Polizia
Polizia
Cronaca

Bari, accoltella la madre e picchia la sorella per 20 euro. Preso 18enne a Carrassi

Episodi di violenza domestica si sarebbero verificati fin dal 2014, anche con molestie sessuali

Per farsi consegnare la somma di 20 euro un ragazzo appena maggiorenne lancia un coltello all'indirizzo della madre e picchia la sorella. Nella tarda mattinata di ieri, i poliziotti del Commissariato Sezionale di P.S. "Bari Nuova - Carrassi" sono intervenuti tempestivamente, a seguito di una segnalazione giunta al 113, presso un'abitazione dove era stata segnalata una lite in atto. Giunti sul posto i poliziotti hanno interrotto una discussione tra 5 persone, tra cui una madre e due suoi figli (una ragazza ed un ragazzo). Dopo aver sedato gli animi, gli agenti hanno appreso che il figlio della donna, da poco maggiorenne, l'avrebbe aggredita a seguito del suo rifiuto di consegnargli i 20 euro; il giovane avrebbe lanciato contro la stessa un coltello colpendola al piede e, dopo averla minacciata impugnando una grossa forbice, avrebbe anche colpito sua sorella con un pugno al volto.

Il ragazzo era stato poi fermato da un suo zio, accorso sul posto dopo aver udito le urla della nipote. Le due donne hanno riferito che episodi del genere si ripetono ormai dal 2014, con una frequenza pressoché quotidiana: spesso il giovane le avrebbe maltrattate colpendole con schiaffi e pugni, sputi, insulti e minacce di morte. In alcune occasioni lo stesso, esibendosi nudo alle donne, le avrebbe insultate, palpeggiate ed avrebbe richiesto loro prestazioni sessuali.

Il ragazzo, deferirlo all'A.G. per il reato di violenza sessuale, è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione aggravata; si trova ora rinchiuso presso il carcere di Bari.
  • Polizia di Stato
  • Violenza
Altri contenuti a tema
Razzie nelle contrade di Monopoli, denunciato un pregiudicato di Bari Razzie nelle contrade di Monopoli, denunciato un pregiudicato di Bari In due sono stati sorpresi dalla Polizia con arnesi da scasso sulla statale 16 all'altezza dello svincolo per Conversano
Bari, ruba un'auto con una chiave elettronica clonata. Preso 31enne Bari, ruba un'auto con una chiave elettronica clonata. Preso 31enne A scoprire il fatto il proprietario del veicolo, che ha immediatamente allertato la Polizia
Auto carbonizzata nei pressi della Questura. Indaga la Polizia Auto carbonizzata nei pressi della Questura. Indaga la Polizia Una Mini ha preso fuoco nel piazzale antistante il castello. Si pensa a un regolamento di conti
Uffici adibiti abusivamente ad appartamenti. Scattano le denunce in via Martiri d'Avola Uffici adibiti abusivamente ad appartamenti. Scattano le denunce in via Martiri d'Avola Gli agenti hanno controllato anche la regolarità degli occupanti sul territorio nazionale. Una donna è stata trasferita nel Cpr di Roma
Incidente alla rotatoria di San Marcello, ferito il conducente di uno scooter Incidente alla rotatoria di San Marcello, ferito il conducente di uno scooter Dalle prime ricostruzioni si tratterebbe di un ausiliario del traffico. Sul posto 118, vigili e Polizia
Bari, ruba una bici e aggredisce il proprietario e i poliziotti. Preso 32enne Bari, ruba una bici e aggredisce il proprietario e i poliziotti. Preso 32enne L'uomo si è introdotto in un garage in centro per commettere il furto, provando anche a sfuggire all'arresto degli agenti
Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Picchiarono brutalmente due coetanei, sgominata banda di sette minorenni Il pestaggio avvenne lo scorso 30 aprile a Madonnella nel sottopassaggio Marconi. Fra gli autori anche un ragazzo vicino alla malavita locale
San Paolo, scoperte moto rubate, armi e ricetrasmittenti. Indaga la Polizia San Paolo, scoperte moto rubate, armi e ricetrasmittenti. Indaga la Polizia Squadra volante al lavoro per risalire all'identità dei responsabili. Trovati anche documenti e targhe rubate
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.