meridiana villa framarino
meridiana villa framarino
Attualità

A Bari una meridiana dedicata a Maria Maugeri, l'omaggio sul terrazzo di Villa Framarino

Decaro: «A questa città, al nostro territorio, alla tutela dell’ambiente e della salute ha dedicato la vita»

Questa mattina il sindaco di Bari, Antonio Decaro ha partecipato, sul terrazzo di Villa Framarino, nel parco naturale regionale di Lama Balice, alla cerimonia di intitolazione di una meridiana di tipo sfera armillare in memoria di Maria Maugeri

L'iniziativa è stata curata e organizzata dall'associazione culturale Andromeda, guidata dal presidente Pierluigi Catizone, presidente che svolge attività di didattica e divulgazione astronomica e ambientale a Villa Framarino.

«Questo spazio, come tanti altri in città, ci parla di Maria Maugeri, del suo impegno civile, politico e ambientale e del suo amore smisurato per Bari – ha spiegato Decaro -. Oggi, grazie all'iniziativa dell'associazione culturale Andromeda, le dedichiamo una meridiana a testimonianza del ricordo di Maria che, a sei anni dalla sua scomparsa, è ancora vivo. E noi vogliamo che resti tale, perché Maria Maugeri a questa città, al nostro territorio, alla tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini ha dedicato tutta se stessa. E lo ha fatto, è bene ricordarlo, in tempi in cui le questioni ambientali non godevano certo dell'attenzione attuale: la lotta al consumo di suolo, o alla cementificazione, le battaglie per le bonifiche ambientali al fianco dei cittadini, l'impegno per la valorizzazione e la difesa degli ecosistemi della lame che solcano il territorio comunale e le tante attività, forse minori, ma che abbiamo condotto insieme per sensibilizzare i cittadini alla riduzione del traffico e dell'inquinamento in città. Per questo le siamo grati e proseguiamo sulla strada tracciata da lei e dalle tante persone che nei comitati e nelle associazioni continuano a tenere alta l'attenzione su grandi e piccole questioni ambientali la cui soluzione rappresenta un passo avanti per la nostra comunità. Che sia il suo ricordo ad indicarci sempre la strada da seguire come questa meridiana ci indicherà sempre il sole che sorge e che tramonta sulla nostra città».
  • Antonio Decaro
  • maria maugeri
Altri contenuti a tema
Decaro prossimo presidente della Regione? «Non decido io ma il centrosinistra» Decaro prossimo presidente della Regione? «Non decido io ma il centrosinistra» Il sindaco lo ha dichiarato a margine della presentazione di un libro oggi pomeriggio a Bari
Assemblea Anci a Bergamo, Decaro cita don Bello: «Chi spera cammina, non fugge» Assemblea Anci a Bergamo, Decaro cita don Bello: «Chi spera cammina, non fugge» Il presidente dell'associazione comuni: «Non attendiamo il futuro, costruiamolo insieme»
Waterfront Bari vecchia, pubblicata la gara per la riqualificazione Waterfront Bari vecchia, pubblicata la gara per la riqualificazione Importo da 16 milioni di euro. Decaro: «Contiamo di partire con i lavori l'anno prossimo»
Bari ricorda la figura di Benedetto Croce, a 70 anni dalla morte Bari ricorda la figura di Benedetto Croce, a 70 anni dalla morte La celebrazione si è tenuta ieri in via Sparano, nei pressi della libreria Laterza
Nuovo parco della giustizia di Bari, ecco come sarà Nuovo parco della giustizia di Bari, ecco come sarà L'Agenzia del Demanio ha pubblicato sul suo sito i primi rendering
Ex caserma Rossani, approvato l'abbattimento del muro su corso Benedetto Croce Ex caserma Rossani, approvato l'abbattimento del muro su corso Benedetto Croce Decaro: «Vittoria soprattutto dei cittadini che hanno sempre lottato e difeso l’idea di un parco aperto»
Bari costa sud, conferenza dei servizi dice sì al parco tra Pane e pomodoro e Torre Quetta Bari costa sud, conferenza dei servizi dice sì al parco tra Pane e pomodoro e Torre Quetta Decaro: «Si potrà procedere con l'adeguamento del progetto e la gara per un importo di 7.500.000 euro»
Ceglie del Campo, il Comune di Bari pronto ad acquisire le aree di proprietà Rai Ceglie del Campo, il Comune di Bari pronto ad acquisire le aree di proprietà Rai Decaro: «Oltre 120mila metri quadri che potrebbero presto diventare un grande parco urbano»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.