MSC Sinfonia
MSC Sinfonia
Turismo

275 metri di lunghezza, 65mila tonnellate di stazza, 1.500 passeggeri. Bari accoglie MSC Sinfonia

La nave farà tappa al porto cittadino tutti i venerdì fino al mese di novembre

La città di Bari ha dato oggi, per la prima volta, il benvenuto a MSC Sinfonia, storica ed elegante nave della moderna flotta di MSC Crociere. Con 275 metri di lunghezza e 65.000 tonnellate di stazza, è in grado di ospitare oltre 1.500 passeggeri che, ogni settimana, visiteranno le numerose bellezze della città e i suoi meravigliosi dintorni con importanti ricadute a livello sia turistico che economico-commerciale.

Dal sontuoso Casinò San Remo alla discoteca panoramica Pasha Club, fino alle linee raffinate del Teatro San Carlo e alla nuovissima area per musica e balli da 319 metri quadrati, la nave vanta un'incredibile varietà di aree eleganti dedicate all'intrattenimento. Non mancano le opzioni per lo sport e il tempo libero, in grado di soddisfare tutti i gusti e le età: dall'innovativo simulatore di golf ai videogiochi, fino alla lussuosa complessa piscina, senza dimenticare la palestra completamente attrezzata e la MSC Aurea Spa con i suoi trattamenti di bellezza moderni e l'offerta di massaggi balinesi. I bambini di tutte le età, infine, ameranno quanto offre il parco acquatico pieno di divertimento e di giochi ad acqua, insieme alle altre nuove e divertenti aree dedicate al gioco, tra cui la sala giochi Pinocchio e l'area dedicata agli adolescenti.

L'arrivo di MSC Sinfonia, che farà tappa a Bari tutti i venerdì fino a novembre, inaugura nel contempo la stagione estiva della Compagnia nello scalo pugliese, dove MSC opererà per l'intera stagione estiva con ben tre navi – MSC Musica, MSC Fantasia e MSC Sinfonia – effettuando 87 scali e movimentando complessivamente circa 210.000 turisti. Il porto barese rafforza così, soprattutto grazie alla presenza di MSC Crociere, la propria leadership in Adriatico e nel Mar Mediterraneo Orientale, confermandosi scalo altamente strategico per la Compagnia, terzo brand crocieristico al mondo nonché leader in Europa, Sudamerica, Sudafrica e Paesi del Golfo. Molto importanti anche i numeri riguardanti l'intera regione Puglia, che, grazie alla presenza di altre due navi – MSC Sinfonia e MSC Musica – operanti nei porti di Taranto e di Brindisi, potrà contare sull'arrivo di oltre 370.000 turisti grazie a 151 scali.

Il porto di Bari è anche una meta ambita per i passeggeri in scalo che da qui possono visitare le bellezze del territorio tra gioielli architettonici dei castelli incantati, dimore storiche e i trulli. Le escursioni portano alla scoperta di una terra che racchiude oltre 4000 anni di storia in cui si sono succeduti i popoli più diversi dagli Ostrogoti ai Longobardi dai Bizantini ai Saraceni, lasciando preziosi resti archeologici da ammirare e un vasto patrimonio culturale da scoprire.

"Entrare questa mattina in porto è stata una vera emozione - ha dichiarato Leonardo Massa, Managing Director MSC Crociere - ancor più grande perché quest'anno faremo scalo a Bari con ben tre navi della nostra flotta, assegnando al capoluogo pugliese un ruolo di leadership assoluta nel Mar Adriatico. MSC Sinfonia partirà ogni venerdì dal capoluogo pugliese per dirigersi alla scoperta dei luoghi più belli del Mediterraneo orientale come Venezia, la caratteristica Kotor in Montenegro, le due imperdibili isole della movida greca, Mykonos e Santorini, per poi fare rientro a Bari. Oltre a MSC Sinfonia, per l'intera stagione estiva faranno tappa fissa in città anche MSC Musica, il cui itinerario prevede tappe a Monfalcone, da cui si possono visitare Venezia e Trieste, a Katakolon, ideale per visitare il sito archeologico di Olimpia, alle isole di Creta e Santorini. E MSC Fantasia, che da Bari partirà alla volta di Corfù, Dubrovnik, Trieste, Ancona e Kotor".

