ulivi xylella
ulivi xylella
Territorio

Xylella, dalla Regione Puglia nuovi indennizzi per gli agricoltori danneggiati dal batterio

Emiliano e Pentassuglia: «Misura che si aggiunge a quella dell’erogazione in favore dei Comuni più colpiti di 68 milioni»

«A seguito della declaratoria di calamità, i produttori delle aree danneggiate da Xylella fastidiosa possono richiedere ulteriori indennizzi per la perdita di produzione olivicola nelle annualità 2018 e 2019. Una buona notizia che si aggiunge a quella dell'erogazione in favore dei Comuni del territorio danneggiato di 68 milioni di euro per compensare i danni delle annualità 2016 e 2017. Segnali concreti a sostegno del mondo dell'agricoltura colpito da questi eventi». È quanto comunicano il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e l'assessore all'Agricoltura Donato Pentassuglia.

Gli aiuti saranno concessi come contributi in conto capitale fino all'80 per cento del danno accertato. Si precisa, comunque, che ciascuna azienda può beneficiare dell'aiuto per un periodo non superiore a tre annualità.

L'istruttoria e la successiva erogazione degli aiuti sarà curata da ARIF Puglia, sul cui sito, www.arifpuglia.it è possibile prendere visione degli avvisi pubblici di riferimento.

Le domande devono essere compilate, stampate e rilasciate utilizzando le funzionalità disponibili nel portale regionale EIP all'indirizzo www.pma.regione.puglia.it direttamente dal richiedente o, in alternativa, con l'assistenza di un libero professionista o di un Centro di Assistenza Agricola opportunamente accreditati.

Per la presentazione delle domande di aiuto il portale regionale EIP sarà operativo dal 16.12.2020, sino alle ore 12 del 13.01.2021.
  • Michele Emiliano
  • Xylella
  • Agricoltura
  • donato pentassuglia
Altri contenuti a tema
NO CAP seleziona 50 braccianti extracomunitari da inserire nella filiera bio-etica contro il caporalato NO CAP seleziona 50 braccianti extracomunitari da inserire nella filiera bio-etica contro il caporalato Il raccolto sarà trasformato in conserve di pomodoro bio a marchio “IAMME” distribuite nei supermercati del Gruppo Megamark
Xyella, Coldiretti Puglia: "Dodici nuovi ulivi infetti in provincia di Bari" Xyella, Coldiretti Puglia: "Dodici nuovi ulivi infetti in provincia di Bari" L'associazione: "Monitoraggi col contagocce, solo 15 squadre impegnate rispetto alle 90 dell'anno scorso"
Migliaia di cinghiali assediano le campagne: protesta degli agricoltori a Bari Migliaia di cinghiali assediano le campagne: protesta degli agricoltori a Bari Secondo le stime di Coldiretti Puglia, sono 250mila gli animali selvatici in Puglia, 15% in più rispetto al 2020.
Covid, in arrivo nuove dosi: da lunedì riprende la campagna vaccinale in Puglia Covid, in arrivo nuove dosi: da lunedì riprende la campagna vaccinale in Puglia Il governatore Emiliano: "Abbiamo recuperato quasi 100mila dosi che erano in discussione"
Asl Bari, arrivano 20 nuove ambulanze: "Centri mobili di Rianimazione su quattro ruote" Asl Bari, arrivano 20 nuove ambulanze: "Centri mobili di Rianimazione su quattro ruote" Il governatore Emiliano: "Investimento intelligente e necessario per l'assistenza sul territorio"
Emiliano nomina il Collegio degli Esperti della Puglia. Tra loro Banfi, Arbore e Albano Emiliano nomina il Collegio degli Esperti della Puglia. Tra loro Banfi, Arbore e Albano Il presidente: "Questo gruppo rappresenta un osservatorio di grande importanza anche per incidere sulle scelte”
Caldo e afa in Puglia, siccità nei campi e animali in stress Caldo e afa in Puglia, siccità nei campi e animali in stress Le mucche a causa delle alte temperature stanno producendo fino al 15% circa di latte in meno rispetto ai periodi normali
Troppo caldo in Puglia, stop al lavoro nei campi dalle 12.30 alle 16 Troppo caldo in Puglia, stop al lavoro nei campi dalle 12.30 alle 16 Il presidente Emiliano ha firmato oggi una ordinanza apposita, dopo le tragiche notizie dei giorni scorsi
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.