Brandi e De Matteo. <span>Foto Gianluca Battista</span>
Brandi e De Matteo. Foto Gianluca Battista
Attualità

A Santo Spirito un centro di eccellenza per la dialisi dei malati Covid

Villa Luce è divenuto punto di riferimento metropolitano per le persone colpite dalla malattia. E c'è chi ringrazia gli operatori sanitari

Una mail per ringraziare il personale sanitario per l'efficienza e la professionalità dimostrata e la volontà di continuare a curarsi nella struttura. M. è un emodializzato che ha contratto il Covid-19 e, come accade dall'autunno scorso, ha effettuato le sue ultime sedute di dialisi a Santo Spirito, quartiere nord di Bari, nella Clinica Villa Luce, centro ormai di eccellenza del capoluogo. Ed è lì che affluiscono ogni giorno decine di pazienti provenienti da tutta l'Area Metropolitana, colpiti non solo da problemi legati a nefropatie, ma anche ammalatisi di Sars CoV2.

UNA STORIA CHE COMMUOVE

M., un ruolo per anni è stato curato presso l'Ospedale "Di Venere", a Carbonara, ma dall'8 marzo, a causa della sua positività, ha dovuto cambiare luogo dove effettuare la dialisi. Ed il suo commiato da medici e personale è stato commovente: « Il giorno 20/4 - scrive - e quindi dopo 45 giorni, a seguito dell'ennesimo tampone, finalmente ritorno negativo e quindi, sempre secondo il protocollo sono ritornato al mio centro di provenienza. Sono stato contentissimo di aver superato l'ennesima disavventura, però mi è dispiaciuto lasciare un team di grandi professionisti che si dedicano con grande amore a chi soffre, facendone una missione. Quindi questa mia, solo per dirvi GRAZIE e spero un giorno che questo maledetto periodo finisca e che il vostro centro di eccellenza ritorni Covid free, perché continuare a curarmi con grandi professionisti quali voi siete».
Un attestato non solo di stima, ma che mette in risalto quanto questa struttura sia divenuta (anche in periodo non pandemico) nuovamente un fiore all'occhiello ed un riferimento per la Sanità nella Città Metropolitana di Bari. Dopo i fasti degli anni '80, le vicende delle Cliniche Riunite e un periodo difficile, Villa Luce è tornata a riempire di orgoglio il V Municipio barese, dotatosi anche di un efficientissimo poliambulatorio e Punto di primo intervento a pochi metri dalla stessa clinica.
In un momento storico davvero complesso, la struttura santospiritese ha brillato per efficienza, grazie anche al lavoro dell'amministrazione, affidata all'esperto Nicola De Matteo, il quale sabato 24 aprile ha ricevuto la visita del Presidente del V Municipio, Michele Brandi (in foto insieme allo stesso dirigente, nda). E noi di BariViva c'eravamo.

LE DICHIARAZIONI DI NICOLA DE MATTEO

Nicola De Matteo ha così commentato l'intera vicenda, ricordando i passaggi che hanno portato Villa Luce a divenire centro dialisi per ammalati Covid: «Ricordo molto bene il sopralluogo fatto a Villa Luce agli inizi di novembre 2020 in piena seconda fase della pandemia dal Prof. Loreto Gesualdo - Ordinario di Nefrologia e Presidente della scuola di Medicina dell'Università di Bari - e del Dott. Vincenzo Origlia - Responsabile del Dipartimento nefrodialitico di CBH S.p.A.. Visita finalizzata alla ricerca di una sede idonea per far dializzare i pazienti che avessero contratto il Covid-19. La risposta del Prof. Gesualdo non si fece attendere e Villa Luce è ufficialmente Centro Covid Dialisi per tutta la provincia di Bari dal 26 novembre 2020. Finora abbiamo dializzato 134 pazienti per 831 sedute dialitiche. Un lavoro d'equipe realizzato con professionalità, competenza ed attaccamento straordinario dalla Dott. Pina Leone, dalla caposala Dora Cutrone e dagli Infermieri Angelo Bilanzuolo e Marita Massaro e gli ausiliari Alfonso e Guarino. Grazie anche al lavoro di coordinamento e supervisione del Dott. Origlia. Non posso non sottolineare - ha aggiunto De Matteo - che l'equipe medica e paramedica ha sacrificato ferie e recuperi anche nei periodi di Natale, Capodanno e Pasqua per assistere i pazienti positivi al Covid. Un lavoro onesto fatto in tutta serenità lavorativa e nel massimo rispetto delle regole e dei comportamenti. Il protocollo anti-Covid è stato realizzato con professionalità dal Dott. Maurizio Gnazzi di Roma, d'intesa con il Direttore Sanitario C.B.H. Dott. Stefano Porziotta. Ora stiamo affrontando questa terza fase della epidemia che è molto più aggressiva delle precedenti, con pazienti che giungono non solo da Bari, ma anche da Gravina, Triggiano, Giovinazzo, Mola di Bari, Altamura, Monopoli e altri paesi dell' Area Metropolitana.
La visita del Presidente del V Municipio di Bari, Vincenzo Brandi ci fa molto piacere perché sottolinea la vicinanza delle istituzioni alla Clinica Villa Luce di Santo Spirito, che in questo difficile periodo sta dimostrando capacità sanitarie di livello molto alto al servizio del territorio ed in modo particolare delle persone fragili che soffrono di una patologia molto seria quale la nefropatia cronica».


