monopattini sharing
monopattini sharing
Attualità

In piena emergenza Covid click day per il bonus mobilità, oltre 600 mila italiani in coda

Sito in tilt questa mattina subito dopo l'apertura del portale. Il ministro Costa: «Entrate con calma, ci sono fondi per tutti»

Oltre 600 mila persone in code e una app che non funziona. Parte con il piede sbagliato la piattaforma che permette agli italiani di richiedere il bonus mobilità, misura in attesa della quale in molti questa estate sono diventati possessori di un monopattino elettrico in attesa proprio che venisse aperta la possibilità di accedere ai rimborsi.

Ma alle 9 di questa mattina il sito è andato in tilt, troppe forse le persone che hanno provato ad accedere. Una situazione che ha creato un effetto domino mandando in tilt anche il sito del Ministero e quello delle Poste attraverso il quale richiedere Spid, l'identità digitale necessaria per accedere alla richiesta.

Alle 15 di oggi, stando a quanto riferisce il Ministero dell'Ambiente, comunque erano già stati emessi18.909 buoni e finalizzate 46.101 richieste di rimborso, mentre 103 erano i buoni già spesi. Al momento i fondi residui sono pari a 178.779.034,95 euro.

«La partenza è stata in salita, come registrato, con il portale che sta ancora funzionando a rilento - sottolinea Costa - Ci sono stati dei problemi, collegati a diversi fornitori del sistema di autenticazione Spid, dovuti principalmente a un affollamento in contemporanea, che, come mi ha personalmente riferito Sogei, è andato ben oltre tutte le aspettative. Da una parte, quindi, considero positiva la grande attenzione da parte di tutte e tutti rispetto alla mobilità dolce, dall'altra ci investe di una grande responsabilità. Io invito tutti a entrare nel sistema anche con calma, anche nei prossimi giorni, perché abbiamo appostato altri fondi ad hoc in legge di Stabilità e assicuro che tutti coloro che hanno una fattura o uno scontrino parlante al 2 novembre e coloro che prenoteranno un voucher anche nei prossimi giorni saranno rimborsati. Nessun cittadino sarà lasciato indietro».
  • Monopattini
Altri contenuti a tema
Bari, corse in monopattino gratuite per i ragazzi che sostengono gli esami di stato Bari, corse in monopattino gratuite per i ragazzi che sostengono gli esami di stato L'iniziativa della società Helbiz: basterà utilizzare l'app e compilare il form online
Incidente in monopattino a Imola, grave 19enne di Conversano Incidente in monopattino a Imola, grave 19enne di Conversano Lo scontro con un'auto lungo la via Emilia, indagini in corso per stabilire la dinamica
Monopattini elettrici, richiesti maggiori controlli alla polizia locale di Bari Monopattini elettrici, richiesti maggiori controlli alla polizia locale di Bari La nota inviata dalla Commissione speciale per la Trasparenza e il Controllo strategico
Bari, corsa gratis in monopattino per andare a fare il vaccino anti-Covid Bari, corsa gratis in monopattino per andare a fare il vaccino anti-Covid L'agevolazione proposta da Helbiz una delle aziende presenti in città, ecco come aderire alla campagna
Bari, continua la scommessa sui monopattini. Arriva Dadoda Bari, continua la scommessa sui monopattini. Arriva Dadoda L'azienda 100% barese va ad arricchire la flotta già disponibile in città, si parte con tariffe scontate
Monopattini sharing, da domani altri 500 mezzi elettrici in servizio a Bari Monopattini sharing, da domani altri 500 mezzi elettrici in servizio a Bari L'azienda appaltatrice Wind Mobility si aggiunge alla flotta già partita questa estate in città
Monopattini sharing, il servizio di Bit mobility arriva anche a Carbonara, Santa Fara e Marconi Monopattini sharing, il servizio di Bit mobility arriva anche a Carbonara, Santa Fara e Marconi Galasso: «Ci auguriamo che possa essere di incentivo per utilizzare questo mezzo, ideale per spostamenti brevi»
Bari, vanno alla Fiera in due sul monopattino, multati in 5 Bari, vanno alla Fiera in due sul monopattino, multati in 5 Controllo serrati della polizia locale che ha gestito anche il traffico per l'evento
© 2001-2021 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.