La cerimonia per la targa alla Manifattura Tabacchi
La cerimonia per la targa alla Manifattura Tabacchi
Scuola e Lavoro

"Così la Costituzione entrò in fabbrica", una targa a Bari per il 50° anniversario dello Statuto dei Lavoratori

La cerimonia alla Manifattura Tabacchi al quartiere Libertà, luogo simbolo del lavoro e in cui fino agli anni '70 sono stati impiegati migliaia di operai

Elezioni Regionali 2020
Una targa per celebrare il 50° anniversario della nascita dello Statuto dei Lavoratori è stata apposta alla Manifattura Tabacchi al quartiere Libertà. Luogo simbolo che fino agli anni '70 è stato un opificio in cui sono state impiegate migliaia di operai, in particolare donne giovanissime che quotidianamente confezionavano sigari e sigarette.

Questa mattina la cerimonia in cui è stata scoperta la targa, presenti il vicesindaco Eugenio Di Sciascio, il segretario generale Cgil Bari Gigia Bucci, il segretario generale Cisl Bari Giuseppe Boccuzzi, il segretario generale Uil Puglia e Bari-Bat Franco Busto e il direttore del dipartimento Giurisprudenza di Uniba Roberto Voza.

«Stamattina abbiamo vissuto un anniversario importante in un luogo simbolo della città: la ex Manifattura Tabacchi nel quartiere libertà di Bari. Il 20 maggio di 50 anni fa veniva approvata la legge 300/1970, lo Statuto dei Lavoratori - sottolineano da CGIL Bari - La Costituzione varcava finalmente i cancelli e le porte dei luoghi di lavoro in tutta Italia. Questo concretamente ha significato per lavoratrici e lavoratori vedere riconosciuti i propri diritti e le proprie tutele, dopo anni di lotte sindacali che hanno cambiato il mondo del lavoro. Abbiamo apposto una targa che ricorda questo momento importante in un luogo storico dell'occupazione barese ma che ne diventerà presto la prospettiva: all'interno dell'Ex manifattura Tabacchi avrà sede Porta Futuro, un Job Centre con funzione di piattaforma di orientamento e incontro tra domanda e offerta di lavoro oltre che la sede del Cnr».
La targa
  • cgil bari
  • lavoro
Altri contenuti a tema
Diritto dei bambini all'istruzione, il flash mob in piazza di Cgil Bari Diritto dei bambini all'istruzione, il flash mob in piazza di Cgil Bari Il sindacato: «Al governo chiediamo risorse immediatamente fruibili dai comuni per l'assunzione di personale e per modificare gli spazi»
Muore sul lavoro a 23 anni, Cgil Bari: «Basta con queste tragedie» Muore sul lavoro a 23 anni, Cgil Bari: «Basta con queste tragedie» L'incidente nella zona artigianale di Bitonto, il giovane si è ribaltato con il muletto
Bari dice no al vandalismo, in centro la "biciclettata" dei sindacati Bari dice no al vandalismo, in centro la "biciclettata" dei sindacati Le tre sigle confederali hanno chiamato a raccolta la città per la manifestazione su due ruote per la mobilità sostenibile
Gioia del Colle commemora i cento anni dall'eccidio dei contadini di Marzagaglia Gioia del Colle commemora i cento anni dall'eccidio dei contadini di Marzagaglia La Cgil Bari ricorda le sei vittime: «Fu una strage di inaudita violenza, nel pieno del "biennio rosso"»
Anche a Bari protesta la comunità palestinese: «No annessione israeliana» Anche a Bari protesta la comunità palestinese: «No annessione israeliana» La manifestazione, in contemporanea nelle principali città italiane, ha raccolto l'adesione e la solidarietà di molte realtà politiche e associative
ARPAL Puglia, l'assessore Leo: «Pubblicati bandi per oltre 100 assunzioni» ARPAL Puglia, l'assessore Leo: «Pubblicati bandi per oltre 100 assunzioni» Il commissario straordinario Massimo Cassano: «Obiettivo maggiore qualità ed efficacia dell'attività dell'Agenzia e dei servizi offerti»
Garanzia Giovani: per la Puglia venti milioni di euro Garanzia Giovani: per la Puglia venti milioni di euro Si tratta di un programma che finanzia gli under 30 che non lavorano e non studiano
Camerieri, cuochi e parrucchieri di Bari protestano insieme, ecco chi sono Camerieri, cuochi e parrucchieri di Bari protestano insieme, ecco chi sono Uniti dalla richiesta ad Emiliano e al ministro del lavoro: "Ancora nessuna cassa integrazione"
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.