via caldarola
via caldarola
Enti locali

Ristrutturazione alloggi Erp, dirottati 13 milioni di fondi dalla Puglia

Il Governo avrebbe spostato il denaro richiesto dalla Regione per risanare gli immobili popolari verso Lombardia, Veneto e Sicilia

Sarebbero quattromila gli appartamenti Erp a rischio ristrutturazione in Puglia e mille tra Calabria e Basilicata, perché Governo e Regioni non si accordano per dividere fra i territori i 321 milioni disponibili per il risanamento delle case popolari. Secondo quanto riporta il quotidiano Il Mattino, la mediazione è stata trovata lo scorso 26 luglio, con l'accordo di tutte le Regioni, ma quell'intesa, firmata da tutti, è stata però rigettata dal ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli e in particolare dal sottosegretario Edoardo Rixi, Lega.

Il cambio di indirizzo, sempre secondo quanto riporta il quotidiano campano, ha favorito Lombardia, Veneto e Sicilia ai danni soprattutto di Puglia, Campania, Piemonte e Basilicata.
I fondi (386 milioni di euro, poi ridotti a 321 milioni) ci sono e sono stati già assegnati un anno fa dal ministero dell'Economia con l'obiettivo di ristrutturare alloggi di edilizia popolare. Le Regioni avrebbero dovuto dividere i 321 milioni in base ai progetti presentati, per cui le somme maggiori dovevano finire in Puglia che aveva richiesto 86 milioni, e in Campania la cui richiesta ammontava a 67 milioni. Poiché alcune Regioni, Lombardia, Veneto e Sicilia, non avevano progetti in corso, il 26 luglio gli enti territoriali hanno trovato la mediazione, ripartendo il 20% della somma anche a chi non aveva progetti. La Campania per esempio avrebbe rinunciato a quasi 6 milioni scendendo a 61, la Puglia a 13 milioni.
  • Erp
Altri contenuti a tema
Erp, il Comune di Bari cerca amministratori di condominio Erp, il Comune di Bari cerca amministratori di condominio Online sul sito dell'Amministrazione comunale il bando per predisporre un elenco di professionisti che possano amministrare le case popolari
© 2001-2018 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.