Emiliano
Emiliano
Cronaca

Nomina di Spina a InnovaPuglia non fu abuso d'ufficio, archiviate indagini su Emiliano

Per i pm le irregolarità nell'ingresso sarebbero state commesse dell'ex sindaco di Bisceglie, incompatibile per la legge Severino

Elezioni Regionali 2020
Si è chiusa con l'archiviazione l'inchiesta in cui il governatore della Regione Puglia Michele Emiliano era indagato per abuso d'ufficio, in relazione alla nomina nel Consiglio di amministrazione di InnovaPuglia, società in house della Regione, dell'allora sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ritenuto incompatibile dalla Gdf in base alla legge Severino. La nomina di Spina, che risale al 2017, è stata considerata legittima dalla Procura di Bari; la pm Chiara Giordano ha formulato la richiesta di archiviazione accolta dal gip Antonella Cafagna.

Secondo gli inquirenti, infatti, fu proprio Spina a omettere «Una informazione dovuta e rilevante». Per «ritenere che Emiliano abbia commesso un abuso d'ufficio, bisognerebbe dimostrare il concorso nel reato di falso commesso da Spina», ritengono i pm.

Spina, essendo all'epoca dei fatti ancora sindaco di Bisceglie e avendo contenziosi civili aperto con la Regione Puglia a causa di incarichi legali svolti in precedenza, non avrebbe potuto assumere posizioni nella società in house. Secondo quanto accertato dalle indagini, infatti, Spina sarebbe potuto essere nominato nel Cda di InnovaPuglia solo all'atto della presentazione della documentazione che attestasse l'assenza di cause di incompatibilità e inconferibilità in base alla legge Severino.

Spina avrebbe quindi inviato alla Regione, il 16 agosto del 2017, dopo che la nomina era diventata esecutiva, una dichiarazione in cui spiegava di essere sindaco di Bisceglie ma si impegnava a non assumere deleghe o poteri di rappresentanza in InnovaPuglia.
  • Michele Emiliano
  • Procura di Bari
Altri contenuti a tema
Pirateria editoriale, giornali e libri diffusi su Telegram: perquisizioni in Puglia e altre tre regioni Pirateria editoriale, giornali e libri diffusi su Telegram: perquisizioni in Puglia e altre tre regioni Maxi operazione della guardia di finanza, coordinata dalla Procura di Bari. Individuati otto soggetti responsabili
Covid-19, Emiliano chiede alle prefetture della Puglia di intensificare i controlli Covid-19, Emiliano chiede alle prefetture della Puglia di intensificare i controlli Il governatore: «Occhio a movida e spiagge, in autunno tornerà il contagio». Lopalco: «Serve responsabilità». Bellomo: «In una settimana 6mila verifiche»
Bari ricorda il disastro aereo di Capo Gallo nel giorno del 15mo anniversario Bari ricorda il disastro aereo di Capo Gallo nel giorno del 15mo anniversario Emiliano: «La Puglia non dimentica le sedici vittime»
L'Italia festeggia i 50 anni delle regioni, Emiliano e i governatori incontrano Mattarella L'Italia festeggia i 50 anni delle regioni, Emiliano e i governatori incontrano Mattarella Il presidente della Regione Puglia: «Questi enti dimostrano ancora oggi di avere di avere velocità e modernità straordinarie»
Regionali Puglia, ufficiali date del 20-21 settembre. Via alla campagna elettorale Regionali Puglia, ufficiali date del 20-21 settembre. Via alla campagna elettorale Firmato il decreto del presidente Michele Emiliano
Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Piano di riordino ospedaliero in Puglia, scoppia la polemica politica Centrodestra e Movimento 5 stelle attaccano Emiliano, che ha presentato oggi la nuova organizzazione dei reparti
In Puglia un nuovo piano ospedaliero, 1255 posti in più e raddoppio terapia intensiva In Puglia un nuovo piano ospedaliero, 1255 posti in più e raddoppio terapia intensiva Il Ministero della Salute approva la riorganizzazione della Regione. Emiliano: «Il virus circola, mascherine e distanziamento sono fondamentali»
Bari ricorda la strage di Bologna a quarant'anni dal 2 agosto 1980 Bari ricorda la strage di Bologna a quarant'anni dal 2 agosto 1980 Nell'attentato alla stazione morirono 85 persone, di cui sette provenivano dalla nostra città
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.