Posizionata una centralina ARPA all’ingresso del sottopasso in via Quintino Sella
Posizionata una centralina ARPA all’ingresso del sottopasso in via Quintino Sella
Vita di città

Posizionata una centralina ARPA all’ingresso del sottopasso in via Quintino Sella

Servirà per il monitoraggio delle polveri sottili

È stata posizionata questa mattina a cura di ARPA Puglia, all'ingresso del sottopasso in via Quintino Sella (lato estramurale), una centralina mobile per il rilevamento delle polveri sottili in vista dell'intervento di sostituzione dell'attuale manto stradale con la posa di una speciale pavimentazione fotocatalitica, rivestita in biossido di titanio, che sarà eseguito nell'ambito della riqualificazione della viabilità e dei marciapiedi del sottovia Quintino Sella.

La centralina consentirà di effettuare un raffronto sulla qualità dell'aria nella zona interessata sia prima sia dopo la realizzazione della nuova pavimentazione, capace di trasformare, attraverso la fotocatalisi, l'ossido di azoto e l'ossido di zolfo in sostanze non tossiche.

Nel corso dell'intervento, finanziato per 100mila euro nell'ambito dell'Accordo di programma per l'adozione di misure tese al miglioramento della qualità dell'aria sottoscritto il 30 dicembre 2020 tra la Regione Puglia e il ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica, sarà inoltre valutata l'efficacia dell'asfalto catalitico per la riduzione delle polveri sottili nell'aria anche in presenza di luci artificiali, come quelle che illuminano il sottopasso.

I dati rilevati dalla centralina saranno infatti oggetto di analisi e verifica da parte dei tecnici di ARPA Puglia e della ripartizione comunale Ambiente.

La posa dell'asfalto fotocatalitico nel sottopasso di via Quintino Sella sarà eseguita nell'ambito della realizzazione della pista ciclabile prevista nel tratto di via Quintino Sella compreso tra l'incrocio con corso Italia e quello con l'estramurale Capruzzi, il cui cantiere inizierà entro la fine dell'estate.
  • ambiente
Altri contenuti a tema
A Bari si lavora per nuovi spazi green, il sindaco: "Il quartiere San Paolo sarà il primo rifugio climatico" A Bari si lavora per nuovi spazi green, il sindaco: "Il quartiere San Paolo sarà il primo rifugio climatico" I lavori consegneranno ai residenti un luogo amico dell'ambiente con 127 alberi, tra allori e lecci.
Topi, erba incolta e rifiuti. L'allarme di Legambiente e di Retake Bari Topi, erba incolta e rifiuti. L'allarme di Legambiente e di Retake Bari Japigia, San Paolo, San Pasquale, lungomare le zone più colpite: «Serve educare i cittadini alla civiltà e l'intervento dell'amministrazione locale»
Toti e Tata protagonisti dello spot per la sensibilizzazione ambientale nel barese Toti e Tata protagonisti dello spot per la sensibilizzazione ambientale nel barese Il cortometraggio “Che stai a casa tua” diretto dal regista pugliese Mirko Dilorenzo con una sottile ironia mira alla corretta raccolta differenziata
Inaugurate due nuove eco-stazioni per la raccolta selettiva stradale Inaugurate due nuove eco-stazioni per la raccolta selettiva stradale Le nuove strutture si aggiungono alle sei già attive in tre diverse postazioni in città
Acquisti online e sostenibilità: gli italiani hanno già scelto Acquisti online e sostenibilità: gli italiani hanno già scelto Oltre l'80% della popolazione punta sul binomio web e ambiente
Comuni ricicloni Puglia: premiate a Bari le amministrazioni virtuose Comuni ricicloni Puglia: premiate a Bari le amministrazioni virtuose La consegna dei riconoscimenti si è tenuta nel Palazzo dell'Acquedotto Pugliese
Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Al via il Programma Interreg Grecia-Italia 2021-2027 Lanciata la prima call per la presentazione del progetto
"LaPulita&Service" punta sulla formazione "LaPulita&Service" punta sulla formazione Corsi destinati al personale per arricchire le competenze sulle tecniche e sull'uso dei macchinari
© 2001-2024 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.