Palazzo di città Bari
Palazzo di città Bari
Vita di città

Piano di accorpamento uffici, Comune Bari risparmia 300mila euro in tre anni

Introna: "Puntiamo ad una ricognizione di tutti i beni compresi quelli confiscati alla criminalità"

Bilancio positivo per il piano comunale di razionalizzazione delle locazioni passive previste per sostenere le sedi di alcuni uffici comunali e municipali presso locali non di proprietà dell'ente. Secondo l'indirizzo politico di privilegiare l'utilizzo di immobili dell'ente, la giunta barese, già nel 2015, aveva approvato un piano di riordino delle sedi dei Municipi, ove possibile e utile, per ottimizzare i costi e migliorare la qualità degli ambienti di lavoro e dei servizi offerti ai cittadini.
Ad oggi il risparmio di risorse, calcolato per il 2018 e confermato per il 2019, è di circa 300.000 euro.
Le risorse risparmiate derivano dal rilascio dell'immobile sito in via Marchese di Montrone 9, ex sede degli uffici Fondi Comunitari; della sede della ex VI Circoscrizione in via Zaccaro 17; degli uffici della ex IV Circoscrizione in via Calatafimi e in piazza Umberto a Carbonara nonché della sede della delegazione Anagrafe in via Cavour 43/A, sempre a Carbonara.
"Per ognuna di questa situazioni - spiega l'assessore al Patrimonio Pierluigi Introna - abbiamo risparmiato risorse e ottimizzato il servizio reso ai cittadini. Si pensi al quarto Municipio, dove non solo sono state dismesse le locazioni ma abbiamo efficientato un edificio pubblico, la scuola Diaz, e accorpato gli uffici che ora sono diventati unico punto di riferimento per i cittadini. La stessa cosa è stata fatta per la sede dislocata del secondo Municipio a Mungivacca ed è stato avviato lo stesso percorso per le sedi degli uffici comunali. Da più di un anno gli uffici del Patrimonio hanno traslocato in una sede di proprietà del Comune, così come è accaduto quest'anno per quelli dei Fondi comunitari e come a breve accadrà per le altre ripartizioni che dovranno essere accorpate in un unico edificio. In quest'ottica stiamo portando avanti una ricognizione degli immobili a disposizione, compresi i beni confiscati alla mafia che saremmo ben felici di occupare e reimpiegare con servizi pubblici. L'amministrazione porta a casa un notevole risparmio di risorse che potranno essere destinate a sostenere servizi ai cittadini secondo le norme della spesa corrente. Questa attività è l'esempio di come efficienza e risparmio possono essere coniugate se chi amministra affronta le questioni mettendo sempre al centro l'interesse pubblico".
  • Comune di Bari
Altri contenuti a tema
Bari, consiglio sulla cassa prestanza deserto, si presentano solo in sei Bari, consiglio sulla cassa prestanza deserto, si presentano solo in sei Aula Dalfino quasi vuota anche in seconda convocazione, i dipendenti coinvolti in protesta davanti a palazzo di città
Pannelli solari a copertura del San Nicola, si può fare? Servirebbe una gara d'appalto Pannelli solari a copertura del San Nicola, si può fare? Servirebbe una gara d'appalto L'idea di un'azienda locale passa dall'iter autorizzativo e dalla discussione dei termini di concessione fra SSC Bari e Comune
Unioni civili e matrimoni in strutture ricettive di pregio, online la procedura esplorativa Unioni civili e matrimoni in strutture ricettive di pregio, online la procedura esplorativa L'iniziativa del Comune si rivolge ai gestori di locali privati ma anche al pubblico per dare impulso all'industria turistica di Bari
Due mamme registrano figlio all'anagrafe di Bari, il ministero impugna la trascrizione Due mamme registrano figlio all'anagrafe di Bari, il ministero impugna la trascrizione Il Viminale ha detto no perché il bambino è nato in Inghilterra da un'italiana e un'inglese unite civilmente
Bari aderisce alla Earth Hour, domani lampioni spenti sul lungomare per un'ora Bari aderisce alla Earth Hour, domani lampioni spenti sul lungomare per un'ora Si rinnova l'appuntamento con la campagna mondiale di sensibilizzazione sul risparmio energetico promossa dal Wwf
Nuovo caso Punta Perotti, il Tribunale autorizza la perizia. Maxi risarcimento ai Matarrese? Nuovo caso Punta Perotti, il Tribunale autorizza la perizia. Maxi risarcimento ai Matarrese? La Sud Fondi ha chiesto 462 milioni di euro. La Corte d'Appello di Bari nomina una commissione di tre esperti
Bari, approvato il piano triennale delle opere pubbliche: interventi da 155 milioni nel 2019 Bari, approvato il piano triennale delle opere pubbliche: interventi da 155 milioni nel 2019 C'è il sì del Consiglio comunale: 422 punti per un totale di 460 milioni. «Obiettivo confermare il trend registrato in questo quinquennio»
Bari, coppia gay registra il figlio all'Anagrafe Bari, coppia gay registra il figlio all'Anagrafe Due donne hanno fatto richiesta ma la Procura ha impugnato l'atto
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.