L'alga tossica nel mare di Torre Quetta
L'alga tossica nel mare di Torre Quetta
Territorio

Ancora allarme alga tossica sulle coste di Bari, livelli alti a Santo Spirito e San Giorgio

Pubblicato il report di Arpa Puglia relativo alla seconda metà di agosto. Situazione in miglioramento a Mola, non bene Monopoli

Continua l'allarme alga tossica, che ha caratterizzato l'estate sul litorale di Bari. Arpa Puglia ha pubblicato la tabella relativa alla seconda quindicina di agosto, e nei due punti campionati permangono livelli alti. Contrassegno rosso (quantità molto abbondanti) sia a Santo Spirito, a 200 metri a sud del Lido Lucciola, sia a San Giorgio, in corrispondenza del Lido Trullo.

Nel primo caso i valori sono di 6.503.391 cellule per litro nelle acque sul fondale e 256.493 cellule per litro in colonna d'acqua. Nel secondo punto campionato, sul litorale sud di Bari, si rilevano 2.154.560 cellule per litro d'acqua sul fondale e 56.921 cellule per litro in colonna d'acqua. Livelli molto alti anche a nord di Bari, sulle spiagge di Molfetta e Giovinazzo, mentre la situazione migliora scendendo verso sud.

A Mola di Bari, in corrispondenza della ditta IOM-ex Sansolive, i valori registrati ad agosto sono pari 4.360 cellule/litro sul fondo e 155 cellule litro in colonne d'acqua (presenza scarsa, secondo la legenda di Arpa). A Monopoli, nelle acque antistanti il castello di Santo Stefano, si registrano valori pari a 258.458 cellule/litro sul fondale (presenza abbondante) e 3.005 in colonna acqua (presenza modesta).
  • Santo Spirito
  • Arpa Puglia
  • bari san giorgio
  • alga tossica
Altri contenuti a tema
Da quartier generale della mafia a residenza sociale, inizia oggi la nuova vita di Villa Artemisia Da quartier generale della mafia a residenza sociale, inizia oggi la nuova vita di Villa Artemisia L'immobile a Santo Spirito è stato inaugurato questa mattina dal ministro Lamorgese. Ospiterà un bistrot e un b&b gestito dai giovani in cerca di riscatto
1 Santo Spirito piange il titolare del bar Baba Yaga Santo Spirito piange il titolare del bar Baba Yaga Nino De Benedictis è deceduto nella notte tra sabato e domenica. Diverse le manifestazioni di affetto
Santo Spirito, la villa confiscata alla mafia diventa un presidio sociale Santo Spirito, la villa confiscata alla mafia diventa un presidio sociale Lunedì l'inaugurazione. Gli spazi costruiti dal boss Antonello Lazzarotto ospiteranno un progetto di co-housing, un bistrot e un bed & breakfast
San Giorgio, scoperti dalla polizia a bordo di un'auto rubata. Due arresti San Giorgio, scoperti dalla polizia a bordo di un'auto rubata. Due arresti I giovani, di 31 e 21 anni, non si sono fermati al posto di blocco degli agenti a bordo del mezzo, restituito al proprietario
Bari, via solo tre passaggi a livello da Santo Spirito e San Girolamo. Il consiglio comunale dice sì Bari, via solo tre passaggi a livello da Santo Spirito e San Girolamo. Il consiglio comunale dice sì La delibera recepisce le mozioni presentate dal municipio V rispetto agli otto interventi originariamente previsti da Rfi
Bari, nei cieli di Santo Spirito ecco un'astronave Bari, nei cieli di Santo Spirito ecco un'astronave È accaduto oggi pomeriggio per un gioco di luci tra le nuvole
Pubblicato il bando "social housing" per assegnare 64 alloggi a Santo Spirito Pubblicato il bando "social housing" per assegnare 64 alloggi a Santo Spirito Domande aperte fino alle 12 del prossimo 16 dicembre
Bari, una catena umana per ritrovare Gaetano Bari, una catena umana per ritrovare Gaetano L'uomo è scomparso da 5 giorni ormai, appuntamento a San Giorgio dove risulta il suo telefono
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.