vaccinazione
vaccinazione
Cronaca

Conversano (Bari), la compagna è immunodepressa, tutta la classe si vaccina

Una bella storia di amicizia e solidarietà arriva dal Liceo Scientifico Sante Simone

Una bella storia di amicizia e solidarietà arriva dalla provincia di Bari, precisamente dal Liceo Sante Simone di Conversano. È qui infatti che 25 alunni di una classe, quando hanno saputo che una delle loro compagne lottava contro una grave malattia, e aveva il fisico debilitato dalle terapie che facevano sì che anche un'influenza sarebbe potuta esserle letale, hanno deciso tutti di vaccinarsi. E con loro anche i professori.

I medici, stando a quanto riporta la Gazzetta del Mezzogiorno, avevano consigliato alla ragazzina, che frequenta la prima, di evitare di andare a scuola per non correre rischi inutili. Così i suoi compagni, dopo essersi informati, hanno deciso di farle questo "regalo".
  • Vaccinazione
Altri contenuti a tema
Obbligo vaccinale a scuola, ecco cosa succede a chi non è in regola Obbligo vaccinale a scuola, ecco cosa succede a chi non è in regola Domani 10 luglio il termine entro il quale le Asl devono comunicare con i dirigenti e metterli a conoscenza di eventuali anomalie
La Corte Costituzionale dà ragione alla Puglia sull'obbligo vaccinale La Corte Costituzionale dà ragione alla Puglia sull'obbligo vaccinale La legge relativa agli operatori sanitari ha, secondo quanto stabilito: «Lo scopo di prevenire e proteggere la salute di chi frequenta i luoghi di cura»
Scuola e obbligo vaccinale, a Bari nessun bambino escluso Scuola e obbligo vaccinale, a Bari nessun bambino escluso La soddisfazione dell'assessore Romano: «Ottimo lavoro fatto dal Comune con la Asl nei mesi da giugno a settembre»
Vaccini, da oggi i bambini non in regola fuori dagli asili a Bari Vaccini, da oggi i bambini non in regola fuori dagli asili a Bari Multe, invece, per i frequentanti la scuola dell'obbligo. Nessuna proroga nonostante le richieste dei giorni scorsi
Vaccinazioni, in Puglia aumentano le coperture l'esavalente supera il 95% Vaccinazioni, in Puglia aumentano le coperture l'esavalente supera il 95% In aumento anche l'anti-DTPa e l'IPV mentre l'anti-MPR seppur in crescita registra ancora percentuali inferiori
Bari, otto casi di morbillo, il più grave un bimbo di 11 mesi Bari, otto casi di morbillo, il più grave un bimbo di 11 mesi Germinario: «Non c'è nessun allarme epidemia», Conca (M5S): «Si accusano i novax per coprire le gravi colpe dell'ospedale»
L'influenza è arrivata in Puglia. Al Pediatrico di Bari isolato il primo virus L'influenza è arrivata in Puglia. Al Pediatrico di Bari isolato il primo virus Si tratta di un bambino di 3 anni ricoverato con un quadro di polmonite
Partita in Puglia la campagna "Non Lasciarti Influenzare", Ruscitti: «Dobbiamo vaccinarci e dobbiamo farlo tutti» Partita in Puglia la campagna "Non Lasciarti Influenzare", Ruscitti: «Dobbiamo vaccinarci e dobbiamo farlo tutti» La campagna ha l'obiettivo di ridurre l'incidenza dell'influenza e delle sue complicanze, volontà di raggiungere una percentuale di vaccinati del 75%
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.