Credico e Paolillo a Palazzo di Citta per i anni della Lord Byron
Credico e Paolillo a Palazzo di Citta per i anni della Lord Byron
Attualità

Il Lord Byron College compie 50 anni, a Bari in visita la delegazione di Westminster

Il sindaco Antonio Decaro ha consegnato agli ospiti inglesi una una targa di riconoscimento

È stata ricevuta ieri pomeriggio dal sindaco, a Palazzo di Città, una delegazione di Westminster City Council in visita nella Città di Bari in occasione dei festeggiamenti per il 50° anniversario della scuola Lord Byron College.

A comporre la delegazione Lord Mayor Hama Taouzzale, sindaco di Westminster, Aicha Less, capo di gabinetto del sindaco di Westminster, Peter John CBE, magnifico Rettore della West London University accompagnati da John Credico e Andrew Paolillo, direttori del Lord Byron College e da Patricia Stewart, public relations officer della Lord Byron College a Westminster.

Nel corso della visita il sindaco di Bari Antonio Decaro ha consegnato una targa di riconoscimento a John Credico e Andrew Paolillo con questa motivazione:

A John Credico e Andrew Paolillo, pionieri dell'insegnamento della lingua inglese nella città di Bari, per aver dato vita a una delle realtà più longeve e qualificate del nostro territorio.
Se la Lord Byron da cinquant'anni è sinonimo di eccellenza e ha potuto formare diverse generazioni di baresi alla comprensione e all'uso della lingua inglese, è grazie all'intuizione e alla professionalità di Credico e Paolillo, che in tempi non sospetti hanno scelto di investire nel capoluogo pugliese per promuovere la conoscenza della cultura britannica, proiettando così la nostra città in una dimensione internazionale.
La città di Bari con affetto e gratitudine.
  • Antonio Decaro
  • Palazzo di Città
Altri contenuti a tema
Raccolta rifiuti, parte da Bari il test su 5 imballaggi. Da lunedì porta a porta al San Paolo Raccolta rifiuti, parte da Bari il test su 5 imballaggi. Da lunedì porta a porta al San Paolo Il progetto punta a studiare più da vicino la gestione dei sistemi di raccolta stradale ingegnerizzata
Sede Cnr nella ex manifattura tabacchi, gara aggiudicata. Lavori al via entro fine anno Sede Cnr nella ex manifattura tabacchi, gara aggiudicata. Lavori al via entro fine anno L'appalto è stato aggiudicato per un importo di 26 milioni e mezzo. Restyling anche per gli esterni
Tracollo del Pd alle politiche, Decaro: «Va smantellato l'intero modello del partito» Tracollo del Pd alle politiche, Decaro: «Va smantellato l'intero modello del partito» L'analisi del sindaco: «Basta con i capi corrente che fanno e disfano le liste a propria immagine e somiglianza»
Bari ricorda Maria Maugeri, a sei anni dalla scomparsa Bari ricorda Maria Maugeri, a sei anni dalla scomparsa A Torre Quetta la cerimonia organizzata dalla famiglia
Una strada di Bari intitolata a Nicola Occhiofino, ex presidente Acli. La giunta dice sì Una strada di Bari intitolata a Nicola Occhiofino, ex presidente Acli. La giunta dice sì Ha ricoperto anche i ruoli di assessore provinciale e consigliere regionale. Decaro: «Il giusto tributo»
Vandali in azione nella pineta San Francesco, devastata la sede degli scout Vandali in azione nella pineta San Francesco, devastata la sede degli scout Decaro: «Ci sono fatti che accadono nella nostra città a cui davvero fatico a trovare una risposta»
Bari celebra l'indipendenza della Costa Rica, la bandiera esposta a Palazzo di città Bari celebra l'indipendenza della Costa Rica, la bandiera esposta a Palazzo di città Oggi ricorre l'anniversario numero 201 dell'affrancamento del paese centroamericano dalla Spagna
A Bari la visita della delegazione di Hamm, città tedesca gemellata A Bari la visita della delegazione di Hamm, città tedesca gemellata Un'unione sancita dalla collaborazione tra gli istituti scolastici Friedrich-List-Berufskolleg e Marco Polo
© 2001-2022 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.