Un nuovo autobus Amtab
Un nuovo autobus Amtab
Attualità

Amtab a Bari, dopo l'aggressione a un autista proclamato lo stato di agitazione

Filt Cgil: "Vogliamo sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica, nell'interesse dei lavoratori e degli stessi cittadini"

Due giorni fa l'aggressione ad un autista Amtab sulla linea 19 a San Pio, e ora i sindacati proclamano lo stato di agitazione. La motivazione da ricercare nel fatto che l'episodio avvenuti domenica è solo l'ultimo di una lunga serie, e nella necessità di garantire sicurezza a lavoratori e cittadini.

«I lavoratori dell'Amtab - scrive in una nota Filt Cgil - da tempo lamentano la situazione di pericolo in cui sono costretti a convivere durante l'esercizio della propria professione. Una professione, quella dell'autista, del verificatore dell'ausiliario della sosta, carica di responsabilità che necessita di grande attenzione e concentrazione ma che invece viene espletata nel terrore delle aggressioni, dei maltrattamenti, nella totale insicurezza. Ogni giorno che si conclude in maniera indenne è un sospiro di sollievo. Piena solidarietà va all'operatore di esercizio da parte della FILT-CGIL che ieri 26 gennaio è stato massacrato con calci e pugni per aver tentato di far rispettare il regolamento aziendale a bordo di un autobus dell'Amtab».

«A vario titolo abbiamo chiesto di prevedere interventi strutturali da attuare sugli autobus in modo da rendere sicuro il posto dell'autista - sottolineano - le telecamere montate e pubblicizzate ormai da tempo sembra non funzionino ancora tutte, abbiamo ripetutamente segnalato luoghi ore linee a rischio e ciò nonostante le violenze si ripetono puntualmente negli stessi luoghi nelle stesse ore e sulle stesse linee».

«Per i motivi suddetti - concludono - per sensibilizzare istituzioni e opinione pubblica, nell'interesse dei lavoratori dell'Amtab e degli stessi cittadini, scongiurando il timore che possano accadere episodi più gravi, questa organizzazione sindacale proclama lo stato di agitazione dei lavoratori e chiede alle istituzioni tutte, provvedimenti atti a contrastare tale fenomeno. Ribadiamo la nostra disponibilità a collaborare per individuare congiuntamente le soluzioni possibili e praticabili e, in assenza di riscontro vi preannunciamo che lo stato di agitazione proseguirà con altre iniziative a tutela della sicurezza dei lavoratori che rappresentiamo».
  • Amtab
  • Sindacati
Altri contenuti a tema
Bari, da oggi c'è silenzio nella zona industriale, ferme tutte le grandi aziende Bari, da oggi c'è silenzio nella zona industriale, ferme tutte le grandi aziende Falcetta (Uilm): «Resta il nodo legato a tante e piccole medie imprese del territorio provinciale»
Accordo Regione Puglia-parti sociali, cassa integrazione per tutti i lavoratori dipendenti Accordo Regione Puglia-parti sociali, cassa integrazione per tutti i lavoratori dipendenti In arrivo i primi 106 milioni. A beneficiarne saranno gli impiegati privati, di pesca, agricoltura e terzo settore
Emergenza Coronavirus a Bari, sosta gratuita sulle strisce blu da venerdì Emergenza Coronavirus a Bari, sosta gratuita sulle strisce blu da venerdì La misura decisa dall'amministrazione comunale per: «Agevolare i cittadini che stanno lavorando e che non possono fermarsi»
Emergenza COVID-19, chiude l'ufficio abbonamenti Amtab a Bari Emergenza COVID-19, chiude l'ufficio abbonamenti Amtab a Bari Chi dovrà richiedere un nuovo pass per il parcheggio lo potrà fare online, ecco come funziona la procedura
Coronavirus, a Bari stop acquisto biglietti sugli autobus Coronavirus, a Bari stop acquisto biglietti sugli autobus La decisione di Amtab come misura preventiva. Ticket disponibili sulla app e nelle rivendite
Bari, prorogata al 31 marzo la validità dei pass Zsr e Ztl Bari, prorogata al 31 marzo la validità dei pass Zsr e Ztl A giorni la dematerializzazione delle procedure nell’ambito del progetto Muvt  
A Bari bus gratuiti per le donne domenica 8 marzo A Bari bus gratuiti per le donne domenica 8 marzo L'iniziativa presa dal consiglio d'amministrazione di Amtab
Servizio pulizia nelle scuole, in Puglia in 200 restano senza lavoro Servizio pulizia nelle scuole, in Puglia in 200 restano senza lavoro Fuori dalla stabilizzazione in tutta Italia 4 mila dipendenti, sindacati sul piede di guerra: «Scelta precisa del Miur e del Governo»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.