Ines Pierucci, Assessore al turismo e alla cultura del Comune di Bari aggiunge: "Condividiamo con la Regione il cuore della strategia politico e culturale, la cultura e il turismo sono occupazione e sviluppo economico, diamo il benvenuto oggi a un turismo, quello crocieristico, che ha una ricaduta importante sul territorio e sulla città che ci auguriamo possa portare una luce di ripartenza dopo questo momento così difficile".

"Il prossimo anno potremmo offrire il nuovo terminal crociere del porto di Bari, cresce il traffico e con esso il necessario sviluppo infrastrutturale - spiega Il Presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Adriatico Meridionale, Ugo Patroni Griffi -. La pandemia ci ha bloccato ma non ci siamo fermati abbiamo lavorato facendo sinergia con la compagnia a Ginevra e con gli operatori del porto per preparare la strada della crescita e della ripartenza. La Puglia, sommando tutti gli scali nei diversi porti della Regione è oggi di certo fra le prime 5 aree in Italia e tra le prime 20 in Europa come scalo crocieristico, questo non è un punto di arrivo ma è solo uno sprone a fare meglio. Sviluppo e occupazione devono andare a braccetto, l'Italia ha intrapreso la strada decisa dello sviluppo e anche noi dobbiamo abbracciare questa ripartenza".

Gianfranco Lopane, Assessore al Turismo e alla cultura della Regione Puglia ha concluso: "L'attenzione verso la nostra regione ci pone l'obiettivo per potenziare la strategia di crescita con la grande consapevolezza che anche in questi anni complessi la Puglia resta una destinazione amata e ambita. Abbiamo la responsabilità di fare della Puglia una meta 365 giorni l'anno e la crocieristica ci può aiutare a raggiungere questo obiettivo. Si torna quest'anno alle escursioni libere che ci daranno la possibilità di far conoscere la nostra regione al meglio con tutte le esperienze che possiamo offrire dal mare alle città d'arte fino all'enogastronomia ma anche la cultura e i grandi eventi".
  • Porto di Bari
Altri contenuti a tema
Caro gasolio, al porto di Bari la protesta dei marittimi Caro gasolio, al porto di Bari la protesta dei marittimi Un aumento del prezzo che sta mettendo in crisi il mercato ittico nazionale
Porto di Bari, avanza la procedura per la realizzazione di un terminal passeggeri sulla banchina 10 Porto di Bari, avanza la procedura per la realizzazione di un terminal passeggeri sulla banchina 10 Nei giorni scorsi, l’Ente ha bandito la gara; termine ultimo per la presentazione delle offerte il prossimo 13 giugno
Porto di Bari, in corso le riprese della fiction "Il Patriarca" di Claudio Amendola Porto di Bari, in corso le riprese della fiction "Il Patriarca" di Claudio Amendola Patroni Griffi: «Sosteniamo le produzioni. Il ritorno, in termini di immagine, è enorme»
Ridurre i costi dell'energia, nel porto di Bari arriva una pala eolica Ridurre i costi dell'energia, nel porto di Bari arriva una pala eolica Si tratta del primo progetto pilota realizzato in Italia
Visita al porto guidati dal presidente Patroni Griffi per i giovani del Ryla Visita al porto guidati dal presidente Patroni Griffi per i giovani del Ryla Terza giornata per il Rotary Youth Leadership Awards, programma di formazione per i leader del futuro
Porto di Bari, sequestrate 20mila etichette per abbigliamento di marchi contraffatti Porto di Bari, sequestrate 20mila etichette per abbigliamento di marchi contraffatti Denunciato l'autista del mezzo su cui sono state rinvenute le targhette
Porto di Bari, la postazione della polizia si rifà il look Porto di Bari, la postazione della polizia si rifà il look Intervento finalizzato a migliorare la funzionalità della struttura e a facilitare le operazioni di controllo delle Forze dell’Ordine
Bari, 78° anniversario della difesa del Porto. Tutte le celebrazioni Bari, 78° anniversario della difesa del Porto. Tutte le celebrazioni Gli eventi iniziati questa mattina alle 9.30 presso il Palazzo della Vecchia Dogana con la deposizione di una corona d'alloro
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.