Illuminazione piazza moro
Illuminazione piazza moro
Cronaca

Prende a sprangate un cliente dopo una lite, chiuso per sette giorni negozio in piazza Moro

Il dispositivo del questore dopo l'arresto operato dai carabinieri lo scorso 16 agosto

Litiga con un cliente il giorno di Ferragosto e lo colpisce a colpi di spranga. Il Questore di Bari ha disposto la chiusura per sette giorni di un esercizio di vicinato a Bari in zona piazza Moro, a seguito di un episodio di criminalità verificatosi all'interno del locale il giorno di Ferragosto.

I Carabinieri della Stazione di Bari Japigia, il 16 agosto, avevano tratto in arresto un dipendente del locale, un 27enne originario del Bangladesh, ritenuto responsabile del reato di lesioni personali gravissime; l'uomo, utilizzando una spranga di ferro, a seguito di una lite con un cliente scaturita per futili motivi, gli aveva sferrato numerosi colpi al capo.

Il malcapitato, un 22enne libico, soccorso da personale del 118 è stato ricoverato in prognosi riservata presso il locale nosocomio.

Considerando che la condotta del dipendente dell'esercizio commerciale ha pregiudicato la pubblica incolumità ed ha creato allarme sociale, si è resa necessaria l'adozione di un provvedimento urgente, di natura cautelare, con finalità di prevenzione rispetto ai pericoli che possono minacciare l'ordine e la sicurezza pubblica.

La licenza per l'attività di vendita al dettaglio di prodotti alimentari è stata sospesa ed il locale dovrà restare chiuso al pubblico per 7 giorni.
  • Carabinieri
  • Polizia di Stato
Altri contenuti a tema
Operai sottopagati e costretti in alloggi fatiscenti, arrestato a Noicattaro imprenditore 80enne Operai sottopagati e costretti in alloggi fatiscenti, arrestato a Noicattaro imprenditore 80enne Oltre all'uomo nei guai un 37enne ghanese accusato di aver reclutato per lui alcuni suoi connazionali e averli vessati con minacce
La polizia di Stato in Fiera del Levante, uno stand dedicato ai bambini La polizia di Stato in Fiera del Levante, uno stand dedicato ai bambini Per i più piccoli esperienze d'immersione in piscina con i sommozzatori del Cnes di La Spezia
Avevano appena svaligiato un appartamento, presi due baresi Avevano appena svaligiato un appartamento, presi due baresi I due giovani sono stati sorpresi dai carabinieri in borghese a Carrassi
Da Ceglie Messapica a Casamassima per rubare vestiti da 500 euro. Due arresti Da Ceglie Messapica a Casamassima per rubare vestiti da 500 euro. Due arresti In manette una 19enne e un 23enne. Avevano sottratto capi d'abbigliamento in alcuni negozi della galleria commerciale
Bari, trovato con munizioni addosso arrestato 58enne Bari, trovato con munizioni addosso arrestato 58enne Una successiva perquisizione in casa permetteva di ritrovare una scacciacani modificata
Tragedia ad Altamura, muore sul lavoro operaio 28enne Tragedia ad Altamura, muore sul lavoro operaio 28enne La vittima è di origini albanesi, l'incidente è accaduto in un'azienda di costruzioni
San Paolo, la volante della polizia finisce contro un muro San Paolo, la volante della polizia finisce contro un muro Gli agenti che erano nel veicolo sono stati soccorsi dall'ambulanza e non hanno riportato gravi ferite
Un opificio abbandonato a Casamassima come magazzino di mezzi rubati Un opificio abbandonato a Casamassima come magazzino di mezzi rubati Ritrovati proventi di furti effettuati principalmente in provincia di Taranto, il valore si aggira sui 500 mila euro
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.