Il presidio degli ex Om
Il presidio degli ex Om
Scuola e Lavoro

Boccata d'ossigeno per gli ex Om a Bari, via ai tirocini formativi

Il vicepresidente del consiglio regionale Longo: «Non abbiamo mollato, lottando  al fianco dei dipendenti dell’azienda in una battaglia di civiltà»

«Una boccata di ossigeno per i lavoratori dell'ex Om di Bari-Modugno e per le loro famiglie, un segnale positivo che arriva dall'avvio, entro fine anno, dei tirocini formativi per la riqualificazione professionale nel settore del trattamento rifiuti differenziati, in attesa che possano iniziare le attività affidate a Selektica».

Annuncia così le ultime novità sull'annosa vicenda degli ex Om di Modugno, il vicepresidente del Consiglio regionale e presidente di Realtà Pugliese, Peppino Longo, che coglie l'occasione per sollecitare il Ministero del Lavoro ad autorizzare in tempi rapidissimi il progetto della Regione Puglia, già condiviso con i sindacati.

«Ringrazio il presidente della Regione Michele Emiliano per non aver mai lasciato soli in questo lungo periodo coloro i quali hanno vissuto il dramma della perdita del posto di lavoro vedendo svanire di colpo desideri, sogni, speranze, progetti. Non abbiamo mollato, lottando al fianco dei dipendenti dell'azienda in una battaglia di civiltà che riguardava e riguarda ancora tutta la Puglia e i pugliesi e che vede in prima linea tutti i lavoratori che in questi mesi sono alle prese con crisi aziendali, non ricevono il sacrosanto stipendio e ora vedono finalmente una luce in fondo al tunnel della disperazione».

«Un altro passo avanti concreto verso la rioccupazione delle lavoratrici e lavoratori Ex OM grazie all'impegno della Regione Puglia e di imprenditori locali - aggiunge Domenico De Santis, consigliere di Emiliano - Entro fine anno partiranno i tirocini formativi per la riqualificazione professionale nel settore del trattamento dei rifiuti da raccolta differenziata per i dipendenti Ex OM CARRELLI che consentirà agli stessi di entrare a far parte della nuova realtà industriale Selektika. Il progetto green sarà attuato da AGER Puglia e, finalmente, darà una soluzione concreta ad una vertenza storica: non solo consentirà il reimpiego di tante professionalità, ma darà vita ad un impianto di trattamento plastica e vetro, tecnologicamente avanzato e sostenibile al servizio di tutta la comunità pugliese».
  • Ex OM carrelli
Altri contenuti a tema
Ex OM a Bari, il progetto Selektica fermo al palo. Uil: «Pronti a un sit-in permanente» Ex OM a Bari, il progetto Selektica fermo al palo. Uil: «Pronti a un sit-in permanente» La burocrazia ferma il piano di reindustrializzazione, l'azienda stanca delle attese e i dipendenti di nuovo sull'orlo del baratro
Ex Om, con il decreto "Rilancio" arriva la mobilità in deroga Ex Om, con il decreto "Rilancio" arriva la mobilità in deroga Emiliano: «Provvedimento importante per 154 famiglie. Superate perplessità di Inps possiamo erogare liquidità»
Ex OM di Bari, l'Inps non paga la cassa integrazione ma invia cartelle esattoriali Ex OM di Bari, l'Inps non paga la cassa integrazione ma invia cartelle esattoriali UglM: Necessario intervenire al più presto su questo dramma sociale affinché queste persone non vengano discriminate ulteriormente
Ex Om a Bari, i sindacati scrivono a Inps e Ministero per la mobilità Ex Om a Bari, i sindacati scrivono a Inps e Ministero per la mobilità Mentre il progetto di reindustrializzazione ritarda, i 154 dipendenti sono allo stremo dopo 9 anni di vertenza
Non c'è pace per gli ex Om, sit-in a Bari per la mobilità in deroga Non c'è pace per gli ex Om, sit-in a Bari per la mobilità in deroga Nonostante le conferme nessun sussidio è arrivato da giugno scorso, intanto si dilatano i tempi per la reindustrializzazione
La mobilità in deroga non arriva, nuovo sit-in per gli ex Om a Bari La mobilità in deroga non arriva, nuovo sit-in per gli ex Om a Bari Nonostante la firma ormai un mese fa al momento risulta ancora tutto bloccato
Ex Om, Selektika presenta a Bari il piano industriale ma posticipa al 2021 Ex Om, Selektika presenta a Bari il piano industriale ma posticipa al 2021 Incontro in Regione Puglia tra le parti, inizio delle attività previsto tra 12-18 mesi e intanto dovrebbe arrivare la mobilità
Ex Om di Bari-Modugno, dalla Camera via libera alla mobilità in deroga Ex Om di Bari-Modugno, dalla Camera via libera alla mobilità in deroga Lunedì prossimo la convocazione del tavolo sulla vertenza sull'occupazione per discutere le modalità di erogazione
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.