Università di Bari
Università di Bari
Scuola e Lavoro

L'Università di Bari apre Medicina a Taranto, opportunità per 60 studenti

L'attivazione risponde a una necessità vista l’emergenza sanitaria dell’area jonica

L'Università di Bari attiverà per il prossimo anno accademico, a Taranto, il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia in lingua italiana che accoglierà n. 60 studenti al primo anno di corso.

L'attivazione è stata possibile grazie al sostegno finanziario della Regione Puglia che consentirà il reclutamento di 5 Ricercatori universitari e la clinicizzazione di posti letto presso il presidio ospedaliero SS. Annunziata, ritenuti indispensabili per lo svolgimento di attività assistenziali, inscindibilmente connesse alla didattica e alla ricerca, grazie al sostegno del comune di Taranto (che finanzierà un posto di ricercatore) e alla piena intesa con l'ASL di Taranto.

L'attivazione del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia a Taranto favorirà non solo la formazione di eccellenza dei giovani nel settore sanitario ma consentirà una migliore risposta sull'assistenza dinanzi all'emergenza sanitaria dell'area jonica.

Il rettore Uricchio e il presidente della Scuola di Medicina, Loreto Gesualdo, esprimono viva soddisfazione per la prossima attivazione del Corso di Medicina, ribadendo il forte impegno dell'università di Bari nell'area jonica.
  • Università
  • Medicina e prevenzione
Altri contenuti a tema
Tommy Colasanto, il ragazzo disabile che chiede aiuto alle istituzioni per poter studiare Tommy Colasanto, il ragazzo disabile che chiede aiuto alle istituzioni per poter studiare Ha dovuto lasciare l'università di Bari per la mancata assistenza agli studenti portatori di handicap
Un master per assistenti sociali al San Paolo di Bari, da oggi è realtà Un master per assistenti sociali al San Paolo di Bari, da oggi è realtà Romano: «La cultura migliora la vita delle persone e rende i quartieri periferici luoghi che contano», Schingaro: «Operazione che mi rende orgoglioso»
Università di Bari, continua il trend positivo +2,43% di immatricolati Università di Bari, continua il trend positivo +2,43% di immatricolati Il maggior successo in termini assoluti lo ottiene il dipartimento di Informatica con 106 studenti in più dello scorso anno
Un protocollo per identificare la leucemia acuta mieloide, la scoperta dei ricercatori di Bari Un protocollo per identificare la leucemia acuta mieloide, la scoperta dei ricercatori di Bari All'equipe di lavoro del professor Francesco Albano è dedicata la copertina della rivista scientifica internazionale Genes
Università di Bari, l'ex rettore Uricchio nuovo presidente di Anvur Università di Bari, l'ex rettore Uricchio nuovo presidente di Anvur Guiderà l'agenzia nazionale per la valutazione e la ricerca dal 7 gennaio 2020
L'Università di Bari istituisce il premio “Antonella Diacono” in Entomologia L'Università di Bari istituisce il premio “Antonella Diacono” in Entomologia Maria Grazia Mastronardi riceve il primo riconoscimento per la migliore tesi di laurea magistrale
Al Policlinico di Bari un nuovo trapianto di rene da donatore vivente. Il ventesimo nel 2019 Al Policlinico di Bari un nuovo trapianto di rene da donatore vivente. Il ventesimo nel 2019 Nell'ultimo caso è stata utilizzata una tecnologia robotica per effettuare l'intervento. La Puglia si conferma eccellenza italiana
Bari, un algoritmo aiuterà a sconfiggere i tumori? Bari, un algoritmo aiuterà a sconfiggere i tumori? La ricerca è stata portata avanti da quattro ricercatori dell'ateneo cittadino
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.