Policlinico Bari
Policlinico Bari
Cronaca

Policlinico di Bari, detenuto positivo al Covid aggredisce gli agenti e cerca di evadere

La denuncia del sindacato Si.P.Pe: «Il Ministro della Giustizia deve prendere provvedimenti urgenti, concreti ed immediati»

Ha cercato di evadere dal Policlinico di Bari, dove era stato portato in seguito ad un taglio ad un dito, un detenuto positivo al Covid. L'uomo, ricoverato nella sala rossa della struttura, ha dato in escandescenza, staccandosi i tubi per la terapia endovenosa che gli erano stati applicati, e aggredendo gli agenti di polizia penitenziaria.

A denunciare il caso è il segretario generale del Si.P.Pe. (Sindacato Polizia Penitenziaria), Carmine Olanda. Inutili i tentativi di riportare il detenuto alla ragione. L'uomo, extracomunitario, ha anche cercato di aggredire personale sanitario. «Grazie alla grande capacità professionale del personale di polizia penitenziaria e degli agenti giunti in rinforzo, il detenuto è stato riportato alla calma e subito dopo tradotto presso il carcere barese - aggiungono dal sindacato - Durante la colluttazione, il personale ha riportato varie contusioni e sbalzi di pressione, al punto di dover ricorrere alle cure dei sanitari».

«Attualmente nel Penitenziario di Bari - spiega Olanda - sono reclusi 415 detenuti, a fronte di una capienza regolamentare di 299 posti letto, mentre l'organico di personale di polizia penitenziaria è di 258 a fronte delle 276 unità necessarie. Le aggressioni sono in continuo aumento in tutti i carceri. La polizia penitenziaria non ha più tempo per aspettare. Il Ministro della Giustizia deve prendere provvedimenti urgenti, concreti ed immediati, e soprattutto deve stabilire come devono essere gestiti i penitenziari e quale ruolo devono avere gli agenti nelle carceri. Se devono indossare una divisa, oppure un camice bianco».
  • Policlinico
  • aggressione
Altri contenuti a tema
Carcere di Bari, 30enne detenuto aggredisce tre agenti Carcere di Bari, 30enne detenuto aggredisce tre agenti La denuncia del SiPPe: «Le aggressioni sono in continuo aumento in tutti i penitenziari, questo dato deve fare riflettere molto»
Bari, donati gli organi del 54enne morto per trombosi dopo aver ricevuto il vaccino Bari, donati gli organi del 54enne morto per trombosi dopo aver ricevuto il vaccino Determinante, per la buona riuscita delle operazioni è stata la perfetta sinergia fra le equipe chirurgiche e i tanti professionisti coinvolti
Trombosi dopo vaccino, morto il 54enne ricoverato al Policlinico Trombosi dopo vaccino, morto il 54enne ricoverato al Policlinico Aveva ricevuto il monodose Johnson&Johnson
Policlinico di Bari, robot Da Vinci arriva nella sala operatoria di Ginecologia Policlinico di Bari, robot Da Vinci arriva nella sala operatoria di Ginecologia La chirurgia mininvasiva dedicata alle pazienti affette da grave obesità
Bari, compie 29 anni: torta e palloncini nella terapia intensiva Covid Bari, compie 29 anni: torta e palloncini nella terapia intensiva Covid Il giovane è stato circondato dall'affetto degli operatori sanitari del Policlinico di Bari
Bari, al Policlinico partite le vaccinazioni per i fragili tra i 12 e i 15 anni Bari, al Policlinico partite le vaccinazioni per i fragili tra i 12 e i 15 anni Prime somministrazioni ai piccoli pazienti oncoematologici e alle loro famiglie
Policlinico di Bari, per accedere in auto arriva il Polipass. Ecco come funziona e come averlo Policlinico di Bari, per accedere in auto arriva il Polipass. Ecco come funziona e come averlo Il dg Migliore: "Il regolamento ci aiuta a realizzare un ospedale con meno auto, più spazi verdi e maggiormente integrato con il contesto urbano"
Bari, patologie bilio-pancreatiche in aumento: attivato un ambulatorio al Policlinico Bari, patologie bilio-pancreatiche in aumento: attivato un ambulatorio al Policlinico Il centro sarà una risposta alla migrazione sanitaria
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.