Il sopralluogo al mercato di San Pio
Il sopralluogo al mercato di San Pio
Vita di città

Mercato di San Pio, un campo di calcio al posto delle strutture pericolanti

Alcune zone del fabbricato mai utilizzato sono ormai irrecuperabili, Galasso: «Area dedicata alle attività sportive a servizio del quartiere»

Parte la riqualificazione del mercato di San Pio. La struttura, consegnata al quartiere nel 1988, e mai entrata in funzione, versa in condizioni di degrado, come già diverse volte segnalato da cittadini ed esponenti dell'opposizione. Questa mattina Questa mattina l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, accompagnato dal vicesindaco e assessore al Patrimonio Pierluigi Introna, dall'assessore all'Ambiente e Sport Pietro Petruzzelli, dal direttore generale e da rappresentanti della Polizia locale, di Amiu e delle ripartizioni IVOP e Ambiente e Patrimonio hanno effettuato un sopralluogo per definite alcuni dettagli operativi della pianificazione delle diverse attività previste nelle prossime settimane e mesi. In particolare, si è ragionato sulla messa in sicurezza delle parti pericolanti, la rimozione dei rifiuti e delle macerie presenti in diversi locali, per poi concludere con la demolizione di tutte le porzioni dell'immobile irrimediabilmente danneggiate o inutilizzabili.

Nel corso del sopralluogo, i rappresentanti di Amiu PUGLIA, già concessionari di porzione dell'immobile ex mercato ristrutturata e destinata a deposito di zona di mezzi operativi, hanno confermato la propria volontà e necessità di estendere le loro superfici in locazione con interesse a recuperare una ulteriore porzione dell'ex mercato (quella in migliori condizioni e più vicina al quartiere Torricella) in cui spostare il deposito per i mezzi zonali ed per ampliarlo con un vero centro di raccolta al servizio di San Pio e dei quartieri limitrofi. Per quanto riguarda l'altra parte speculare della struttura, che versa in condizioni di totale abbandono, semi distrutta, ricolma di rifiuti e macerie ed in parte verosimilmente interessata da occupazioni abusive, sarà svuotata e ripulita nelle prossime settimane e comunque entro la primavera prossima.

«Demoliremo la porzione di immobile abbandonato, danneggiato e ricolmo di macerie e rifiuti di ogni tipo - ha commentato Galasso - poiché abbiamo riscontrato porzioni irrimediabilmente danneggiate, anche a seguito di incendi verificatisi all'interno con interessamento importante delle strutture che rendono verosimilmente non conveniente qualsiasi intervento di recupero strutturale di una parte dei manufatti esistenti. Su quella superficie che si libera contiamo, invece, di realizzare un'area dedicata alle attività sportive a servizio del quartiere, quali un campo da calcetto, uno di basket o altro che valuteremo d'intesa con cittadini ed associazioni, che potranno fruire degli attuali locali, spogliatoi e servizi in uso da Amiu che si libereranno a seguito della ristrutturazione della porzione recuperabile dell'ex mercato con estensione del deposito e centro di raccolta. Nei prossimi giorni Amiu perfezionerà un preventivo di spesa relativo ai costi per la rimozione delle macerie e rifiuti presenti all'interno della struttura, la ripartizione Lavori pubblici eseguirà i lavori di rimozione delle parti pericolanti in modo da consentire in sicurezza le operazioni di rimozione rifiuti e quantificherà i costi relativi alla demolizione della porzione irrecuperabile di immobile per la quale gli uffici del Patrimonio stanno già provvedendo a definire le procedure occorrenti ad autorizzarne la demolizione con la quale verrà definitivamente bonificata l'area».


  • Quartiere San Pio
  • Mercato San Pio
Altri contenuti a tema
Case popolari a San Pio e Santo Spirito, arrivano gli autoclave Case popolari a San Pio e Santo Spirito, arrivano gli autoclave Prevista sia l'installazione che la sostituzione per un investimento pari a 770 mila euro di fondi comunali
A piedi da Catino alla stazione di Bari-Santo Spirito. Inaugurata la nuova passerella di RFI A piedi da Catino alla stazione di Bari-Santo Spirito. Inaugurata la nuova passerella di RFI Camminamento di 100 metri. Galasso: «Opera che risponde a una forte esigenza mostrata dagli abitanti del quartiere»
Quartiere San Pio a Bari, nuove giostre e un campo di calcio a 5 Quartiere San Pio a Bari, nuove giostre e un campo di calcio a 5 Il sindaco: «Piccole azioni, ma bambini e ragazzi hanno il diritto di giocare sotto casa»
San Pio, iniziati i lavori di rifacimento del campo da calcio a 5 San Pio, iniziati i lavori di rifacimento del campo da calcio a 5 Decaro: «Piccolo intervento per completare percorso portato avanti con i ragazzi del quartiere»
Controlli a San Pio, in un cerchione di un'auto spunta una pistola Controlli a San Pio, in un cerchione di un'auto spunta una pistola I carabinieri con l'ausilio di un elicottero, hanno pattugliato diverse zone del quartiere. Ritrovata anche droga in alcuni manufatti abusivi
Bari-San Pio, l'ex mercato diventerà estensione del deposito zonale AMIU Bari-San Pio, l'ex mercato diventerà estensione del deposito zonale AMIU La metà pericolante dell'edificio verrà abbattuta. Galasso: «L'azienda ha aperto alla possibilità di creare centro di raccolta rifiuti»
Rottami, detriti e rifiuti, quello che resta del "moderno" mercato di San Pio Rottami, detriti e rifiuti, quello che resta del "moderno" mercato di San Pio Questa mattina una delegazione di consiglieri del centrodestra ha effettuato un sopralluogo alla struttura
Sul campetto di San Pio si tornerà a giocare. Mapei sponsor della riqualificazione Sul campetto di San Pio si tornerà a giocare. Mapei sponsor della riqualificazione La giunta approva la proposta del sindaco Decaro: «Una promessa fatta ai ragazzi del quartiere»
© 2001-2019 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.