tampone coronavirus x
tampone coronavirus x
Cronaca

Torre a Mare, 52enne positivo al Covid trovato a passeggio. Denunciato

Al quartiere Libertà gli agenti di polizia intervenuti ad una festa, in 4 aggrediscono i poliziotti per sottrarsi ai controlli

Nell'ambito degli specifici servizi tesi a verificare il rispetto delle norme anti-contagio, a Torre a Mare, gli agenti di polizia hanno fermato e controllato un 52enne che, inottemperante alle disposizioni anti-contagio, era in giro per le vie della città nonostante l'obbligo di quarantena presso il proprio domicilio. L'uomo, infatti, era risultato positivo al tampone molecolare effettuato 2 giorni prima.

Al quartiere Libertà di Bari, invece, i poliziotti sono intervenuti presso un locale dove era stata segnalata la presenza di più persone assembrate, che non rispettavano le norme in vigore. All'arrivo dei poliziotti, diversi astanti si sono dati a precipitosa fuga, 4 sono stati fermati; i quattro, tre uomini ed una donna, tutti di nazionalità nigeriana, per cercare di sottrarsi al controllo hanno anche aggredito i poliziotti intervenuti.

La situazione, inizialmente concitata per la presenza di diversi cittadini nigeriani intenti a festeggiare in un ampio salone, è stata normalizzata con l'intervento di alcuni equipaggi della Squadra Volante, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e dell'Esercito Italiano impiegati in servizio anti-covid. Dopo l'identificazione, i 4 sono stati denunciati in stato di libertà per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e sanzionati per il mancato rispetto delle norme emanate per contrastare il diffondersi dell'epidemia. Sul posto è intervenuto anche personale della Polizia Locale per gli adempimenti amministrativi di competenza; imposta la chiusura di 5 giorni al proprietario dell'esercizio. Sono in corso accertamenti per risalire all'identità dei cittadini nigeriani che, approfittando del parapiglia iniziale, si sono dati a precipitosa fuga.

In zona Fiera, inoltre, gli agenti della volante di zona sono intervenuti per porre fine ad un assembramento di persone che si erano ritrovate all'interno di un box; all'arrivo dei poliziotti della Squadra Volante, 13 persone sono state sorprese mentre erano intente a giocare a carte. Tutte sono state identificate e sanzionate per la violazione delle norme anticontagio.
  • Polizia di Stato
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Covid, sono 19 i nuovi contagi in Puglia: registrati 4 decessi Covid, sono 19 i nuovi contagi in Puglia: registrati 4 decessi Sono stati 4356 i tamponi processati
Bollettino Covid, sono 45 i nuovi positivi in Puglia Bollettino Covid, sono 45 i nuovi positivi in Puglia Effettuati 3.990 test, registrato anche un ulteriore decesso in provincia di Bari
Covid, sono 61 i nuovi casi positivi in Puglia Covid, sono 61 i nuovi casi positivi in Puglia Più di settemila i tamponi analizzati, registrati tre decessi
Prevenzione, diagnosi, vaccini e riabilitazione, ecco il programma anti-Covid nel carcere di Bari Prevenzione, diagnosi, vaccini e riabilitazione, ecco il programma anti-Covid nel carcere di Bari Il progetto attuato dalla Medicina penitenziaria della ASL è stato riconosciuto tra i più efficienti e completi a livello nazionale
Covid, sono 106 i nuovi casi in Puglia. Attualmente positivi sotto i 10mila Covid, sono 106 i nuovi casi in Puglia. Attualmente positivi sotto i 10mila Registrati 4 decessi
Bari, 32enne evade dai domiciliari: aveva sequestrato e violentato una donna Bari, 32enne evade dai domiciliari: aveva sequestrato e violentato una donna L'uomo, di nazionalità egiziana, è stato fermato mentre era in strada senza giustificato motivo
Covid, sono 90 i casi positivi in Puglia.  Scendono a 10mila gli attualmente positivi Covid, sono 90 i casi positivi in Puglia. Scendono a 10mila gli attualmente positivi Registrati 2 nuovi decessi
Covid, 112 nuovi casi in Puglia e 3 decessi Covid, 112 nuovi casi in Puglia e 3 decessi Sono stati 7650 i tamponi analizzati
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.