grosso bar cre
grosso bar cre
Calcio

Verso Bari-Cremonese, Grosso: «Siamo concentrati solo su noi stessi»

Il tecnico annuncia: «Micai, Marrone, Basha, Tello e Improta partono dal 1'»

«La classifica non fa piacere; il tempo e le qualità per poter cambiare ci sono, ma bisogna sbrigarsi a far arrivare i risultati, a partire dalla sfida di domani contro la Cremonese». Non c'è tempo per il Bari di leccarsi le ferite dopo la bruciante e immeritata sconfitta subita dal Frosinone: domani sera tocca di nuovo scendere in campo per affrontare la Cremonese, stavolta tra le mura amiche del San Nicola, e uscire dal limbo delle tre sconfitte consecutive. Lo sa bene Fabio Grosso, che in sede di presentazione della gara infrasettimanale va dritto al punto: «I risultati non ci stanno premiando; nelle ultime uscite siamo stati penalizzati dagli episodi sfortunati, ma è anche vero che abbiamo fatto del nostro per essere penalizzati. Dobbiamo scendere in campo per trovare al più presto un risultato da cui ripartire. Già da domani faremo del nostro meglio per venir fuori da questo momento difficile», dice il mister.

Nell'ultima partita è ancora la difesa a esser finita sul banco degli imputati, ma il mister biancorosso non ci sta e riporta l'attenzione sul concetto di squadra: «Nonostante qualche errore individuale le prestazioni della difesa sono sempre state all'altezza - si difende Grosso. I risultati ci dicono che, a prescindere dai moduli, non abbiamo ancora trovato l'assetto migliore. Ci stiamo ancora conoscendo e amalgamando, e lo stiamo facendo affrontando degli avversari veri. A me non piace cambiare tanto per cambiare, e non lo farò molto nel corso della stagione: scelgo i giocatori in base alle esigenze delle singole partite e scelgo il modulo per mettere i ragazzi in condizione di esprimere al meglio le loro qualità. Finora il campo ha detto che siamo riusciti a portare avanti bene le nostre idee solo a tratti. I tanti cambi sono figli di un mercato che ci ha consegnato la rosa definitiva meno di 20 giorni fa. Dietro ci sono quattro scelte di livello assoluto per la B e ognuno di loro ha le qualità per far bene nel mio Bari. Spero quanto prima di trovare gli interpreti che possono giocare con continuità, e spero allo stesso tempo che gli altri si facciano trovare pronti nel momento del bisogno».

Ma, come ha sottolineato lo stesso allenatore, di tempo non ce n'è molto, e già da domani è necessario far risultato per smorzare i malumori di una piazza che di pazienza non ne ha molta. «Ci dispiace tantissimo per i tifosi, volevamo regalargli risultati diversi. Quello che posso dire è che abbiamo tanta delusione ma nessun rimpianto; al 90' sappiamo di aver dato tutto, fino all'ultima goccia di sudore», assicura Grosso, che spiega anche che «In questo momento la nostra fiducia è riposta nel lavoro sul campo e in quello che crediamo. La Cremonese è forte, ma a me interessa soprattutto vedere un Bari forte; dobbiamo restare concentrati solo su noi stessi. In casa dobbiamo tornare ad avere quello spirito sbarazzino e coraggioso che ci è mancato nelle ultime uscite. Per fortuna è passato poco tempo dall'ultima sconfitta e abbiamo subito la possibilità di cambiare la rotta dei nostri risultati».

Stuzzicato sulle scelte di formazione e su un possibile turnover, Grosso non si fa problemi a sbilanciarsi: «Ci saranno sicuramente Marrone, Basha, Tello, Improta e Micai» annuncia il tecnico, che spende anche una parola di conforto per il portiere, protagonista di «Una giornata no che ci può stare. Gli errori servono a ricordarci che siamo umani, ma sono certo che Alessandro continuerà a recitare un ruolo fondamentale nel Bari perché è un grande portiere e ci tiene alla maglia; il fatto che abbia giocato con la spalla malconcia lo dimostra. Galano? Sta meglio, valuteremo una sua eventuale convocazione nell'ultimo allenamento, ma certamente non partirà dall'inizio», conclude il tecnico.
  • FC Bari 1908
  • Fabio Grosso
Altri contenuti a tema
Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Maglie della Fc Bari 2016/'17 vendute per 4mila euro, ricavato donato al Comune Saranno utilizzati per buoni spesa e libri. Decaro: «Tutti i contributi ricevuti durante l'emergenza sono simboli di speranza»
Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Grande successo per "Tutti in gioco", in vendita altre mille maglie della FC Bari 1908 Nella prima parte dell'iniziativa andate a ruba circa mille pezzi, quattro le librerie aderenti. Ecco dove e come acquistarle
Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» Fallimento FC Bari, il Tar del Lazio: «Ricorsi inammissibili» La società di Giancaspro contestava il mancato rilascio della licenza nazionale e la non iscrizione alla Serie B 2018/2019
Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma Fallimento FC Bari, Giancaspro presenta querela alla Procura di Roma L'ex patron biancorosso, attualmente detenuto, chiede il riesame delle carte e l'iscrizione al prossimo campionato di B
FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro FC Bari, il tribunale decreta il fallimento. Respinta richiesta di Giancaspro Per l'ex presidente, ancora ai domiciliari, si prefigura anche il reato di bancarotta fraudolenta
Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Dall’onta del fallimento alla speranza di rinascita: il 2018 del Bari calcio Una città intera è ripartita dalla Serie D sotto la guida dei De Laurentiis cancellando la delusione del 16 luglio
Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Acquisizione FC Bari 1908, nessun raggiro di Giancaspro ai danni di Paparesta Conclusa l'inchiesta, la Procura di Bari chiede l'archiviazione del caso
FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria FC Bari, non accolta la richiesta di Giancaspro d'iscrizione in Terza categoria Il Consiglio direttivo del Comitato regionale Puglia Lega Nazionale Dilettanti boccia la vecchia società per i troppi debiti
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.