Gi rifiuti
Gi rifiuti
Vita di città

Bari, vigili in borghese contro gli incivili, nei guai in quattro

Sono stati sorpresi mentre lasciavano in strada i mobili mentre svuotavano un appartamento

La lotta agli incivili a Bari passa anche dal controllo dei cosiddetti "svuotacantine", individui senza scrupoli che per pochi euro accettano di sgomberare appartamenti o locali provvedendo al contempo ad "arredare" le strade cittadine con masserizie di ogni tipo.

L'ultimo intervento è di una pattuglia in borghese della Polizia Locale e risale alle ore undici circa di venerdì. Durante una perlustrazione del territorio è stato notato un individuo impegnato a scaricare da un'autovettura mobilio di ogni genere per poi accatastarlo sul marciapiede, nei pressi del Policlinico. L'uomo, colto in flagranza, si accompagnava ad un altro soggetto che, incurante della presenza degli agenti, continuava a svuotare il veicolo. I due non hanno potuto che ammettere le proprie responsabilità, riferendo di essere impegnati nello sgombero di un appartamento.

Gli uomini della Polizia Locale hanno quindi richiesto di essere accompagnati presso l'abitazione da cui proveniva l'arredo accatastato in strada. Giunti all'interno dei locali sorprendevano altri due soggetti intenti a smontare mobili da trasferire ai "soci" sulla pubblica via. A seguito degli accertamenti effettuati in loco, con il supporto della sala operativa del Corpo, si apprendeva che tre dei quattro individui avevano precedenti penali ed erano sottoposti a vario titolo a misure di sicurezza, l'autovettura risultava inoltre sprovvista di assicurazione. Nel contempo veniva contattato il proprietario dell'immobile che, ignaro delle modalità impiegate per il lavoro commissionato, si adoperava per la rimozione delle masserizie facendo giungere sul posto un'altra ditta.

Ai quattro venivano contestati diversi verbali per violazione delle ordinanze comunali in materia di corretto smaltimento dei rifiuti mentre l'autovettura veniva sottoposta a sequestro. Dei fatti accaduti veniva informata l'Autorità giudiziaria per l'eventuale aggravamento delle misure di sicurezza già disposte in precedenza.

«La lotta ai rifiuti - ha dichiarato il comandante Palumbo - non conosce quartieri e orari, per questo siamo alla continua ricerca di nuove strategie vincenti come quella di colpire in orari insoliti, quando i trasgressori credono di poterla fare franca. Verrà garantita la presenza di pattuglie in abiti civili per contrastare l'abbandono di rifiuti ingombranti che, come evidenziato anche da media e social, non possiamo permettere si trasformino in cartolina della nostra magnifica città e in souvenir per gli amici turisti».
  • Rifiuti
  • polizia locale
Altri contenuti a tema
Alteravano le analisi per smaltire i rifiuti speciali, nei guai due altamurani Alteravano le analisi per smaltire i rifiuti speciali, nei guai due altamurani Perquisizioni da parte della guardia costiera in un laboratorio di Corato e a casa dei soggetti indagati
Bari, continua l'abbandono selvaggio di rifiuti Bari, continua l'abbandono selvaggio di rifiuti Stavolta la scoperta dei Rangers in un terreno agricolo a Santo Spirito
Bari, pugno duro della polizia locale contro gli incidenti in città Bari, pugno duro della polizia locale contro gli incidenti in città Diversi i verbali per eccesso di velocità e utilizzo di smartphone oltre ad una denuncia per guida in stato di ebrezza
Umbertino, i rifiuti e la rabbia dei residenti Umbertino, i rifiuti e la rabbia dei residenti Bustoni neri al posto dei cestini abbandonati sul lungomare
Bari, guidava parlando al cellulare, scappa alla vista degli agenti Bari, guidava parlando al cellulare, scappa alla vista degli agenti La donna è stata poi raggiunta e denunciata per "minacce e resistenza a pubblici ufficiali"
Tassista abusivo in via Capruzzi a Bari, multa e fermo del veicolo Tassista abusivo in via Capruzzi a Bari, multa e fermo del veicolo L'uomo non aveva alcuna autorizzazione ed è stato sorpreso mentre faceva salire a bordo una coppia
Abbandono di rifiuti nelle campagne del municipio IV, due discariche a Santa Rita e Ceglie Abbandono di rifiuti nelle campagne del municipio IV, due discariche a Santa Rita e Ceglie Le scene sono state fotografate dai Rangers Puglia: «Speriamo che non vengano dati alle fiamme»
Venditore abusivo occupava la rotatoria di Santa Caterina, mille euro di multa Venditore abusivo occupava la rotatoria di Santa Caterina, mille euro di multa Oltre seicento pezzi tra vasi e anfore esposti sulla strada sono stati confiscati al venditore
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.