brancaccio opern delle puglie circolo tennis
brancaccio opern delle puglie circolo tennis
Tennis

Prima giornata dell'Open delle Puglie a Bari, avanza l'italiana Brancaccio

Vittorie anche per Maria, Vedder e Ormaechea. Strappa applausi il talento di casa Paganetti ma cede a Pigossi

Ha preso il via ieri, al Circolo tennis di Bari, la prima edizione dell'Open delle Puglie, torneo femminile di categoria Wta 125. Sui campi in terra rossa della struttura barese si sono disputati le prime sfide del tabellone principale dell'Open di Puglia, il torneo internazionale Wta da 125mila dollari.

I primi responsi hanno visto la vittoria dell'olandese Vedder che, giunta dalle qualificazioni, ha superato anche il primo turno, battendo la spagnola Masarova in tre set (6/7, 6/1, 6/2). Bene l'italiana Brancaccio: approdata anche lei dalle qualificazioni, ha superato la svizzera In Albon al primo turno (2/6, 6/1, 6/4) del torneo barese. Nulla da fare per l'altra italiana Pigato che si è arresa (3/6, 4/6) alla tedesca Maria, testa di serie numero 3 del seeding. Lasciano subito l'Open delle Puglie le due sorelle rumene Andrea e Iona Rosca: la prima superata dall'argentina Ormaechea in tre set (3/6, 6/2, 6/2) e la seconda dalla venezuelana Gamiz in due set (2/6, 4/6).

Passerella sul centrale per il talento di casa Vittoria Paganetti. La 16enne giocatrice del Ct Bari, al suo esordio in un torneo Wta 125, ha lottato su tutte le palle, ma si è arresa (2/6, 4/6) alla brasiliana Pigossi. Meglio il secondo parziale, dopo l'emozione che l'ha frenata nella fase iniziale del match. Domani l'inizio delle partite è fissato alle ore 12. In campo anche l'italiana Sara Errani e la testa di serie numero uno, la ungherese Udvardy. Al via anche il torneo di doppio.
  • tennis
  • circolo tennis bari
Altri contenuti a tema
"La sfida del cuore", le vecchie glorie del Bari scendono in campo per l'Unione italiana ciechi "La sfida del cuore", le vecchie glorie del Bari scendono in campo per l'Unione italiana ciechi Il mini torneo si giocherà il prossimo 13 ottobre sui campi del Circolo tennis, a partire dalle ore 19
Open delle Puglie, l’austriaca Grabher vince il primo Wta 125 di Bari Open delle Puglie, l’austriaca Grabher vince il primo Wta 125 di Bari Battuta in finale la wild card italiana Nuria Brancaccio con il punteggio di 6-4 6-2
Open delle Puglie, a Bari la coppia Cocciaretto/Danilovic vince il torneo di doppio Open delle Puglie, a Bari la coppia Cocciaretto/Danilovic vince il torneo di doppio Battuta in finale la coppia composta dall’olandese Vedder e dalla venezuelana Gamiz con il punteggio di 2-6 3-6
Open delle Puglie, a Bari sarà finale Brancaccio-Grabher Open delle Puglie, a Bari sarà finale Brancaccio-Grabher La giovane 22enne vince il derby tutto italiano con Matilde Paoletti
Open delle Puglie, a Bari derby Paoletti-Brancaccio in semifinale Open delle Puglie, a Bari derby Paoletti-Brancaccio in semifinale Cocciaretto si ferma ai quarti, eliminata anche Udvardy numero uno del tabellone
Quarta giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Cocciaretto vince il derby con Errani Quarta giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Cocciaretto vince il derby con Errani Avanza ai quarti di finale anche la testa di serie numero 1, l'ungherese Panna Udvardy
Terza giornata all'Open delle Puglie a Bari, avanzano Paoletti e Brancaccio Terza giornata all'Open delle Puglie a Bari, avanzano Paoletti e Brancaccio Avanti anche la tedesca Tatjana Maria e la olandese Eva Vedder. Oggi il derby Errani-Cocciaretto
Seconda giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Avanzano Errani e Paoletti Seconda giornata dell'Open delle Puglie a Bari. Avanzano Errani e Paoletti Altre de azzurre passano il turno. Avanti anche l'ungherese Udvary, testa di serie numero 1 del seeding
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.