stamattina il sopralluogo dell assessore Galasso nel cantiere del parco ex Gasometro
stamattina il sopralluogo dell assessore Galasso nel cantiere del parco ex Gasometro
Territorio

Parco ex Gasometro, procedono i lavori. Chiusura cantiere prevista per fine anno

Superficie aumentata di 900 metri quadrati, verranno piantati 110 nuovi alberi. Realizzato un ingresso anche da via Napoli

Questa mattina l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso ha effettuato un sopralluogo nell'area dell'ex Gasometro dove sono in corso i lavori per la realizzazione del parco che sarà intitolato a Maria Maugeri. Attualmente si sta procedendo con l'esecuzione delle pavimentazioni, in particolare quelle in calcestruzzo architettonico, e con gli scavi per la linea di raccolta e distribuzione delle acque che alimenteranno l'impianto di irrigazione.
stamattina il sopralluogo dell assessore Galasso nel cantiere del parco ex Gasometrostamattina il sopralluogo dell assessore Galasso nel cantiere del parco ex Gasometrostamattina il sopralluogo dell assessore Galasso nel cantiere del parco ex Gasometrostamattina il sopralluogo dell assessore Galasso nel cantiere del parco ex Gasometro
Il parco sarà caratterizzato da un'ampia superficie a verde: dei 16mila e 500 metri quadri complessivi quasi 10mila saranno destinati ad aree completamente verdi. La parte impermeabile, estesa poco più del 10% (1.950 metri quadri) rispetto all'area complessiva, sarà invece ricoperta da calcestruzzo architettonico, mentre circa 4.200 metri quadri saranno pavimentati con masselli autobloccanti, comunque permeabili all'acqua. Infine, poco più di 700 metri quadri saranno riservati all'area ludica e in quelle per il fitness e il parkour e ricoperti da una speciale pavimentazione antitrauma.
Nel corso dei lavori sono state preservate le alberature esistenti, cui a breve si aggiungeranno oltre 110 nuovi alberi oltre a 4.000 piante tra arbusti e tappezzanti.
Inoltre, grazie alla presenza di numerose sedute ricavate lunga la linea dei muretti, il parco dell'ex Gasometro potrà accogliere eventi e iniziative che prevedano la seduta di oltre 400 persone, cui se ne potrebbero aggiungere altre cento utilizzando le venti panchine extralarge previste, di una lunghezza di 2 metri. Il parco sarà anche dotato di una ventina di chaise longue in un'area più decentrata, mentre nella zona centrale sorgerà un piccolo prefabbricato destinato a punto ristoro. Altri 800 metri quadri, suddivisi in due spazi recintati di dimensioni diverse, saranno infine riservati allo sguinzagliamento dei cani in base alle taglie degli animali.
«I lavori per la realizzazione del parco procedono speditamente - commenta Giuseppe Galasso -. L'area complessiva oggetto di intervento è aumentata rispetto al progetto originario di circa 900 metri quadri, ottenuti a seguito della cessione della superficie nell'ambito delle aree standard da parte dei due edifici realizzati nelle vicinanze del nascente parco. Questo ampliamento ci ha consentito anche di realizzare un altro ingresso su via Napoli, in aggiunta a quelli esistenti su via Anita Garibaldi e corso Mazzini. Prevediamo di chiudere il cantiere entro la fine dell'anno, al massimo all'inizio del nuovo anno, ma ovviamente dipenderà molto dai tempi di consegna delle diverse forniture previste, anche se al momento non ci sembra ci siano problemi in tal senso. Per un po' resteranno incomplete solo alcune piccole zone, in corrispondenza delle quali vi sono le apparecchiature necessarie al trattamento delle acque di falda, come prescritto nell'ambito del precedente cantiere per la bonifica di tutta l'area».
  • Giuseppe Galasso
  • parco ex gasometro
Altri contenuti a tema
I nidi e le scuole di Bari si rifanno il look, lavori in corso durante l'estate I nidi e le scuole di Bari si rifanno il look, lavori in corso durante l'estate Interventi mirati a ripristinare una serie di servizi e impianti guasti o deteriorati
San Paolo, problemi di viabilità nei pressi della scuola Lombardi. Si studia strada a senso unico San Paolo, problemi di viabilità nei pressi della scuola Lombardi. Si studia strada a senso unico Criticità dovute alle radici degli alberi. Galasso: «A lungo termine procederemo con il rifacimento del marciapiede»
"Colibrì", a Bari nasce una rete di undici biblioteche. Saranno gestite da enti del terzo settore "Colibrì", a Bari nasce una rete di undici biblioteche. Saranno gestite da enti del terzo settore Un progetto finanziato per quasi 2 milioni di euro dal bando "Community library" della Regione Puglia
Manutenzione e implementazione dei semafori, giunta approva progetto di fattibilità Manutenzione e implementazione dei semafori, giunta approva progetto di fattibilità In arrivo 300mila euro. Galasso: «Seguiremo il modello degli impianti in alluminio installati negli ultimi tempi»
Dall'area giochi alla passerella per l'accesso disabili al mare, novità in arrivo sul waterfront San Girolamo Dall'area giochi alla passerella per l'accesso disabili al mare, novità in arrivo sul waterfront San Girolamo Verifiche in corso anche per il gazebo di via Perosi, nelle ultime settimane interessato da una serie di atti vandalici
Manutenzione di verde, arredi urbani e cimiteri: approvati tre nuovi accordi quadro Manutenzione di verde, arredi urbani e cimiteri: approvati tre nuovi accordi quadro C'è il sì della giunta comunale. In arrivo provvedimenti da 280mila, 650mila e 400mila euro in due anni
Bari vecchia, lavori in corso alla scuola San Nicola: due nuove prime classi a settembre Bari vecchia, lavori in corso alla scuola San Nicola: due nuove prime classi a settembre Stamattina il sopralluogo degli assessori Romano e Galasso. La ristrutturazione andrà avanti tutta l'estate
Dall'ex Ancora al parcheggio di via Udine, ecco come cambiano gli spazi urbani a Palese e Santo Spirito Dall'ex Ancora al parcheggio di via Udine, ecco come cambiano gli spazi urbani a Palese e Santo Spirito Galasso: «Qui contiamo di realizzare una nuova struttura idonea da dare in gestione per offrire servizi ai bagnanti»
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.