Piscina per disabili del Policlinico
Piscina per disabili del Policlinico
Cronaca

Piscine per la riabilitazione mai usate, in Puglia indaga la Corte dei Conti

Una delle situazioni in esame si trova al Policlinico di Bari nell'Unità Ospedaliera di Neuro-riabilitazione, al piano seminterrato del padiglione Asclepios

La procura regionale della Corte dei Conti ha aperto un'indagine sulle apparecchiature acquistate dalla Regione e mai utilizzate e strutture riabilitative mai entrate in funzione. Della situazione si erano occupare le Iene con un loro servizio in cui avevano anche chiesto al presidente Emiliano di spiegare tali mancanze. Non molto tempo fa era stata denunciata una situazione analoga relativa alla piscina per la riabilitazione presente al Policlinico nell'Unità Ospedaliera di Neuro-riabilitazione, al piano seminterrato del padiglione Asclepios, mai entrata in funzione.

«Da anni denuncio i casi di spreco di denaro pubblico per diverse piscine riabilitative della nostra regione, costate migliaia di euro e che non hanno mai visto l'acqua - commenta il consigliere regionale pentastellato Mario Conca - Tra queste la struttura nell'ex ospedale di Toritto, costata 387 mila euro e mai entrata in funzione, per cui avevo presentato un esposto due anni addietro alla Corte dei Conti per un presunto danno erariale».

«Le piscine terapeutiche di proprietà delle ASL pugliesi da anni sono inutilizzate e le persone con disabilità sono costrette ancora ai viaggi della speranza. La piscina riabilitativa di Toritto - dichiara il consigliere - è in evidente stato di abbandono, come mostrato anche nel servizio, con mattonelle prese a picconate e sporcizia ovunque, tanto che è stato necessario murare tutti gli accessi per impedirne l'ingresso. Stessa sorte è toccata alla piscina di Alberobello, inutilizzata dal 2011 e al servizio offerto nella piscina dell'ex C.T.O. di Bari, sospeso dal gennaio 2013, ufficialmente a causa di carenza di personale. Le piscine terapeutiche appositamente realizzate al Policlinico di Bari-Medicina Fisica e Riabilitazione, Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII, RSA di Poggiorsini e nell'Ospedale di Mottola, invece, non hanno mai visto l'acqua e come se non bastasse, risulterebbe in cantiere la realizzazione di due piscine terapeutiche presso il "San Camillo" di Monopoli. Una situazione insostenibile di spreco di denaro pubblico. Auspico che l'apertura delle indagini, porti finalmente a una soluzione, soprattutto nella salvaguardia del diritto delle persone con disabilità, oggi costrette a rinunciare alle cure o a pagarsele, che devono poter utilizzare le strutture esistenti per la riabilitazione in acqua, una tra le pratiche più accreditate per la riduzione dei tempi di recupero e la rieducazione funzionale».
  • Policlinico
  • Corte dei Conti
Altri contenuti a tema
Non è "corona virus", negativo il test sulla paziente ricoverata a Bari Non è "corona virus", negativo il test sulla paziente ricoverata a Bari La donna era tornata dalla Cina e accusava sintomi influenzali sospetti
Bari, donna proveniente dalla Cina sta meglio, forse solo polmonite Bari, donna proveniente dalla Cina sta meglio, forse solo polmonite Sembrerebbe totalmente escluso il corona virus. La pazienze è ancora al Policlinico ma non ha più febbre
Presunto caso di coronavirus, le prime analisi sono negative Presunto caso di coronavirus, le prime analisi sono negative I referti inviati a Roma per la conferma definitiva, Aeroporti di Puglia: «Adottate tutte le raccomandazioni previste»
Virus cinese, al Policlinico di Bari un caso sospetto Virus cinese, al Policlinico di Bari un caso sospetto Una donna barese è stata ricoverata di ritorno da un viaggio. È in isolamento
Bari, "Non puoi entrare con l'auto", aggredito vigilante del Policlinico Bari, "Non puoi entrare con l'auto", aggredito vigilante del Policlinico L'uomo ha riportato ferite ad una mano. Il direttore: "Vicinanza a lui e a tutto il personale"
Policlinico di Bari, al via lo sportello medico assistenziale di Inps Policlinico di Bari, al via lo sportello medico assistenziale di Inps Il servizio sarà attivo ogni martedì pomeriggio, tutte le info su chi può accedervi e come
Ferita all'addome a colpi di pistola, la polizia cerca il marito Ferita all'addome a colpi di pistola, la polizia cerca il marito La donna, raggiunta probabilmente da un'arma giocattolo modificata, è ricoverata al Policlinico e non sarebbe in pericolo di vita. Aveva partorito il 27 dicembre
«Ma lavorate veramente il 31 sera?», De Santis scherza coi medici a Bari dopo l'incidente «Ma lavorate veramente il 31 sera?», De Santis scherza coi medici a Bari dopo l'incidente Il bollettino medico parla di "frattura poliframmentaria" per cui sarà necessario un intervento chirurgico
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.