Aula del tribunale
Aula del tribunale
Cronaca

Omicidio estetista, assolto in appello l'ex fidanzato

L'uomo accusato di aver ucciso Bruna Bovino a colpi di forbici e poi di aver bruciato il cadavere, era in carcere dal 2014

Assolto "per non aver commesso il fatto". Con queste parole è stato sollevato dall'accusa di omicidio Antonio Colamonico tramite sentenza di primo grado, emessa dalla Corte di assise di appello di Bari . Colamonico, accusato dell'omicidio della 29enne italo-brasiliana Bruna Bovino, uccisa il 12 dicembre 2013 nel centro estetico che gestiva a Mola di Bari, sarà scarcerato in serata, dopo oltre quattro anni e mezzo di detenzione in carcere. In primo grado era stato condannato a 25 anni per omicidio volontario e incendio doloso. Quest'ultimo era stato appiccato dall'assassino - secondo l'accusa - per cancellare le prove del delitto appena compiuto. Bruna venne trovata semicarbonizzata sul pavimento del centro estetico. Era stata uccisa con 20 colpi di forbici e strangolata prima di essere data alle fiamme.
  • Omicidio
Altri contenuti a tema
Scommesse clandestine, droga e omicidi per strada o in pieno centro, un anno da dimenticare Scommesse clandestine, droga e omicidi per strada o in pieno centro, un anno da dimenticare Due le operazioni principali: Pandora con 104 arresti e Galassia con altri 68 arresti. In manette Capriati, Diomede, Mercante, Strisciuglio e Parisi
Abbandonò la figlia appena nata sulla spiaggia, condannata a 14 anni Abbandonò la figlia appena nata sulla spiaggia, condannata a 14 anni La piccola, nata viva, era morta un paio d'ore dopo a causa del freddo, riconosciuta la seminfermità
Bari, sparatoria a Japigia. È morto Domenico Capriati Bari, sparatoria a Japigia. È morto Domenico Capriati Il 49enne è deceduto dopo 24 ore in rianimazione
Pizzaiolo massacrato nel Ravennate, fermato uno straniero Pizzaiolo massacrato nel Ravennate, fermato uno straniero Il giovane di Gravina in Puglia, era stato trovato dai vigili del fuoco in casa in un lago di sangue
Cervia, ucciso a calci e pugni un 43enne pugliese Cervia, ucciso a calci e pugni un 43enne pugliese Ignoto il movente di una brutale violenza consumata nell' appartamento della vittima
Trans uccisa in auto a San Giorgio Trans uccisa in auto a San Giorgio Sul collo della vittima una profonda ferita da taglio
Omicidio Trifone e Teresa, ad ottobre al via il processo d'appello Omicidio Trifone e Teresa, ad ottobre al via il processo d'appello I due fidanzati erano stati uccisi in auto in un parcheggio a Pordenone
Bitetto, ucciso con un colpo di pistola nella sua abitazione. Si costituisce 55enne Bitetto, ucciso con un colpo di pistola nella sua abitazione. Si costituisce 55enne Sia la vittima, Pierpaolo Perez, che il presunto killer sono noti alle Forze dell'Ordine
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.