Banca Popolare di Bari
Banca Popolare di Bari
Politica

Nomine Cda della Popolare di Bari, Fratelli d'Italia interroga il Governo

I parlamentari del partito di Giorgia Meloni: «Incresciosa la spartizione di potere tipica della prima Repubblica»

«Censurare la prassi delle nomine di esponenti politici, o rifermenti di essi, negli organi apicali delle Banche, in particolar modo territoriali, e valutare la possibilità di selezionare una classe dirigente -segnatamente per la Banca Popolare di Bari- meno legata alle dinamiche politiche della maggioranza di governo nazionale e regionale». È quanto i parlamentari di Fratelli d'Italia, tra cui i pugliesi Marcello Gemmato, primo firmatario, e Davide Galantino, hanno sottoposto al Governo in un'interrogazione parlamentare dopo la notizia delle nomine nel Cda di Banca Popolare di Bari.

«Tra le banche andate maggiormente in crisi negli scorsi anni, con difficoltà dovute spesso alla commistione tra politica ed istituti di credito, c'è la Banca Popolare di Bari che è stata protagonista di inchieste relative a malversazioni e malagestio -scrivono i deputati. Lo Stato ha contribuito con uno stanziamento fino a 900 milioni, tramite mediocredito centrale, per il rilancio dell'istituto stesso e per trasformarlo in una banca di investimento per lo sviluppo del Sud. Tra i candidati al Consiglio di amministrazione sono presenti l'avv. Capano e l'avv. Cozzoli, la prima è una ex parlamentare del PD e ex assessore della Giunta comunale di Bari di centrosinistra. Il secondo, da fonti giornalistiche, è considerato "uomo vicino al ministro degli affari regionali on. Boccia", anch'egli pugliese. Riteniamo incresciosa questa spartizione di potere tipica della Prima Repubblica».
  • Banca Popolare di Bari
  • fratelli d'italia
Altri contenuti a tema
Eletto il nuovo CdA di Banca Popolare di Bari, De Gennaro è presidente Eletto il nuovo CdA di Banca Popolare di Bari, De Gennaro è presidente Faranno parte del consiglio anche Giampiero Bergami, Cinzia Capano, Bartolomeo Cozzoli, Elena De Gennaro, Roberto Fusco e Paola Girdinio
Popolare di Bari, chiesto il processo per Gianluca Jacobini e altri due Popolare di Bari, chiesto il processo per Gianluca Jacobini e altri due Ostacolo alla vigilanza e false comunicazioni sociali le accuse. Udienza preliminare prevista a gennaio
Fuochi d'artificio nelle strade di Bari, Fratelli d'Italia: «Interrogazione al ministro Lamorgese» Fuochi d'artificio nelle strade di Bari, Fratelli d'Italia: «Interrogazione al ministro Lamorgese» I deputati Gemmato e Lollobrigida: «Ci chiediamo come mai Decaro continui a tacere e a non intervenire»
Popolare di Bari, Assoazionisti presenta le liste per Cda e collegio sindacale. Carrieri: «Si voti in filiale» Popolare di Bari, Assoazionisti presenta le liste per Cda e collegio sindacale. Carrieri: «Si voti in filiale» Proposto Mimmo Di Paola a capo del consiglio di amministrazione. Elezioni aperte fino al 13 ottobre, il presidente: «Necessità di trasparenza»
Crac gruppo Fusillo, gli inquirenti: «Popolare di Bari ha erogato prestiti milionari» Crac gruppo Fusillo, gli inquirenti: «Popolare di Bari ha erogato prestiti milionari» La Procura ipotizza che Marco e Gianluca Jacobini abbiano avuto influenza sulla banca anche dopo il commissariamento
Popolare di Bari, arrestato Gianluca Jacobini per il crac dell'imprenditore Fusillo Popolare di Bari, arrestato Gianluca Jacobini per il crac dell'imprenditore Fusillo Il padre Marco è stato interdetto. L'indagine ha scoperto un buco finanziario da 400 milioni di euro
Processo crac Popolare di Bari, c'è l'accordo: sarà celebrato alla Fiera del Levante Processo crac Popolare di Bari, c'è l'accordo: sarà celebrato alla Fiera del Levante La nuova sede è stata individuata nella riunione di stamattina in Prefettura. Decaro: «Soluzione più giusta»
Crac Popolare di Bari, quasi 3mila richieste di parti civili. Per il processo si pensa alla Fiera Crac Popolare di Bari, quasi 3mila richieste di parti civili. Per il processo si pensa alla Fiera Le udienze potrebbero essere celebrate nello Spazio 7. Decaro: «Lunedì incontro in Prefettura. Troveremo una soluzione»
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.