il processo si pensa alla Fiera Crac Popolare di Bari, quasi 3mila richieste di parti civili. Per il processo si pensa alla Fiera Le udienze potrebbero essere celebrate nello Spazio 7. Decaro: «Lunedì incontro in Prefettura. Troveremo una soluzione»
Coronavirus, la situazione aggiornata in provincia di Bari Coronavirus, la situazione aggiornata in provincia di Bari A Triggiano insegnante positiva al sierologico è risultata negativa al tampone, a Polignano primo decesso legato al "famoso" focolaio
Covid-19, nel barese 27 nuovi casi. In Puglia 51 positivi e tre decessi Covid-19, nel barese 27 nuovi casi. In Puglia 51 positivi e tre decessi Registrati 3.514 tamponi. Due morti in provincia di Foggia e uno in provincia di Taranto
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.