Le aiuole
Le aiuole
Vita di città

Nuova vita per le aiuole davanti al Petruzzelli, ora sono di nuovo fiorite

L'assessore: «Ci vuole poco per rendere bella la nostra città. Ora tocca a noi rispettarla»

Nuova vita per le aiuole di corso Cavour. Gli interventi di manutenzione delle aree e l'allestimento floreale sono stati realizzati dai lavoratori dell'azienda Barimultiservizi nell'ambito di un accordo di collaborazione con il Comune che prevede la riqualificazione complessiva delle aiuole di corso Cavour, con particolare riferimento alle due aiuole prospicienti il teatro, adottate dalla stessa azienda ai sensi del disciplinare tecnico per l'adozione di aree a verde appartenenti al patrimonio comunale. L'accordo ha una validità di due anni, con possibilità di rinnovo.
«Voglio ringraziare tutti i lavoratori della Barimultuservizi, la dirigenza e tutti i tecnici che in questi anni si sono presi cura degli spazi della nostra città donando a tutti noi il loro tempo e la loro professionalità - commenta il sindaco Decaro -. Tengo a sottolineare che questi interventi sono realizzati dalla Barimultiservizi al di fuori del contratto di servizio, e quindi grazie alla volontà e all'attaccamento dei lavoratori alla nostra città. Per questo meritano rispetto e grande considerazione da parte di tutti noi. I giardini di corso Cavour grazie alla loro cura e al loro lavoro, stanno tornando a splendere, impariamo tutti a prendercene cura».
L'idea progettuale della riqualificazione, con attenzione al contenimento dei costi (di realizzazione e di gestione) e alla facilità e rapidità di realizzazione, ha come obiettivo quello di eliminare gli evidenti segni di degrado che hanno caratterizzato queste aree verdi e di assecondare, attraverso le variazioni cromatiche, l'avvicendarsi delle stagioni utilizzando specifiche essenze erbacee - arbustive, con l'intento di salvaguardare per quanto possibile l'esistente, ovvero le siepi di chamaerops e di rose. Nel corso degli interventi è stato ripristinato il manto erboso nelle prime due aiuole, rimosso il cosiddetto strato di tessuto non tessuto, anch'esso ormai del tutto compromesso unitamente all'acciottolato presente in corrispondenza delle piante di rosa, e sono stati posati dei ciottoli di fiume.
Per quanto concerne le attuali piantumazioni, il lavoro ad opera della Barimultiservizi ha voluto salvaguardarle tutte o in parte (le chamaerops, il pitosforo nano e le rose). Si è lavorato, inoltre, per ottenere una variazione cromatica delle aiuole con la messa a dimora di essenze floricole adatte. In primis, in prossimità delle chamaerops e delle essenze arboree presenti, sono state piantate le bergenie, altre piante di pitosforo nano e delle agapanthus.
Nei prossimi giorni i lavoratori della Barimultiservizi si sposteranno sulle altre aiuole al fine di completare l'intero asse di corso Cavour.

«Le aiuole di corso Cavour tornano a splendere - dichiara l'assessore Petruzzelli -. A poca distanza dal teatro Petruzzelli è stata conclusa la prima parte della manutenzione floreale da parte dell'azienda Barimultiservizi, con l'accordo di collaborazione per i prossimi due anni. Dopo aver ripristinato il manto erboso, gli operai hanno piantato chamaerops, pitosforo nano, rose, bergenie e delle agapanthus. Nei prossimi giorni gli operatori della BariMultiservizi, che ringrazio, si sposteranno nelle altre aree verdi in modo da completare tutta corso Cavour. Ci vuole poco per rendere bella la nostra città. Ora tocca a noi rispettarla».
  • Verde pubblico
Altri contenuti a tema
Mille alberi per la zona 167 di Palese, l'intervento realizzato grazie a Fastweb Mille alberi per la zona 167 di Palese, l'intervento realizzato grazie a Fastweb Messi a dimora arbusti e piante accanto al playground comunale in via Minervino
Riforestazione urbana, a Bari in arrivo 300mila metri quadri di nuovo verde Riforestazione urbana, a Bari in arrivo 300mila metri quadri di nuovo verde La Città metropolitana ha ricevuto 6.3 milioni di finanziamento. Nel capoluogo previsti interventi a San Pio, San Paolo e zona industriale
Festa degli alberi, piante di ulivo per la scuola elementare Eleonora Duse Festa degli alberi, piante di ulivo per la scuola elementare Eleonora Duse Sono stati donati dalla Consulta florovivaistica di Coldiretti. Iniziativa voluta da Campagna Amica, Coldiretti Donne Impresa, Terranostra e Fondazione Univerde
Piantati in via Diomede Fresa i carrubi della "foresta urbana" di corso Vittorio Emanuele Piantati in via Diomede Fresa i carrubi della "foresta urbana" di corso Vittorio Emanuele Le piante esposte durante le festività natalizie, al fine di sensibilizzare la comunità sull'importanza del verde nelle città
Arrivano 250 alberi per parchi e giardini della città grazie a "Il Tesoro di Natale" Arrivano 250 alberi per parchi e giardini della città grazie a "Il Tesoro di Natale" L'iniziativa vede coinvolti i 7 Centri Commerciali Mongolfiera di Bari, Foggia, Taranto, Barletta e Andria, in collaborazione con Legambiente Puglia
Giornata mondiale dell'ambiente, le azioni di guerrilla gardening di BariEcoCity Giornata mondiale dell'ambiente, le azioni di guerrilla gardening di BariEcoCity Continua la richiesta al Comune di attuare politiche che incentivino il verde, ecco i diversi punti
Bari, giardino Mimmo Bucci tra degrado e incuria. Decaro: «Quanto fatto finora non basta» Bari, giardino Mimmo Bucci tra degrado e incuria. Decaro: «Quanto fatto finora non basta» Il primo cittadino risponde alle polemiche: «Probabilmente dovremmo togliere i cancelli e invito i commercianti a prendere gratis il chiosco»
Nuovo regolamento per il verde a Bari, sanzioni per chi danneggia le aree Nuovo regolamento per il verde a Bari, sanzioni per chi danneggia le aree Discusso in consiglio comunale oggi pomeriggio, obiettivo disciplinare la manutenzione, la gestione e la progettazione. Quattro gli emendamenti presentati
© 2001-2023 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.