negozio chiuso
negozio chiuso
Attualità

Nuovo Dpcm, stop all'asporto dopo le 18 ma riaprono i musei in area gialla

Il ministro Speranza ha riferito oggi alla Camera e al Senato anticipando alcune regole che rientreranno nel nuovo decreto

Siamo ancora in piena emergenza, e anche la campagna vaccinale è solo all'inizio. Necessario quindi prorogare lo stato di emergenza, in scadenza al 31 gennaio, al prossimo 30 aprile. Questo per garantire al meglio la gestione dell'emergenza epidemiologica.

Ad anticipare alcune delle novità che ci aspettano in seguito all'emanazione del prossimo Dpcm, il ministro Roberto Speranza, che nella giornata di oggi ha riferito prima alla Camera e poi al Senato.

Nel nuovo decreto molto probabilmente, per contenere gli assembramenti all'esterno dei locali, verrà vietato l'asporto a bar e ristoranti dopo le ore 18. Inoltre, le regioni che risulteranno essere a rischio alto, in base ai famosi 21 parametri ormai noti, finiranno in area arancione. Sarà prevista una quarta area bianca per le aree in cui il diffondersi dell'epidemia sia a livelli molto bassi, che però non potrà scattare a breve, anche se viene visto come: «Un percorso di speranza verso il futuro».

Unica "apertura" in zona gialla sarà quella dei musei, definiti da Speranza: «Luogo simbolico di cultura del nostro paese».
  • ministero della salute
  • Coronavirus
Altri contenuti a tema
Valenzano si mobilita per il piccolo Paolo, Romanazzi: «A 15 mesi non si dovrebbe combattere per la vita» Valenzano si mobilita per il piccolo Paolo, Romanazzi: «A 15 mesi non si dovrebbe combattere per la vita» Il sindaco della cittadina in provincia di Bari lancia via social un'appello invitando a donare per aiutare il bambino e la sua famiglia
Puglia, Emiliano ribadisce la sua posizione: «Scuola luogo non sicuro» Puglia, Emiliano ribadisce la sua posizione: «Scuola luogo non sicuro» Durante la presentazione dell'ospedale Covid in Fiera del Levante, il presidente ha chiarito il perché della sua ordinanza
Bollettino Covid, In Puglia ci sono altri 908 positivi e i ricoverati sono 1.545 Bollettino Covid, In Puglia ci sono altri 908 positivi e i ricoverati sono 1.545 I tamponi effettuati oggi sono7.572. Sono 25 i decessi registrati oggi di cui 5 in provincia di Bari
Policlinico di Bari, via al richiamo vaccinale anti-Covid Policlinico di Bari, via al richiamo vaccinale anti-Covid Somministrata la seconda dose alla specializzanda Lucilla Crudele, la rianimatrice Lidia Dalfino, l’infermiera Anna Ventrella
Domenica arancione, ma a Bari si gioca nello skate park del Ponte Adriatico Domenica arancione, ma a Bari si gioca nello skate park del Ponte Adriatico Non solo ragazzi intenti a volteggiare ma anche intere famiglie hanno affollato l'area che dovrebbe essere chiusa
Ospedale Covid in Fiera a Bari, Fratelli d'Italia: «Il Ministero invii gli ispettori» Ospedale Covid in Fiera a Bari, Fratelli d'Italia: «Il Ministero invii gli ispettori» «Non è una richiesta provocatoria o strumentale, ma un'operazione che utilizza 10 milioni di euro dei pugliesi non può esaurirsi con un bel taglio del nastro»
Da domani la Puglia è arancione. Ecco cosa si può e cosa non si può fare Da domani la Puglia è arancione. Ecco cosa si può e cosa non si può fare Il ministro Speranza ha firmato la nuova ordinanza, resta in vigore fino al 31 gennaio
Coronavirus, in Puglia la curva non scende. Registrati altri 1.123 casi Coronavirus, in Puglia la curva non scende. Registrati altri 1.123 casi I decessi sono stati 15 e il totale dei positivi ha superato quota 56 mila
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.