Donazione di midollo osseo
Donazione di midollo osseo
Speciale

"Tipizzatevi", via social corre l'appello per Roberta, 23enne di Bari

La ragazza necessita di un trapianto di midollo, ma non ha familiari compatibili. Admo: «Necessario iscriversi al registro»

Un appello a diventare donatori di midollo osseo e recarsi al Policlinico di Bari per tipizzarsi sta correndo via social da qualche giorno. Obiettivo aiutare Roberta, 23enne, che necessita di trapianto e che non ha familiari compatibili. Un appello accorato a tipizzarsi per essere inseriti nell'IBMDR (Italian Bone Marrow Donor Registry), passo necessario affinché in caso di compatibilità si possa essere chiamati a donare, non solo per Roberta. Unico appunto che può essere fatto all'appello è, infatti, il dover dichiarare che si voglia farlo per lei in quanto questa opzione non è prevista.

Toccanti le parole che la giovane ha affidato ad Instagram: «È un macigno di duemila tonnellate che ti cade sulla testa, arriva così da un momento all'altro, e tu sei lì, tramortita. Senti il mondo crollarti sotto i piedi, ma tu inspiegabilmente non crolli. Rimani salda, incollata al terreno e aggrappata alla vita. È pazzesco come siano bastati 20 giorni e una diagnosi per cambiare radicalmente il mio modo di vedere le cose. 20 giorni per rendermi conto che la felicità è qualcosa che esiste, è qualcosa che sperimentiamo tutti i giorni. La felicità è in tutte le cose che diamo per scontato. È in un tramonto sul mare, è in una risata spontanea. È nella possibilità di svegliarti al mattino ed essere libero di scegliere chi essere e cosa fare. So che queste sono solo parole e che a molti di voi lasceranno indifferenti,però io sento di doverle scrivere.Sento di dover dire a coloro che non riescono a vedere,che stanno sbagliando tutto. Imparate a soffermarvi sulle cose, fermate le vostre vite per un attimo e cercate di dare valore a quello che siete. Emozionatevi, amate profondamente, ringraziate ogni giorno per quello che avete,vivete senza paura e con il sorriso sul volto».

Chiunque voglia dare una mano, a Roberta e non solo, può trovare tutte le informazioni relative alla donazione di midollo sul sito di Admo o contattare la sezione di Bari dell'associazione.
  • donazione midollo
  • Donazione
Altri contenuti a tema
Donazione di midollo osseo, la Regione Puglia ed Admo lottano insieme Donazione di midollo osseo, la Regione Puglia ed Admo lottano insieme Firmata oggi una convenzione con cui viene affidato all'associazione un "compito istituzionale"
Muore in un incidente stradale, i suoi organi salvano un 47enne di Bari Muore in un incidente stradale, i suoi organi salvano un 47enne di Bari Primo caso di trapianto di combinato di polmoni-fegato-pancreas su un unico ricevente
Ospedale Miulli, dona fegato, cuore e reni. Il gesto solidale di un 21enne Ospedale Miulli, dona fegato, cuore e reni. Il gesto solidale di un 21enne Il giovane aveva espresso il consenso in vita. Gli organi sono stati portati al Policlinico di Bari e all'Istituto ISMETT di Palermo
Donazione organi, a Bari l'assemblea di Aido. La presidente Petrin: «Qui per fare informazione» Donazione organi, a Bari l'assemblea di Aido. La presidente Petrin: «Qui per fare informazione» Conclusa la tre giorni di discussioni in un hotel della città. L'associazione: «Puglia indietro nei numeri, serve consapevolezza»
Bari, addio a Giovanni Vito Lippolis Bari, addio a Giovanni Vito Lippolis Il ragazzo, da tempo in attesa di un trapianto di rene, era vicepresidente di "Continuerò a vivere in te"
Si accende una speranza per il piccolo Alessandro, individuato un cordone ombelicale compatibile Si accende una speranza per il piccolo Alessandro, individuato un cordone ombelicale compatibile I genitori del bambino di un anno e mezzo affetto da una rara malattia genetica avevano lanciato un appello sui social accolto anche a Bari
Bari in prima fila per aiutare il piccolo Alessandro Bari in prima fila per aiutare il piccolo Alessandro Il piccolo, malato di linfoistiocitosi emofagocitica, necessita di un trapianto di midollo, l'appello social della zia ha scatenato una gara di solidarietà
Il consigliere Melchiorre promuove la Giornata della Donazione del sangue Il consigliere Melchiorre promuove la Giornata della Donazione del sangue L'appuntamento con la solidarietà giunge al ventesimo anniversaio, in omaggio una cipolla di Acquaviva
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.