Michele Emiliano
Michele Emiliano
Bandi e concorsi

"Pugliapartecipa", buoni risultati per il bando riservato a Comuni e associazioni

Emiliano: "Frutto della legge sulla partecipazione". Ora la fase delle selezioni

"Straordinaria risposta dei territori al bando Pugliapartecipa. Decine di Comuni e di associazioni hanno raccolto l'opportunità di avviare percorsi di partecipazione con il sostegno della Regione, non era mai successo prima. È il segnale di una legge, quella sulla partecipazione, fortemente sostenuta e utile. Cercheremo di accogliere tutti i progetti più meritevoli". Lo ha detto il presidente della Puglia Michele Emiliano commentando i primi risultati del bando Pugliapartecipa. Con la legge pugliese sulla partecipazione, approvata nel luglio del 2017 è stato possibile promuovere il bando #Pugliapartecipa, che ha messo a disposizione complessivamente 350.880 mila euro, per cofinanziare processi partecipativi proposti da Comuni, enti pubblici, scuole e università, terzo settore. Nella prima scadenza del 31 gennaio, sono pervenute 127 proposte, ammesse in graduatoria 51 e finanziate 18. Questi i soggetti vincitori del bando: Comuni di Brindisi, Taviano, Cisternino, Leverano, Carapelle, Casarano, Ugento, Noicattaro, Bari, Calimera. Si aggiunge il Politecnico di Bari, e gli enti del terzo settore Apmar onlus, (Lecce), consorzio Beata Chiara, (Bari), Società Cooperativa Qualcosa di Diverso, (Brindisi) Forum dell'Agricoltura sociale, (Bari) Associazione PraGa per la promozione del complesso Agave (Lecce), Associazione Coppula Tisa onlus (Lecce), Associazione culturale Narrazioni (Lecce). Ogni soggetto proponente ha dovuto promuovere (era un requisito premiante del bando) una rete di partnership che coinvolge diversi attori sociali del territorio di riferimento: pubblica amministrazione, ordini professionali, scuole, università, partenariato economico. Entro sette giorni dalla firma della convenzione, tutti i 18 processi partecipativi saranno avviati e si concluderanno nei prossimi sei mesi, con un documento di proposta partecipata che sarà sottoposto agli enti decisori.

La Regione Puglia ha messo a disposizione dei processi partecipativi una nuova piattaforma web Puglia partecipa, che sarà dedicata ai contenuti ed alle attività che si articoleranno in questi mesi, e avrà le caratteristiche di una community in cui scambiare informazioni ed esperienze circa le attività di partecipazione avviate in Puglia.

Anche la seconda scadenza del bando #Pugliapartecipa, quella del 31 maggio, ha avuto numeri importanti.

183 istanze pervenute, 24 per cento sono enti locali, 30 Comuni proponenti e 155 Comuni che partecipano come partner di progetti presentati da altri. Più del 60 per cento delle proposte arrivano dal mondo dell'associazionismo e del volontariato; il restante 14 per cento sono scuole, Università, comitati, organizzazioni del partenariato. Le province di provenienza in testa sono Bari e Lecce, seguite da Foggia, Brindisi e Taranto, in ultima la Bat.
Le 183 proposte raccolte saranno ora vagliate da una commissione di valutazione come previsto dal bando.
  • Regione Puglia
Altri contenuti a tema
A Bari una nuova protesta dei pescatori, sit-in davanti alla presidenza regionale A Bari una nuova protesta dei pescatori, sit-in davanti alla presidenza regionale Stamattina la manifestazione delle marinerie di Mola e Monopoli: «Modificare i regolamenti comunitari»
Dislessia, in Puglia "solo" l'1,6% di casi certificati Dislessia, in Puglia "solo" l'1,6% di casi certificati Grandemente sottostimato il fenomeno nella nostra Regione: "Condizione aggravata dal mancato rispetto delle norne"
Sanità in Puglia, un concorso per altri 108 posti Sanità in Puglia, un concorso per altri 108 posti Obiettivo assicurare stabilità organizzativa alle strutture, ecco la lista
Bari, tutte le criticità del borgo antico per chi viaggia in carrozzina Bari, tutte le criticità del borgo antico per chi viaggia in carrozzina Famiglie e persone diversamente abili alla scoperta delle bellezze della città non accessibile a tutti 
La Corte dei conti approva il bilancio della Regione Puglia, ma con riserva La Corte dei conti approva il bilancio della Regione Puglia, ma con riserva Segnalate criticità sulla capacità di programmazione e sulla gestione spesa sanitaria
Pianificazione costiera, a Bari si parla del modello waterfront di San Girolamo Pianificazione costiera, a Bari si parla del modello waterfront di San Girolamo Appuntamento nella sede della Fondazione Puglia per un approfondimento sul progetto europeo Triton
La Regione Puglia capofila a Berlino di un progetto sulla governance delle migrazioni La Regione Puglia capofila a Berlino di un progetto sulla governance delle migrazioni L'assessore al Lavoro Sebastiano Leo: «Fenomeno che deve essere trattato con serietà, senza strumentalizzazioni»
In Fiera apre il forum mediterraneo sulla salute, Emiliano: «Migliora sanità in Puglia» In Fiera apre il forum mediterraneo sulla salute, Emiliano: «Migliora sanità in Puglia» Fino a venerdì 20 settembre l'iniziativa organizzata da Aress. Il presidente: «Stiamo sollecitando i cup ad avere un atteggiamento meno burocratico»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.