giochi mediterraneo a taranto
giochi mediterraneo a taranto
Altri sport

I Giochi del Mediteraneo a Taranto. Dopo Bari 1997 la rassegna sportiva torna in Puglia

La proclamazione ufficiale a Patrasso: il capoluogo jonico ospiterà la manifestazione per i 21 paesi del bacino nel 2026

C'è l'ufficialità: Taranto ospiterà i Giochi del Mediterraneo 2026. La proclamazione pochi minuti fa a Patrasso da parte del comitato organizzatore, presieduto dall'algerino Ammar Addadi, che ha acceso il semaforo verde alla candidatura del capoluogo jonico avanzata da Asset e Coni. A quasi trent'anni dall'edizione di Bari 1997, l'importante rassegna sportiva che raccoglie atleti provenienti dai 21 paesi del bacino mediterraneo tornerà in Puglia, per la sua ventesima edizione. Le altre edizioni italiane a Napoli (1963) e a Pescara (2009).

La decisione di spostare di un anno la data dei Giochi rispetto al 2025 è stata presa dallo stesso comitato organizzatore per evitare la concomitanza con altri eventi sportivi. A sponsorizzare la candidatura di Taranto alcune eccellenze dello sport di Puglia; a convincere il comitato la riqualificazione delle strutture sportive giù esistenti a Taranto (saranno solo due le nuove costruzioni) e l'allargamento delle gare anche ad altre province della regione, fino ad arrivare a Matera. Per il villaggio degli atleti, si farà affidamento sulle strutture di Castellaneta Marina.

«Il voto unanime dell'assemblea - dice Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia - è motivo di grande soddisfazione per noi. Sarà una grande responsabilità per Taranto e per la Puglia: in pochi secondi siamo passati dalla gioia al dovere di organizzare tutto a puntino nei prossimi sei anni. Vogliamo che questi siano i Giochi meglio organizzati di sempre».

«Da Italiano, da pugliese e da amante dello sport oggi sono orgoglioso dell'assegnazione dei Giochi del Mediterraneo 2026 alla città di Taranto - scrive il sindaco di Bari Antonio Decaro. Sono sicuro che sarà una straordinaria occasione di crescita e di sviluppo per questa magnifica città e per l'intera regione. Buon lavoro sindaco Melucci e presidente Emiliano, in bocca al lupo Taranto».

Le stime di governo, Coni, Regione Puglia, Asset e Comune di Taranto parlano di risorse disponibili pari a circa 290 milioni di euro per realizzare l'evento, da spalmare in sette anni. Di questi, il Governo ne stanzierà un centinaio.

I Giochi si svolgeranno in 65 impianti, che dovranno ospitare le gare maschili e femminili di 23 diverse discipline sportive, di cui 7 prevedono giochi di squadra. Nella storia dei Giochi del Mediterraneo l'Italia detiene il primo posto nel medagliere con 876 ori, 741 argenti e 686 bronzi.
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
In Puglia cresce il numero dei trapianti di organo, nel 2019 sono stati 103 In Puglia cresce il numero dei trapianti di organo, nel 2019 sono stati 103 La nostra regione festeggia il record negli ultimi 15 anni. Al Piccinni la manifestazione “Chi dona vive 2 volte”, testimonial Igor Protti
Bari si prepara alla visita del papa, già 40mila i biglietti gratuiti distribuiti Bari si prepara alla visita del papa, già 40mila i biglietti gratuiti distribuiti Sale l'attesa per la visita del santo padre il 23 febbraio. Il segretario della Cei: «Un incontro dal forte valore sociale»
Regionali in Puglia, M5S: «No ad alleanze con Emiliano né ora né mai» Regionali in Puglia, M5S: «No ad alleanze con Emiliano né ora né mai» Dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi del governatore i pentastellati chiariscono la loro posizione
All'aeroporto di Bari arriva un presidio del 118 All'aeroporto di Bari arriva un presidio del 118 Nello scalo è presente dal 1 febbraio un'ambulanza h24 per far fronte alle emergenze
Bari dice addio a Ruggiero Fumarulo, padre di Stefano Bari dice addio a Ruggiero Fumarulo, padre di Stefano Era direttore della direttore della Scuola di specializzazione in Medicina. Decaro: «Non è sopravvissuto al dolore per la morte del figlio»
Popolare di Bari, Emiliano: «Banca salvata anche grazie all'insistenza della Regione» Popolare di Bari, Emiliano: «Banca salvata anche grazie all'insistenza della Regione» Il presidente commenta l'arresto di Jacobini e del figlio: «Da tempo non erano nella dirigenza. Ora si faccia giustizia»
Festa "mafiosa" al Libertà, rimosse le luminarie in via Nicolai Festa "mafiosa" al Libertà, rimosse le luminarie in via Nicolai Ieri la denuncia di Decaro. Emiliano: «Bisogna togliergli tutti gli spazi». Ma i residenti protestano
Nuovo caso di sospetto Coronavirus, paziente trasferita da Lecce a Bari Nuovo caso di sospetto Coronavirus, paziente trasferita da Lecce a Bari Emiliano: «Attivato il protocollo. Per tutti i dubbi i cittadini si rivolgano ai medici»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.