bicicletta
bicicletta
Vita di città

Bari, esauriti i fondi per il bando Muvt. Oltre 3mila biciclette acquistate

Stanziati finanziamenti per 400mila euro. Decaro: "Contento che il 15 percento sia stato destinato ai minorenni"

Elezioni Regionali 2020
Grande partecipazione al bando Muvt del Comune di Bari per l'accesso ai finanziamenti destinati all'acquisto di biciclette. Sono, infatti, stati esauriti i contributi per l'acquisto delle biciclette nell'ambito del progetto.

Dal 25 febbraio al 13 aprile sono state vendute 3.001 biciclette a fronte del contributo pari a 400.000 euro messo a disposizione dall'amministrazione comunale . Delle 3.001 biciclette complessive, 458 sono state acquistate per minori.

Doni inoltre 479 le richieste pervenute per il PIN bike, il dispositivo che permetterà ai cittadini di monitorare il percorso chilometrico casa-lavoro al fine di partecipare alla sperimentazione di rimborso (0,20 € a km per il tragitto casa-lavoro, e 0,04 € a km per altri tragitti all'interno del confine urbano per le biciclette tradizionali e 0,10 €/km e 0,02 €/km per biciclette elettriche o a pedalata assistita). I restanti 521 PIN bike (la dotazione minima prevista dal Comune era di 1000 apparecchi), saranno messi a disposizione, con una nuova procedura, in favore di tutti quei cittadini che vorranno partecipare alla sperimentazione con la propria bici, pur non avendola acquistata con l'attuale contributo MUVT.

"Ci sono tante persone che hanno voglia di utilizzare la bicicletta per il tempo libero come per gli spostamenti quotidiani e aver esaurito i contributi in meno di due mesi ne è la dimostrazione - commenta il sindaco Antonio Decaro. Sono contento che il 15% delle bici siano state acquistate per bambini o ragazzi perché non è mai troppo presto per imparare ad utilizzare la bicicletta e adottare così stili di vita virtuosi che fanno bene alla salute, all'ambiente e al portafogli. Su quest'ultimo fronte, abbiamo deciso di aprire la sperimentazione dei rimborsi chilometrici con il pin bike anche a chi aveva già una bicicletta, prima del bando e la utilizza per recarsi a lavoro in modo da premiare, con un rimborso simbolico, tutti i cittadini che già da tempo hanno scelto le due ruote per spostarsi in città. Voglio infine ringraziare tutti gli operatori commerciali che hanno contribuito alla buona riuscita di questo progetto e che da subito hanno collaborato con l'amministrazione comunale per definire l'iter burocratico che ci permettesse di offrire un buon servizio ai cittadini nel rispetto massimo della trasparenza e delle regole".
  • Antonio Decaro
  • biciclette
Altri contenuti a tema
Bari vecchia, sì al nuovo lungomare di Santa Scolastica. Approvato progetto definitivo Bari vecchia, sì al nuovo lungomare di Santa Scolastica. Approvato progetto definitivo Un intervento da 16 milioni di euro. Decaro: «Entro fine agosto contiamo di bandire la gara d'appalto»
Decreto agosto, Decaro: «Manca parte delle risorse promesse ai Comuni» Decreto agosto, Decaro: «Manca parte delle risorse promesse ai Comuni» Il sindaco di Bari e presidente Anci: «Il Governo nazionale mantenga l'impegno preso»
Torna il Bari piano festival, nel programma un concerto dedicato a Ennio Morricone Torna il Bari piano festival, nel programma un concerto dedicato a Ennio Morricone Manifestazione in calendario dal 22 al 30 agosto. Spettacoli con ingressi contingentati a Pane e pomodoro, piazza San Nicola e Fortino
A Bari torna "Vacanze coi fiocchi", la campagna nazionale sulla sicurezza stradale A Bari torna "Vacanze coi fiocchi", la campagna nazionale sulla sicurezza stradale Tema di quest'anno è la prevenzione sanitaria. Decaro: «Stupidaggine buttare via la vita in auto»
Bari, si accendono le luci nella pineta San Francesco lato terra. Ora la pista di hockey Bari, si accendono le luci nella pineta San Francesco lato terra. Ora la pista di hockey Installate oltre 300 lampade nuove, da oggi aperti i bagni. Decaro: «La settimana prossima tocca al parco 2 giungo»
Bari capitale della cultura 2022, inoltrata candidatura. Decaro: «Guardiamo al futuro con coraggio» Bari capitale della cultura 2022, inoltrata candidatura. Decaro: «Guardiamo al futuro con coraggio» Il sindaco lo annuncia in una lettera ai cittadini: «Simbolo sarà la figura di San Nicola, che rappresenta l'unità religiosa»
Bari open space, a San Cataldo in arrivo alberi e attrezzi per la ginnastica all'aperto Bari open space, a San Cataldo in arrivo alberi e attrezzi per la ginnastica all'aperto Decaro: «Si sta realizzando anche un percorso ciclabile disegnato sull’asfalto che connetterà il lungomare Vittorio Veneto con quello di San Girolamo»
Comune di Bari, Gianni Romito rinominato delegato alla prevenzione del disagio sociale Comune di Bari, Gianni Romito rinominato delegato alla prevenzione del disagio sociale L'incarico viene nuovamente attribuito da Decaro al presidente di HBari 2003 e Apate Onlus dopo la rinuncia per protesta
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.