Ivan Scalfarotto. <span>Foto Ida Vinella</span>
Ivan Scalfarotto. Foto Ida Vinella
Politica

Scalfarotto: «Bene bonus filiera, per noi priorità a chi produce e crea lavoro»

L'intervento del candidato alla Presidenza della Regione Puglia

"Siamo intervenuti in modo completo dal campo alla tavola a sostegno della filiera agroalimentare Made in Italy", Ivan Scalfarotto commenta cosi il bonus filiera Italia approvato nell'ultimo consiglio dei Ministri. Il candidato alla Presidenza della Regione Puglia Scalfarotto aggiunge: "il fondamentale provvedimento ha visto la luce grazie al lavoro della Ministra delle Politiche Agricole Teresa Bellanova nel DL Agosto.

La filiera agroalimentare Made in Italy negli ultimi anni è diventata la prima realtà economica del Paese con 3,6 milioni di occupati, dall'agricoltura all'industria fino alla ristorazione. Per questo sono felice che il nostro impegno abbia trovato esito concreto in questo provvedimento e anche le dichiarazioni di soddisfazione di Coldiretti sono la dimostrazione che abbiamo fatto una cosa utile oltre che giusta. Dobbiamo valorizzare i prodotti italiani, le risorse a fondo perduto garantiscono la possibilità immediata per i ristoratori di acquistare prodotti dalle aziende agricole, agroalimentari, della pesca e dell'acquacoltura soprattutto nei segmenti di eccellenza più colpiti dalla crisi. Diamo così ossigeno al mercato interno e contrastiamo lo spreco alimentare. Con un meccanismo semplicissimo: congruo anticipo al momento della domanda con presentazione dei documenti che attestano gli acquisti effettuati, e ancora non pagati dai ristoratori, saldo alla presentazione di quanto necessario a certificare l'acquisto attraverso modalità di pagamento tracciabili. Trasparenza e sicurezza sono i nostri fari nella spesa delle risorse pubbliche".

A proposito del DL Agosto Scalfarotto conclude: "Molte misure contenute in questo Dl sono frutto del nostro lavoro: dal rinvio delle tasse per gli autonomi, l'estensione del Fondo di garanzia al Terzo settore, il potenziamento dei Pir, la fiscalità di vantaggio per il Sud. Quest'ultima soprattutto incrocia quella politica di forte e strutturale riduzione del costo del lavoro per lavoratori e imprese che come Italia Viva riteniamo necessaria. Tutto questo Ovviamente non sostituisce la necessità di investimenti infrastrutturali nel Mezzogiorno, che invece devono ripartire subito".
  • elezioni
Altri contenuti a tema
Da Bari alla conquista di Roma, ecco il 20enne che sfida Virginia Raggi Da Bari alla conquista di Roma, ecco il 20enne che sfida Virginia Raggi Si chiama Federico Lobuono e con la lista La Giovane Roma punta a diventare sindaco della capitale
Comunali, i risultati delle città al voto in provincia di Bari Comunali, i risultati delle città al voto in provincia di Bari Eletti al primo turno i sindaci di Locorotondo, Capurso, Bitetto e Grumo Appula
La Puglia ce la fa, la carica dei giovani pugliesi per Michele Emiliano La Puglia ce la fa, la carica dei giovani pugliesi per Michele Emiliano Più di 130 comitati e oltre 7mila volontari, questa la rete spontanea su tutto il territorio regionale e anche all’estero
Il gruppo internazionale Rostec fa decollare l’area commerciale metropolitana di Bari Il gruppo internazionale Rostec fa decollare l’area commerciale metropolitana di Bari Tammacco: «Lavoro e investimenti sul territorio: ecco i nostri progetti concreti per il futuro delle nuove generazioni»
Cinone (Azione): «Gli agricoltori hanno pagato sin troppo gli errori del governo regionale» Cinone (Azione): «Gli agricoltori hanno pagato sin troppo gli errori del governo regionale» La candidata al consiglio regionale: «Assoluta assenza della politica nel comparto strategico dell’economia pugliese»
Tammacco: «A Molfetta tutte mammolette. Noi esempio di buona politica e visione dello sviluppo» Tammacco: «A Molfetta tutte mammolette. Noi esempio di buona politica e visione dello sviluppo» Minervini – Tammacco: un binomio per la città
Elezioni in Puglia, agevolazioni tariffarie per chi viaggia per votare Elezioni in Puglia, agevolazioni tariffarie per chi viaggia per votare I vantaggi riguardano l'utilizzo di mezzi ferroviari, via mare, autostradali e aerei
Regionali e referendum, ecco l'elenco degli scrutatori nominati dal Comune di Bari Regionali e referendum, ecco l'elenco degli scrutatori nominati dal Comune di Bari La procedura si è svolta tramite estrazione, in pubblica adunanza, impiegando un algoritmo
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.