inaugurate due nuove eco stazioni per la raccolta selettiva stradale di rifiuti all ingresso del mercato di via Vaccarella
inaugurate due nuove eco stazioni per la raccolta selettiva stradale di rifiuti all ingresso del mercato di via Vaccarella
Vita di città

Inaugurate due nuove eco-stazioni per la raccolta selettiva stradale

Le nuove strutture si aggiungono alle sei già attive in tre diverse postazioni in città

Nell'ambito del progetto sperimentale promosso dal consorzio CONAI in collaborazione con il Comune di Bari e Amiu Puglia per migliorare la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, sono state inaugurate questa mattina presso il mercato di via Vaccarella, a Carbonara, alla presenza dell'assessore comunale all'Ambiente, due nuove eco-stazioni per la raccolta selettiva dei rifiuti di imballaggio in acciaio, alluminio, carta, plastica e vetro.

Le due nuove eco-stazioni si aggiungono alle sei già attive presso tre diverse postazioni in città: l'ingresso di parco 2 Giugno (su viale Einaudi) a Carrassi, il mercato di Santa Chiara a Japigia e il mercato Madonna del Carmelo in corso Mazzini, a Libertà.
inaugurate due nuove eco stazioni per la raccolta selettiva stradale di rifiuti all ingresso del mercato di via Vaccarellainaugurate due nuove eco stazioni per la raccolta selettiva stradale di rifiuti all ingresso del mercato di via Vaccarellainaugurate due nuove eco stazioni per la raccolta selettiva stradale di rifiuti all ingresso del mercato di via Vaccarellainaugurate due nuove eco stazioni per la raccolta selettiva stradale di rifiuti all ingresso del mercato di via Vaccarella


Il progetto, come noto, coinvolge anche cinque Consorzi di filiera del sistema CONAI: Ricrea, CiAl, Comieco, Corepla e CoReVe. Ogni consorzio si occupa della raccolta selettiva di specifiche tipologie di imballaggio presso ciascuna eco-stazione: per l'acciaio, competenza di Ricrea, barattoli, scatolette, tappi e coperchi; per l'alluminio, competenza di CiAl, lattine per bevande; per carta e cartone, competenza di Comieco, cartoni per bevande; per la plastica, competenza di Corepla, bottiglie per bevande in PET; e per il vetro, competenza di CoReve, bottiglie e vasetti.

I numeri della sperimentazione sono significativi: in dieci settimane (ultima settimana di febbraio, mesi di marzo e aprile 2024), presso le tre postazioni attive, sono stati conferiti complessivamente 106.385 pezzi di imballaggio, con un prevalenza di imballaggi in plastica: la postazione più virtuosa per numero di conferimenti è quella del mercato di via Mazzini.

Nelle prossime settimane, a completamento del progetto, sarà inaugurata una ulteriore postazione composta di due eco-stazioni: in questi giorni i tecnici incaricati stanno definendo la localizzazione più idonea.

Si ricorda che la sperimentazione prevede il rilascio di coupon in favore dei cittadini che utilizzano le eco-stazioni: ogni 20 imballaggi conferiti, si ottiene infatti un coupon da spendere negli esercizi commerciali che aderiscono all'iniziativa.
  • ambiente
Altri contenuti a tema
A Bari si lavora per nuovi spazi green, il sindaco: "Il quartiere San Paolo sarà il primo rifugio climatico" A Bari si lavora per nuovi spazi green, il sindaco: "Il quartiere San Paolo sarà il primo rifugio climatico" I lavori consegneranno ai residenti un luogo amico dell'ambiente con 127 alberi, tra allori e lecci.
Topi, erba incolta e rifiuti. L'allarme di Legambiente e di Retake Bari Topi, erba incolta e rifiuti. L'allarme di Legambiente e di Retake Bari Japigia, San Paolo, San Pasquale, lungomare le zone più colpite: «Serve educare i cittadini alla civiltà e l'intervento dell'amministrazione locale»
Toti e Tata protagonisti dello spot per la sensibilizzazione ambientale nel barese Toti e Tata protagonisti dello spot per la sensibilizzazione ambientale nel barese Il cortometraggio “Che stai a casa tua” diretto dal regista pugliese Mirko Dilorenzo con una sottile ironia mira alla corretta raccolta differenziata
Acquisti online e sostenibilità: gli italiani hanno già scelto Acquisti online e sostenibilità: gli italiani hanno già scelto Oltre l'80% della popolazione punta sul binomio web e ambiente
Posizionata una centralina ARPA all’ingresso del sottopasso in via Quintino Sella Posizionata una centralina ARPA all’ingresso del sottopasso in via Quintino Sella Servirà per il monitoraggio delle polveri sottili
Comuni ricicloni Puglia: premiate a Bari le amministrazioni virtuose Comuni ricicloni Puglia: premiate a Bari le amministrazioni virtuose La consegna dei riconoscimenti si è tenuta nel Palazzo dell'Acquedotto Pugliese
Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Lanciata la prima call per la presentazione del progetto
"LaPulita&Service" punta sulla formazione "LaPulita&Service" punta sulla formazione Corsi destinati al personale per arricchire le competenze sulle tecniche e sull'uso dei macchinari
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.