LA SODDISFAZIONE DEL PRESIDENTE BRANDI

Vincenzo Brandi, Presidente del V Municipio, si è congratulato con l'amministratore e davanti ai nostri taccuini ha voluto rimarcare due aspetti fondamentali per chi vive quei quartieri della parte nord di Bari: «In primis - ci ha detto - lasciatemi ringraziare Nicola De Matteo e tutto il team sanitario per l'eccellente e silenzioso lavoro quotidiano che svolgono, in una struttura che oggi ci permette di dire che Santo Spirito è divenuto polo assistenziale di riferimento per queste categorie così fragili di pazienti. In secondo luogo, mi preme in questa occasione rimarcare l'esigenza di recuperare reparti di lungodegenza presso Villa Luce, in modo da potenziare ulteriormente un servizio all'utenza di estrema importanza per tante persone residenti anche nei comuni di tutta l'Area Metropolitana. Santo Spirito sta nuovamente crescendo - ha chiosato - e lo sta facendo grazie a professionalità rilevanti ed alle istituzioni municipali, che non intendono in alcun modo lasciare soli gli uomini e le donne che si stanno battendo in un'epoca così difficile per il bene della collettività. Non siamo solo lungomare, bei locali ed accoglienza estiva, siamo molto di più e credo di poter dire che lo stiamo dimostrando con invidiabile unità d'intenti».
  • Vincenzo Brandi
  • Nicola De Matteo
  • Clinica Villa Luce
Altri contenuti a tema
A Palese stasera c'è l'Omaggio ad Ennio Morricone A Palese stasera c'è l'Omaggio ad Ennio Morricone Si esibirà l'Orchestra Filarmonica Pugliese
Nel V Municipio di Bari brillano i talenti della Filarmonica Bitontina Nel V Municipio di Bari brillano i talenti della Filarmonica Bitontina Successo per "Musica a Macchie", evento organizzato dall'Accademia delle Culture e dei Pensieri del Mediterraneo
Serie di black out a Bari-Santo Spirito: «Guasto importante» Serie di black out a Bari-Santo Spirito: «Guasto importante» Dopo decine di segnalazioni dei cittadini interviene il presidente del Municipio, Brandi, a chiarire la situazione
Santo Spirito, nei negozi arrivano le "shopper" con messaggi di sensibilizzazione ambientale Santo Spirito, nei negozi arrivano le "shopper" con messaggi di sensibilizzazione ambientale Petruzzelli: «Un modo per ricordare a tutti il valore di comportamenti semplici ma capaci di incidere»
Natale nel Municipio V, 79mila euro per le luminarie e l'acquisto di supporti per la Dad Natale nel Municipio V, 79mila euro per le luminarie e l'acquisto di supporti per la Dad Alberi di Natale e addobbi sono stati posizionati nei principali luoghi dei quartieri Santo Spirito, Palese, Catino, San Pio e Torricella
"La limonaia di Boboli" di Nicola De Matteo scruta le anime del Sud "La limonaia di Boboli" di Nicola De Matteo scruta le anime del Sud Tre racconti fanno dell'ultimo libro del delegato IVE un viaggio nell'amore, nella fede, nelle solitudini, nei percorsi del cuore di chi vive a Mezzogiorno o lo sogna
Palese, nel parco del lascito Garofalo arrivano 16 telecamere 4k Palese, nel parco del lascito Garofalo arrivano 16 telecamere 4k Brandi: «Copriranno ogni singola zona del parco compreso il campo polifunzionale»
A Bari torna la "Festa del mare", musica e spettacoli fra Santo Spirito e Torre a Mare A Bari torna la "Festa del mare", musica e spettacoli fra Santo Spirito e Torre a Mare Nel programma della rassegna ci sono Bari in jazz, Premio Nino Rota, spettacoli, concerti, mostre e incontri letterari
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.