test sierologici politecnico
test sierologici politecnico
Enti locali

Politecnico di Bari, al via i test sierologici Covid per la comunità accademica

Un'iniziativa in collaborazione con il Policlinico. Eseguiti i primi prelievi ematici, 400 le persone interessate dallo screening

Policlinico di Bari e Politecnico di Bari insieme nella lotta al Covid-19 coronavirus. È partita questa mattina la campagna di screening sierologico sui dipendenti del Politecnico di Bari: il personale sanitario del Policlinico di Bari, delle unità operative di Igiene e di Patologia clinica ospedaliera, ha eseguito i primi prelievi ematici necessari per effettuare i test per la diagnosi di infezione da Sars-CoV-2. Il primo a sottoporsi al test è stato il rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino. Sono in tutto quattrocento le persone tra docenti, dipendenti tecnici amministrativi, dottorandi e assegnisti di ricerca che hanno chiesto di accedere al servizio.

La convenzione siglata tra Policlinico e Politecnico rientra tra le misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica Covid19 e prevede anche l'effettuazione del tampone nasofaringeo in caso di esito positivo del test sierologico.
test sierologici politecnicotest sierologici politecnicotest sierologici politecnicotest sierologici politecnicotest sierologici politecnico
«Oggi siamo qui per iniziare questa collaborazione tra istituzioni, Policlinico e Politecnico, che ha un obiettivo importante: prendersi cura della salute della comunità accademica – ha commentato il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore – la collaborazione inizia oggi e continuerà nei prossimi mesi con ulteriori progetti sperando di sviluppare sinergie utili a tutto il territorio».

«Abbiamo iniziato l'esecuzione dei test sierologici sul personale del Politecnico e sui ricercatori, è un segnale di attenzione verso la comunità. In un momento così difficile bisogna riuscire a dare l'idea di essere comunità e di riuscire a interagire con le altre istituzioni del territorio. Un grazie all'azienda ospedaliera Policlinico che si è resa disponibile anche a questa forma di collaborazione, speriamo sia solo la tappa di un percorso più lungo», ha detto il rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino.

«Il Politecnico come pubblica amministrazione sta dando un bellissimo esempio di attenzione ai suoi dipendenti nel voler analizzare attraverso questa indagine sierologica il rischio concreto di acquisire l'infezione nel setting di un ufficio, visto che da due mesi hanno riaperto tutti gli uffici – ha spiegato il professore Silvio Tafuri, docente di Igiene e responsabile della control room del Policlinico di Bari - mappare questo rischio è importantissimo anche in vista di ulteriori misure restrittive sulla popolazione».
  • Policlinico
  • politecnico di bari
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Bollettino Covid, 403 casi su 3.065 tamponi e 26 decessi in Puglia Bollettino Covid, 403 casi su 3.065 tamponi e 26 decessi in Puglia La curva continua a non scendere, e la provincia di Bari resta la più colpita con quasi la metà dei positivi
Coronavirus in provincia di Bari, nuovo aumento dei casi ad Altamura Coronavirus in provincia di Bari, nuovo aumento dei casi ad Altamura Gli ultimi aggiornamenti della situazione epidemiologica, a Sammichele si rientra in classe mentre calano i positivi a Noicattaro
Puglia, Emiliano ribadisce la sua posizione: «Scuola luogo non sicuro» Puglia, Emiliano ribadisce la sua posizione: «Scuola luogo non sicuro» Durante la presentazione dell'ospedale Covid in Fiera del Levante, il presidente ha chiarito il perché della sua ordinanza
Bollettino Covid, In Puglia ci sono altri 908 positivi e i ricoverati sono 1.545 Bollettino Covid, In Puglia ci sono altri 908 positivi e i ricoverati sono 1.545 I tamponi effettuati oggi sono7.572. Sono 25 i decessi registrati oggi di cui 5 in provincia di Bari
Policlinico di Bari, via al richiamo vaccinale anti-Covid Policlinico di Bari, via al richiamo vaccinale anti-Covid Somministrata la seconda dose alla specializzanda Lucilla Crudele, la rianimatrice Lidia Dalfino, l’infermiera Anna Ventrella
Domenica arancione, ma a Bari si gioca nello skate park del Ponte Adriatico Domenica arancione, ma a Bari si gioca nello skate park del Ponte Adriatico Non solo ragazzi intenti a volteggiare ma anche intere famiglie hanno affollato l'area che dovrebbe essere chiusa
Ospedale Covid in Fiera a Bari, Fratelli d'Italia: «Il Ministero invii gli ispettori» Ospedale Covid in Fiera a Bari, Fratelli d'Italia: «Il Ministero invii gli ispettori» «Non è una richiesta provocatoria o strumentale, ma un'operazione che utilizza 10 milioni di euro dei pugliesi non può esaurirsi con un bel taglio del nastro»
Coronavirus, in Puglia la curva non scende. Registrati altri 1.123 casi Coronavirus, in Puglia la curva non scende. Registrati altri 1.123 casi I decessi sono stati 15 e il totale dei positivi ha superato quota 56 mila
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.