Aula del tribunale
Aula del tribunale
Cronaca

Corruzione, arrestati due magistrati. Coinvolto anche un avvocato di Bari

I fatti risalgono a quando erano a Trani, indagati anche un poliziotto in servizio a Corato, e un imprenditore fiorentino

Un avvocato di Bari, Simona Cuomo, è coinvolta nell'indagine che ha portato all'arresto di due magistrati per fatti accaduti quando erano in servizio a Trani. L'avvocatessa barese è stata interdetta dalla professione per un anno.

Sono accusati, invece, di associazione per delinquere, corruzione in atti giudiziari e falso per fatti commessi tra il 2014 e il 2018, quando era in servizio a Trani, Antonio Savasta e Michele Nardi. I due rispettivamente ex pubblico ministero del Tribunale di Trani ed ora giudice del Tribunale di Roma, e pm a Roma, ed in precedenza gip a Trani e magistrato all'ispettorato del Ministero della Giustizia, sono stati arrestati e condotti in carcere su disposizione della magistratura salentina.

Nell'inchiesta è coinvolto anche l'ispettore di polizia Vincenzo Di Chiaro, in servizio al commissariato di Corato (Bari), anche'egli arrestato, oltre all'avvocato Ruggiero Sfrecola del Foro di Trani, quest'ultimo interdetto dalla professione per un anno. Tra gli altri coinvolti anche un imprenditore di Firenze, nei confronti del quale è stato disposto il divieto temporaneo di esercizio dell'attività imprenditoriale e di esercizio degli uffici direttivi per un anno.

Dalle indagini sarebbe emerso che i due magistrati avrebbero garantito positivi esiti processuali nelle complessive vicende giudiziarie e tributarie di interesse per gli imprenditori coinvolti in cambio di ingenti somme di denaro e in alcuni casi di altre utilità tra cui anche gioielli e pietre preziose. Al riguardo gli imprenditori avrebbero provveduto ai pagamenti e ai favori erogati, mentre gli avvocati avrebbero prestato la propria opera a titolo di intermediari e facilitatori.

Nardi, Savasta, Di Chiaro e Cuomo dovranno rispondere di associazione per delinquere finalizzata ad una serie di delitti contro la pubblica amministrazione, corruzione in atti giudiziari, falso ideologico e materiale. Per gli altri indagati inoltre sono in sospeso le accuse di millantato credito, calunnia e corruzione in atti giudiziari.

  • Arresto
  • corruzione
Altri contenuti a tema
Bari, documenti falsi per prendere l'aereo quattro arresti Bari, documenti falsi per prendere l'aereo quattro arresti I passaporti sono risultati particolarmente accurati ma non sono sfuggiti alle apparecchiature degli agenti
Rutigliano, arrestati tutti e sei i coinvolti nella rissa Rutigliano, arrestati tutti e sei i coinvolti nella rissa Le accuse per tutti sono di tentato omicidio in concorso, rissa, detenzione e porto abusivo di armi da sparo, lesioni personali, porto illegale di arma bianca e danneggiamento
Bari, omicidio Amedeo arrestati i responsabili Bari, omicidio Amedeo arrestati i responsabili I soggetti sono accusati di concorso in omicidio doloso aggravato, detenzione e porto illegale di armi da fuoco, furto e ricettazione.
Traffico di stupefacenti, detenzione d'arma e ricettazione, arresti a Bari Traffico di stupefacenti, detenzione d'arma e ricettazione, arresti a Bari Vasta operazione dalle prime luci dell'alba nei quartieri Japigia, San Paolo, Libertà e Madonnella
Indagine sui pm arrestati, Savasta collabora e fa altri nomi Indagine sui pm arrestati, Savasta collabora e fa altri nomi Domani il Riesame si esprimerà sulla scarcerazione di Nardi
Trentenne con mandato di cattura europeo arrestata a Poggiofranco Trentenne con mandato di cattura europeo arrestata a Poggiofranco La donna deve scontare 6 anni per furto, era ricercata dal 2014
Magistrati arrestati, richiesta sospensione obbligatoria di funzioni e stipendio Magistrati arrestati, richiesta sospensione obbligatoria di funzioni e stipendio I due sono accusati di aver preso parte, quando prestavano servizio a Trani, ad un'associazione per delinquere finalizzata ad intascare tangenti per insabbiare indagini e pilotare sentenze giudiziarie e tributarie in favore di facoltosi imprenditori
Traffico di droga, arrestati due "scafisti" con merce per 14 milioni di euro Traffico di droga, arrestati due "scafisti" con merce per 14 milioni di euro Erano a bordo di un gommone con una tonnellata e mezza di hashish e marijuana destinati alla zona
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.