Disastro ferroviario
Disastro ferroviario
Politica

Disastro ferroviario in Puglia, i parenti delle vittime: «No a strumentalizzazioni politiche»

La dura posizione dell'associazione Anna Aloysi in merito alle diverse esternazioni degli ultimi giorni da parte di diversi esponenti

Elezioni Regionali 2020
«In campagna elettorale non sia strumentalizzato il dolore di quella tragedia». È l'appello dell'Associazione Anna Aloysi Incidente Ferroviario Andria-Corato 12 luglio 2016.

«Rievocare la tragedia del 12 luglio 2016 - nella quale persero la vita 23 persone - per fini di propaganda elettorale, è una vera e propria operazione di sciacallaggio mediatico» spiega Anna Aloysi, Presidente di una delle associazioni che riunisce i parenti delle vittime di quel triste e atroce evento.

«Penso di interpretare - continua Aloysi - i sentimenti di tutti i componenti dell'Associazione. Con l'avvicinarsi della scadenza elettorale di regionali e amministrative, purtroppo come è già successo, potrebbero moltiplicarsi i riferimenti a un fatto che provocò un immenso dolore, ancora oggi attuale e profondo. La politica non si appropri indebitamente di questo dolore. A meno di un mese dal quarto anniversario di quella data fatale, riponiamo la massima fiducia nella magistratura per l'accertamento delle responsabilità e prendiamo le distanze da quanti, per mero tornaconto propagandistico, nell'imminenza della campagna elettorale vorrebbero ricavarne vantaggi».

La dichiarazione della presidente Aloysi segue alla visita sia ad Andria che a Corato del leader della Lega Matteo Salvini che, nelle dichiarazioni alla stampa, ha fatto riferimento alla sciagura ferroviaria verificatasi ormai quattro anni fa sulla tratta a binario unico delle ferrovie del nord barese.
  • Ferrotramviaria
  • disastro ferroviario
Altri contenuti a tema
Salvini attacca la Puglia: «I morti non sono serviti a far adeguare il trasporto su ferro» Salvini attacca la Puglia: «I morti non sono serviti a far adeguare il trasporto su ferro» Replica dell'assessore Giannini: «Prima di parlare, lasciandosi andare nelle sue consuete operazioni di sciacallaggio, è meglio che le notizie le legga con più attenzione»
Sicurezza ferrovie in Puglia, ANSF: «Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento» Sicurezza ferrovie in Puglia, ANSF: «Ferrotramviaria ancora in corso di adeguamento» Interventi a rilento e disagi per gli utenti: il report dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie
Processo disastro ferroviario in Puglia, le motivazioni dell'assoluzione di Molinaro Processo disastro ferroviario in Puglia, le motivazioni dell'assoluzione di Molinaro Pubblicata la sentenza con cui il Tribunale di Trani scagiona la dirigente del Ministero dei Trasporti
Forte vento su Bari, crolla una ringhiera di vetro a Madonnella Forte vento su Bari, crolla una ringhiera di vetro a Madonnella Il fatto in via Dalmazia. Al momento dell'impatto nessuno si è trovato di passaggio
Processo disastro ferroviario in Puglia, assolta la ex dirigente del Ministero Processo disastro ferroviario in Puglia, assolta la ex dirigente del Ministero Secondo il Tribunale di Trani Elena Molinaro non ha commesso il fatto. Rispondeva di omicidio colposo plurimo
Auto travolta da treno Ferrovie Nord Barese: le precisazioni di Apulia Vigilanza Auto travolta da treno Ferrovie Nord Barese: le precisazioni di Apulia Vigilanza Il comunicato dell'azienda dà una versione diversa rispetto alla ricostruzione di Ferrotramviaria s.p.a.
Treno contro auto sulla Bari-Barletta, sfiorata la tragedia Treno contro auto sulla Bari-Barletta, sfiorata la tragedia Il mezzo di un vigilante è passato mentre le sbarre si stavano abbassando, l'uomo è riuscito ad uscire in tempo
Bari, da domani lavori al sottopasso di via Buozzi Bari, da domani lavori al sottopasso di via Buozzi Ferrotramviaria comunica le restrizioni al traffico
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.