vandali parco garofalo
vandali parco garofalo
Cronaca

Palese, vandali in azione nel parco Garofalo. Bruciate le fioriere

I malintenzionati si sono introdotti nella notte. Cavone: «Polizia locale sta visionando le immagini»

Vandali in azione nel parco Garofalo del quartiere Palese di Bari. Alcuni malintenzionati si sono introdotti nottetempo all'interno dell'area per dare fuoco alle fioriere, lasciando uno spettacolo desolante a chi si è recato nel parco stamattina. Non è la prima volta, d'altra parte, che si verificano azioni del genere nel giardino pubblico di Palese, dove in passato sono stati vandalizzati il campo da basket e le panchine.

La denuncia arriva dagli ambientalisti di Retake Bari, che su Facebook scrivono: «Adesso basta! Per ora è una sconfitta! Abbiamo perso tutti. Ha perso l'amministrazione incapace di sorvegliare il parco Garofalo di Palese, hanno perso i cittadini incapaci di vigilare e interloquire con quei ragazzi terribili che frequentano il parchetto, abbiamo perso noi volontari che forse avremmo potuto fare di più. In questi mesi dopo la rinascita del parco con il flasmob di Retake e delle associazioni di quartiere, i vandali Hanno sfondato le reti del campo di basket, hanno pasticciato e rotto le panchine, hanno vandalizzato il gazebo e adesso hanno dato fuoco alle fioriere. Ci sentiamo impotenti perché abbiamo riparato a tutto, il comune ha riparato i canestri ma ora se danno fuoco al parco cosa si può fare? Chiediamo alle istituzionidi far sentire la presenza dello Stato».

Amareggiato anche il presidente del Consiglio comunale Michelangelo Cavone: «Ennesimo atto vandalico nel lascito Garofalo a Palese. Hanno bruciato le fioriere! Ma credo che questa volta non riusciranno a farla franca. Ho chiesto l'acquisizione delle immagini al comando di polizia municipale e al responsabile impianti tecnologici del Comune di Bari».
vandali parco garofalovandali parco garofalo
  • Bari Palese
  • RetakeBari
  • Michelangelo Cavone
Altri contenuti a tema
Bari, Cavone e Magistro smentiscono Carrieri Bari, Cavone e Magistro smentiscono Carrieri Il presidente del consiglio comunale: «Il mio nome fatto impropriamente»
Manifesti elettorali e cartelli abusivi sui muri dell'Università. Interviene Retake Bari Manifesti elettorali e cartelli abusivi sui muri dell'Università. Interviene Retake Bari Il rettore in una nota ringrazia i volontari che hanno ripulito il palazzo di Giurisprudenza e parla di «Episodio purtroppo non isolato»
Bari, ricompaiono le scritte sui muri di via Capruzzi Bari, ricompaiono le scritte sui muri di via Capruzzi Gli autori del gesto "salutano" Retake, che risponde: «Noi ci riprendiamo la città»
Ritardi per il playground di Palese, Petruzzelli: «La terrà arriverà dagli scavi a Sant'Anna» Ritardi per il playground di Palese, Petruzzelli: «La terrà arriverà dagli scavi a Sant'Anna» L'assessore fa il punto: «Invece di acquistarla abbiamo deciso di risparmiare aspettando l'inizio dei lavori per la vasca di laminazione»
Mola, via rifiuti e scritte dal piazzale del castello. Intervengono Legambiente e Retake Bari Mola, via rifiuti e scritte dal piazzale del castello. Intervengono Legambiente e Retake Bari Domenica dedicata alla restituzione del decoro nell'area dell'anfiteatro da parte dei volontari a ritmo di capoeira
Un tappeto di bottiglie di birra allo svincolo Rutigliano-Adelfia. Interviene Retake Bari Un tappeto di bottiglie di birra allo svincolo Rutigliano-Adelfia. Interviene Retake Bari Se sono state raccolte circa ottocento e poi correttamente smaltite nella campana del vetro. L'appello: «Introdurre vuoto a rendere»
Palese, arriva la pubblica illuminazione in strada del Quadrifoglio. Lavori in corso Palese, arriva la pubblica illuminazione in strada del Quadrifoglio. Lavori in corso Sono iniziate da qualche giorno le operazioni. Galasso: «Proiettori a led da 1.600 watt. Un'inezia di consumo»
Bari, via al cantiere per i campi da basket e volley a Palese Bari, via al cantiere per i campi da basket e volley a Palese Partiti i lavori in via Minervino per il terzo playground cittadino. In arrivo un'area a verde di 6.500 metri quadrati
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.