La famosa mongolfiera
La famosa mongolfiera
Cronaca

Valenzano (Bari), il Tar dà ragione al sindaco: nessuna infiltrazione mafiosa

La sentenza ribalta quanto stabilito finora e dichiara illegittimo lo scioglimento della giunta e il commissariamento

Il Tar del Lazio dà ragione all'ex sindaco di Valenzano (Bari), Lomoro, e dichiara illegittimo il provvedimento con il quale nel settembre del 2017 la giunta era stata sciolta per infiltrazione mafiosa.

La vicenda ha radici nel 2016, durante la festa patronale nel paese del barese. La goccia che fece traboccare il vaso, e portò ad una interrogazione parlamentare al ministro dell'Interno, fu una mongolfiera. Infatti, nell'agosto di quell'anno, durante i festeggiamenti per san Rocco, nei cieli di Valenzano si librò il pallone aerostatico sponsorizzato dalla famiglia Buscemi, notoriamente legata al clan Stramaglia. La cosa non passò inosservata, l'allora deputato del Pd Dario Ginefra denunciò il fatto e la commissione parlamentare antimafia si occupò della vicenda. E il 23 settembre 2017, nonostante la continua difesa di sé e della sua giunta del sindaco, giunse la delibera di scioglimento del consiglio comunale da parte del consiglio dei ministri.

Lomoro non si è mai dato per vinto, via social ha continuato la sua battaglia, anche contro chi lo aveva accusato, e non ha mai tolto dal suo profilo Facebook la foto con la fascia tricolore. E ora il Tar gli ha dato ragione, sostenendo che, dall'esame degli atti, ci sia: «la fondatezza della censura ricorsuale inerente la carenza dei presupposti per lo scioglimento degli organi elettivi locali».

Per quanto riguarda la famosa mongolfiera, inoltre, i giudici sostengono che: «è rimasta incontestata l'affermazione del ricorrente secondo cui il lancio è avvenuto nel cuore della notte e senza che vi abbiano in qualche modo preso parte sindaco e assessori, i quali non erano, in concreto, nella possibilità di conoscere e prevenire l'evento».

Soddisfazione in merito esprime proprio l'ex sindaco: «Cari cittadini, questa notizia, che sgombra ogni dubbio sullo scioglimento del Comune di Valenzano per infiltrazioni mafiose, non poteva che arrivare in questo giorno importante per tutti i miei compaesani e soprattutto durante la festa della donna. È stata restituita la dignità a noi tutti».
  • Valenzano
  • antimafia
  • mafia
Altri contenuti a tema
Associazione mafiosa e traffico di droga, venti arresti tra il Veneto e Bari Associazione mafiosa e traffico di droga, venti arresti tra il Veneto e Bari La massiccia operazione portata avanti dai carabinieri, impegnati anche i nuclei cinofili
Bari, si discute di antimafia sociale con Lattanzio ed Emiliano Bari, si discute di antimafia sociale con Lattanzio ed Emiliano L'appuntamento è stato organizzato dal deputato pentastellato: «Dobbiamo costruire una rete cittadina che sia attiva ed efficace nella lotta alle mafie»
Giro di scommesse illegali, arrestato a Malta latitante barese vicino alla 'Ndrangheta Giro di scommesse illegali, arrestato a Malta latitante barese vicino alla 'Ndrangheta Il 43enne è accusato di associazione mafiosa e truffa aggravata ai danni dello Stato. Il suo nome era emerso nell'indagine "Galassi" della Gdf
Il fratello di Peppino Impastato presenta il suo libro a Bari: «Abbiate il coraggio di farvi sentire» Il fratello di Peppino Impastato presenta il suo libro a Bari: «Abbiate il coraggio di farvi sentire» Giovanni Impastato ospite dell'istituto "Massari-Galilei": «I ragazzi hanno miti sbagliati, non solo Gomorra ma anche Amici di Maria de Filippi»
Comune di Valenzano, il Consiglio di Stato contro il Tar Comune di Valenzano, il Consiglio di Stato contro il Tar Sospesa l'esecutorietà della sentenza, confermato il commissariamento e le elezioni a maggio
Bari, la casa di cura fantasma e i misteri intorno alla figura di "Cicci" Cavallari Bari, la casa di cura fantasma e i misteri intorno alla figura di "Cicci" Cavallari La "Santa Lucia" in via Fanelli è uno dei tanti immobili mai nati davvero, e dietro il suo scheletro se ne nascondono molti altri
Valenzano (Bari), dopo la sentenza del Tar si vota Valenzano (Bari), dopo la sentenza del Tar si vota Elezioni amministrative il prossimo 26 maggio anche per il comune che era stato sciolto per infiltrazione mafiosa
Il Comune di Bari a Brindisi alla marcia in ricordo delle vittime innocenti delle mafie Il Comune di Bari a Brindisi alla marcia in ricordo delle vittime innocenti delle mafie L'assessore Paola Romano: «Essere qui significa testimoniare in favore dei cittadini per bene che si ribellano alle logiche mafiose»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.