robot covid policlinico
robot covid policlinico
Attualità

Policlinico di Bari, arrivano due robot per consulti nei reparti Covid

Saranno sistemati nel Pronto soccorso e nell'area di Malattie infettive per garantire l'accesso virtuale degli specialisti

Due piccoli robot in grado di assicurare consulenze e visite specialistiche a distanza entreranno nei reparti Covid19 del Policlinico di Bari. L'azienda ospedaliero-universitaria ha, infatti, acquistato due dispositivi robotici dedicati alla telemedicina. Gli apparecchi sono dotati di un sistema di telecamere ad altissima risoluzione, tele-auscultazione e sistema di comunicazione privata medico-paziente.

Si tratta del sistema InTouch Lite che consente al personale medico di effettuare teleconsulti e televisite da remoto sui pazienti ricoverati all'interno dei reparti di terapie intensive, sub-intensive e di isolamento. In particolare, al Policlinico di Bari i due macchinari verranno sistemati nel Pronto soccorso e nel reparto di Malattie infettive per garantire l'accesso virtuale di specialisti – dai cardiologi ai neurologi, dai dermatologi agli oculisti – e la televisita dei pazienti direttamente dal letto nella stanza di degenza. Attraverso i due dispositivi di telemedicina sarà possibile effettuare diagnosi più tempestive e avviare più rapidamente le cure.

Tra i vantaggi dell'utilizzo della robotica ci saranno la riduzione degli spostamenti e dei tempi di permanenza in pronto soccorso – sia i medici sia i pazienti non dovranno più spostarsi per consulenze nei reparti ma potranno visitare ed essere visitati da remoto – e la possibilità di consulti multispecialistici. Dai due device, infatti, possono collegarsi in contemporanea fino a quattro consulenti.

«Decliniamo il concetto di smart working anche alla medicina – commenta il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore. L'uso dei dispositivi robotici in ospedale ha il duplice vantaggio di velocizzare le diagnosi e di limitare l'accesso dei medici specialisti nei reparti Covid19 contenendo il rischio di contagi e riducendo l'uso di Dispositivi di protezione individuale. È un sistema utilissimo soprattutto in questa fase di spostamenti ridotti in corsia, ma che certamente rimarrà in funzione anche dopo l'emergenza».

«Da tempo al Policlinico stavamo disegnando un progetto per minimizzare lo spostamento di pazienti e di professionisti, l'emergenza Covid e la necessità di ridurre il rischio di contagi ci ha fatto accelerare in questa direzione. La telemedicina è una risorsa non solo per l'emergenza e per il presente, ma è la frontiera del futuro», dichiara Ottavio Di Cillo, responsabile E-Health regionale.
  • Policlinico
Altri contenuti a tema
Regionali, ex malata di Covid presidente del seggio nel Policlinico di Bari Regionali, ex malata di Covid presidente del seggio nel Policlinico di Bari La storia di Asia Iurlo: «Ho accettato perché sono sensibile al tema della democrazia». Oltre 200 le rinunce
Policlinico di Bari, firmata la stabilizzazione per 26 dipendenti precari Policlinico di Bari, firmata la stabilizzazione per 26 dipendenti precari Si tratta di 19 infermieri e 5 medici, un biologo e un farmacista. Età media dei nuovi assunti di 35 anni
Policlinico di Bari, riapre il Centro grandi ustionati: polo per la cura con cellule staminali Policlinico di Bari, riapre il Centro grandi ustionati: polo per la cura con cellule staminali Torna in attività l’unità operativa di Chirurgia plastica al terzo piano del padiglione Asclepios, dopo i lavori di ristrutturazione
Braccia meccaniche e mini tagli di precisione: al Policlinico di Bari arriva il secondo robot Braccia meccaniche e mini tagli di precisione: al Policlinico di Bari arriva il secondo robot Si chiama “DaVinci” ed è riconosciuto come la migliore apparecchiatura per la chirurgica robotica applicata all'urologia alla ginecologia e alla toracica
Covid-19, una mamma ricoverata al Policlinico di Bari: «Una prova difficile, state attenti» Covid-19, una mamma ricoverata al Policlinico di Bari: «Una prova difficile, state attenti» Il post su Facebook della 36enne: «Ho la polmonite e sono attaccata all'ossigeno. Una malattia cattivissima»
Tennista 12enne operato di scoliosi al Policlinico di Bari, dopo 10 mesi torna a vincere Tennista 12enne operato di scoliosi al Policlinico di Bari, dopo 10 mesi torna a vincere Recupero in tempi record del piccolo paziente, che era stato sottoposto a ottobre al delicato intervento chirurgico
Policlinico di Bari vicino ai cittadini, i problemi si segnalano via WhatsApp Policlinico di Bari vicino ai cittadini, i problemi si segnalano via WhatsApp «Vogliamo che cittadini e pazienti ci raccontino quello che va bene e quello che potremmo cambiare, aiutandoci a migliorare»
Policlinico di Bari, firmati i primi contratti di assunzione dei nuovi Oss Policlinico di Bari, firmati i primi contratti di assunzione dei nuovi Oss Saranno 346 gli operatori socio sanitari che dal 1 settembre prenderanno gradualmente servizio
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.