aa a bb b ac cb kEd U d B x LaStampa it
aa a bb b ac cb kEd U d B x LaStampa it
Cronaca

Processo disastro ferroviario in Puglia, assolta la ex dirigente del Ministero

Secondo il Tribunale di Trani Elena Molinaro non ha commesso il fatto. Rispondeva di omicidio colposo plurimo

Elezioni Regionali 2020
Il gup del Tribunale di Trani Maria Anna Altamura ha assolto la ex dirigente del Ministero dei Trasporti Elena Molinaro nell'ambito del processo sul disastro ferroviario in Puglia del 12 luglio 2016, quando sulla tratta a binario unico Andria-Corato morirono 23 persone e altre 51 rimasero ferite. Molinaro, unica imputata nel processo con rito abbreviato, è stata assolta «Per non aver commesso il fatto».

La Procura di Trani aveva chiesto una condanna a cinque anni di carcere per Elena Molinaro, che nel processo rispondeva dei reati di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose plurime e disastro ferroviario in concorso con l'allora direttore generale del Mit, Virginio Di Giambattista, attualmente a giudizio con il rito ordinario. Molinaro era accusata di non aver compiuto verifiche periodiche e non aver adottato provvedimenti in maniera tempestiva per superare il sistema del blocco telefonico sulla tratta a binario unico fra Andria e Corato.

Le motivazioni della sentenza di assoluzione saranno rese note fra 90 giorni.
  • disastro ferroviario
Altri contenuti a tema
Disastro ferroviario in Puglia, i parenti delle vittime: «No a strumentalizzazioni politiche» Disastro ferroviario in Puglia, i parenti delle vittime: «No a strumentalizzazioni politiche» La dura posizione dell'associazione Anna Aloysi in merito alle diverse esternazioni degli ultimi giorni da parte di diversi esponenti
Salvini attacca la Puglia: «I morti non sono serviti a far adeguare il trasporto su ferro» Salvini attacca la Puglia: «I morti non sono serviti a far adeguare il trasporto su ferro» Replica dell'assessore Giannini: «Prima di parlare, lasciandosi andare nelle sue consuete operazioni di sciacallaggio, è meglio che le notizie le legga con più attenzione»
Processo disastro ferroviario in Puglia, le motivazioni dell'assoluzione di Molinaro Processo disastro ferroviario in Puglia, le motivazioni dell'assoluzione di Molinaro Pubblicata la sentenza con cui il Tribunale di Trani scagiona la dirigente del Ministero dei Trasporti
Processo disastro ferroviario in Puglia, in aula le immagini dell'incidente Processo disastro ferroviario in Puglia, in aula le immagini dell'incidente Momenti di commozione tra i parenti delle vittime
Disastro ferroviario in Puglia, i parenti delle vittime protestano a Roma contro il governo Disastro ferroviario in Puglia, i parenti delle vittime protestano a Roma contro il governo L'associazione Astip: «Dopo tre anni di sfilate istituzionali e promesse i fatti sono pari a zero. I morti del Sud non contano nulla»
Bari non dimentica le vittime della strage del 12 luglio 2016, Decaro: «Quanto fatto non basta ancora» Bari non dimentica le vittime della strage del 12 luglio 2016, Decaro: «Quanto fatto non basta ancora» Cerimonia commemorativa questa mattina in piazza Moro, presenti i familiari oltre ai rappresentanti dei Comuni di Andria, Corato, Trani, Barletta, Ruvo di Puglia e Modugno
1 12 Luglio: una ferita che sanguina da tre anni 12 Luglio: una ferita che sanguina da tre anni Nell'estate del 2016 la strage dei treni uccise 23 persone
Processo disastro ferroviario in Puglia, nominato il nuovo collegio giudicante Processo disastro ferroviario in Puglia, nominato il nuovo collegio giudicante Tra i motivi della sostituzione «L’irrituale e illegittima» anticipazione del giudizio sul conto della Ferrotramviaria, definita «Inaffidabile» dal precedente collegio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.