Regione Puglia
Regione Puglia
Politica

Impianto di ossido-combustione, incontro in Regione mercoledì prossimo

Il sempre più ampio fronte del No spinge l'assessore Caracciolo ad un incontro per valutare le diverse posizioni

Prosegue la telenovela relativa all'impianto di ossido-combustione dopo che la Newo di Foggia ha ottenuto l'autorizzazione alla costruzione da parte della Regioen Puglia. Il fronte del No all'impianto è sempre più compatto e conta personaggi illustri, dal sindaco di Modugno, Nicola Magrone, preoccupato per l'impatto della struttura sulla sua cittadina, al sindaco di Bari, Antonio Decaro, il quale lo ritiene un impianto inadeguato in quanto sperimentale e che ribadisce il preferire investimenti sulla raccolta differenziata ad esperimenti di questo tipo.

E ieri sera è giunta dalla Regione Puglia, nella figura dell'Assessore alla Qualità dell'Ambiente, Filippo Caracciolo, la volontà di confrontarsi con coloro che si sono in questi giorni messi dalla parte del No, per comprendere le loro ragioni e arrivare ad una conclusione positiva per tutti della vicenda.

«Ho convocato – dichiara l'Assessore Caracciolo – presso la sede dell'assessorato a Bari una riunione mercoledì 13 dicembre alle 17, per confrontarci con i rappresentanti istituzionali sulla realizzazione di un impianto di ossido-combustione da realizzare nella zona industriale di Bari. All'incontro sono invitati: il vicepresidente del consiglio regionale, Peppino Longo, il consigliere regionale M5S, Antonio Trevisi, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l'assessore all'ambiente del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli, il sindaco di Modugno, Nicola Magrone, e l'assessore all'ambiente del Comune di Modugno, Maria Incoronata Luciano».

«Vogliamo aprire un confronto sereno – sottolinea Caracciolo – su un tema complesso e di grande importanza per la comunità. Da parte nostra, come Regione Puglia ed in particolare come Assessorato alla Qualità dell'Ambiente - Ciclo Rifiuti e Bonifiche, Rischio industriale, Ecologia e Vigilanza Ambientale abbiamo voluto dare prova della massima apertura e della disponibilità al dialogo ed al confronto in uno spirito costruttivo indispensabili quando si discute di argomenti articolati e di grande rilevanza per la collettività».

«L'Assessorato alla Qualità dell'Ambiente si è fatto promotore, proprio in queste settimane, di una serie di incontri, promossi in sinergia con il Dipartimento Mobilità Qualità Urbana Opere Pubbliche e Paesaggio e con la collaborazione dell'Agenzia Territoriale della Regione Puglia per la Gestione del Ciclo dei Rifiuti (AGER) allo scopo di costruire il percorso di condivisione mirato alla costruzione di un Disegno di Legge sull'Economia Circolare in Puglia testimoniando una predisposizione all'ascolto. Sull'impianto in questione sono certo che seguendo un metodo di scelte responsabili ed operate con piena consapevolezza sarà possibile superare ogni perplessità nel segno del pubblico interesse».
  • Rifiuti
  • ambiente
  • Amiu
Altri contenuti a tema
Il nuovo centro comunale di raccolta rifiuti sorgerà il largo Pacha, la giunta approva Il nuovo centro comunale di raccolta rifiuti sorgerà il largo Pacha, la giunta approva L'area di 3mila metri quadri, attualmente destinata a parcheggio pubblico, verrà riconvertita con deposito zonale
Abbandono rifiuti e conferimento errato, quasi mille multe a Bari in estate Abbandono rifiuti e conferimento errato, quasi mille multe a Bari in estate La lente d’ingrandimento puntata su “migrazione della spazzatura” e mancata pulizia delle campagne
"Bari di notte", la pulizia delle strade arriva nei pressi delle scuole. Tutti i divieti "Bari di notte", la pulizia delle strade arriva nei pressi delle scuole. Tutti i divieti Gli interventi straordinari da parte di Amiu andranno avanti dal 7 al 20 settembre
Rifiuti ingombranti e ordinari sparsi sui marciapiedi, ecco le strade del Libertà a Ferragosto Rifiuti ingombranti e ordinari sparsi sui marciapiedi, ecco le strade del Libertà a Ferragosto Nelle ultime ore sul marciapiede ha fatto capolino anche una poltrona, con tanto di codice di ritiro
Amiu, assunti i primi 37 autisti vincitori del concorso a Bari Amiu, assunti i primi 37 autisti vincitori del concorso a Bari Per la sede di Bari è prevista l'immissione di un totale di 160 addetti
Trattamento dell'organico, a Bari il primo impianto pubblico per la chiusura del ciclo rifiuti Trattamento dell'organico, a Bari il primo impianto pubblico per la chiusura del ciclo rifiuti Oggi il sopralluogo. Decaro: «Con i risparmi puntiamo a ridurre la tariffa Tari per i cittadini»
"Bari di notte", partito da Palese il lavaggio straordinario delle strade "Bari di notte", partito da Palese il lavaggio straordinario delle strade Le operazioni andranno avanti in tutta la città fino al prossimo 6 settembre
Differenziata porta a porta, quartiere San Paolo verso il completamento. Distribuiti i kit Differenziata porta a porta, quartiere San Paolo verso il completamento. Distribuiti i kit Il servizio partirà dal prossimo 3 ottobre. Pronti a essere eliminati circa 500 cassonetti stradali
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.