Polizia arresta albanese
Polizia arresta albanese
Cronaca

Ruba due portafogli nel Policlinico di Bari. Arrestato 44enne

Nei guai anche un 34enne georgiano trovato in possesso di documenti falsi all'interno del nosocomio

Si era introdotto all'interno del Reparto di Neuropsicologia del locale Policlinico di Bari per impossessarsi di due portafogli appartenenti ad altrettanti giovani tirocinanti della Facoltà di Scienze infermieristiche: la Polizia di stato ha arrestato in flagranza di reato un 44enne barese

I poliziotti del commissariato Bari nuova Carrassi, hanno bloccato il 44enne nei pressi del Reparto di Neuropsicologia, mentre frettolosamente si allontanava dalla struttura. Gli agenti hanno proceduto immediatamente alla sua perquisizione personale, che ha dato esito positivo, e poi all'arresto per il reato di furto aggravato. La successiva attività d'indagine ha consentito di verificare che il reo aveva perpetrato ben altri due furti all'interno dello stesso Policlinico.

Nell'ambito della stessa operazione, i poliziotti hanno bloccato anche un 34enne di origine georgiana che, all'esito del controllo, è risultato essere in possesso solo di una patente rilasciata dalle autorità della Georgia. Tale circostanza ha insospettito i poliziotti che, attraverso ulteriori accertamenti, hanno appurato che quest'ultimo era stato già espulso dal territorio nazionale e che, cambiando in Georgia i suoi dati anagrafici, era riuscito a rientrare in Italia, avendo ottenuto anche il rilascio da parte delle autorità greche di un visto valido per entrare in territorio Schengen. Al termine dei suindicati accertamenti gli agenti hanno proceduto all'arresto del 34enne georgiano, per la violazione di cui all'alt. 13 comma 13 del dlgs. 286/1998 (T.U.I.).
  • Polizia di Stato
  • Furto
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Il volontariato cresce al Policlinico di Bari, attivato uno sportello d'ascolto Il volontariato cresce al Policlinico di Bari, attivato uno sportello d'ascolto La data di avvio del servizio è fissata per martedì 11 giugno. A gestirlo saranno le associazioni accreditate
Nascondevano la droga nei portoni per spacciarla davanti all'università. Presi Nascondevano la droga nei portoni per spacciarla davanti all'università. Presi I due malviventi, entrambi pregiudicati, si erano procurati le chiavi per accedere agli androni dei palazzi di via Garruba
Fanno irruzione armati in un supermercato di via Putignani. All'uscita trovano la Polizia Fanno irruzione armati in un supermercato di via Putignani. All'uscita trovano la Polizia Rapina sventata dagli agenti, che dopo un breve inseguimento sono riusciti a bloccare i due malviventi, entrambi minorenni
Assaltarono armati il Banco di Napoli nel 2017. Arrestati sette rapinatori Assaltarono armati il Banco di Napoli nel 2017. Arrestati sette rapinatori I malviventi fecero irruzione nello sportello di viale Salandra in completo assetto da guerra ma fallirono il colpo
Assalto in banca, sette arresti tra Bari, Napoli e Roma Assalto in banca, sette arresti tra Bari, Napoli e Roma Sono ritenuti responsabili di tentata rapina aggravata, detenzione e porto illegale d’armi da fuoco, furto, ricettazione e riciclaggio
App sui consulti a distanza, Policlinico premiato App sui consulti a distanza, Policlinico premiato Lo specialista può avere su uno schermo dati clinici e tac di un paziente colpito da ictus o infarto
Bari, vigilantes fa fuoco contro se stesso negli uffici dell'Aci Bari, vigilantes fa fuoco contro se stesso negli uffici dell'Aci È successo all'ora di pranzo quando gli sportelli erano già chiusi al pubblico
Associazione a delinquere, 27 condanne definitive nel clan Di Cosola. C'è anche il fratello del boss Associazione a delinquere, 27 condanne definitive nel clan Di Cosola. C'è anche il fratello del boss L'indagine della Polizia ha documentato la fine della guerra con gli Stramaglia e l'accordo di collaborazione dopo l'intervento dei Parisi
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.