RICREA Pensilina JPG
RICREA Pensilina JPG
Territorio

Il consorzio Ricrea sfida Bari, obiettivo 400 tonnellate di acciaio riciclato

In palio scivoli, altalene e altri giochi per bambini realizzati in materiale riciclato da allestire nei giardini e nelle aree pubbliche della città

Differenziare correttamente gli imballaggi in acciaio affinché siano avviati al riciclo e possano rinascere a nuova vita è una semplice, ma importante azione quotidiana. Per aiutare i cittadini di Bari a riconoscere gli imballaggi in acciaio come barattoli, scatole, scatolette, fusti, secchielli, bombolette, tappi e chiusure e a conferirli dopo l'uso nei contenitori per plastica e metalli, continua anche quest'anno la campagna di sensibilizzazione "Sfida d'acciaio - Il futuro è in gioco", ideata da RICREA, il Consorzio Nazionale senza scopo di lucro per il Riciclo e il Recupero degli Imballaggi in Acciaio.

La sfida è aumentare ancora la percentuale di raccolta differenziata e raggiungere il traguardo di 400 tonnellate di imballaggi in acciaio raccolte in un anno. Al termine dell'iniziativa, se l'obiettivo sarà raggiunto, Bari sarà premiata con scivoli, altalene e altri giochi per bambini realizzati in acciaio riciclato, da allestire nei giardini e nelle aree pubbliche della città.

«Ringrazio il Consorzio RICREA che continua a credere nella città di Bari, supportandoci nel percorso di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio - dichiara Pietro Petruzzelli, Assessore all'Ambiente del Comune di Bari -. Sono certo che riusciremo a raggiungere l'obiettivo di raccogliere 400 tonnellate di contenitori in acciaio e a vincere questa sfida, a dimostrazione del fatto che i baresi hanno compreso pienamente quanto sia importante differenziare correttamente i rifiuti».

«I contenitori in acciaio sono oggetti di uso quotidiano che se raccolti e avviati a riciclo possono tornare a nuova vita senza perdere alcuna qualità, all'infinito - spiega Federico Fusari, Direttore generale di RICREA -. Il nostro obiettivo come Consorzio è migliorare ulteriormente i già buoni risultati raggiunti dalla città di Bari, sensibilizzando e informando i cittadini sull'importanza della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio».

"Sfida d'acciaio - Il futuro è in gioco" si sta sviluppando attraverso una pianificazione crossmediale, con affissioni nel centro città e sui social media. Oltre a "Sfida d'Acciaio", RICREA ha proposto a Bari anche iniziative educative per le scuole, per insegnare alle nuove generazioni il valore della raccolta differenziata, coinvolgendo nell'ultimo anno oltre milleseicento alunni di Bari e provincia.
  • Rifiuti
Altri contenuti a tema
Scoperti ad abbandonare rifiuti nel parco Alta Murgia, scattano le sanzioni Scoperti ad abbandonare rifiuti nel parco Alta Murgia, scattano le sanzioni I responsabili sono stati individuati dalle fototrappole. Verbali fino a 3mila euro
Bari, trasportava materiale ferroso senza autorizzazione, denunciato Bari, trasportava materiale ferroso senza autorizzazione, denunciato L'uomo, un 50enne barese, è stato sorpreso in via Glomerelli a bordo di un Ape car carico di rifiuti
Discarica abusiva sequestrata, tra i rifiuti migliaia di cartelle cliniche Discarica abusiva sequestrata, tra i rifiuti migliaia di cartelle cliniche Il territorio interessato si trova a Polignano a Mare, l'area complessiva supera i 16 mila metri quadri
Deposito di rifiuti pericolosi all'aperto a Carbonara, scatta il sequestro Deposito di rifiuti pericolosi all'aperto a Carbonara, scatta il sequestro Nella zona è stata identificata un'area recintata in cui veniva stipato diverso materiale senza autorizzazione
Bari, una distesa di copertoni abbandonati in strada San Giorgio Martire Bari, una distesa di copertoni abbandonati in strada San Giorgio Martire La denuncia di Retake nel quartiere Stanic: «Danno ambientale e costo elevato per la società»
Da Bitonto a Bari senza patente per abbandonare rifiuti, beccato Da Bitonto a Bari senza patente per abbandonare rifiuti, beccato L'uomo è stato sorpreso dalla polizia locale a Palese, rischia il carcere e una multa di 26 mila euro
Rifiuti abbandonati nella "La piana degli Ulivi Secolari" di Monopoli, scatta la denuncia Rifiuti abbandonati nella "La piana degli Ulivi Secolari" di Monopoli, scatta la denuncia Il personale della Guardia Costiera ha trovato rottami di bidoni metallici ed alcuni plastici sporchi e pieni di immondizia
In trasferta a Bari per abbandonare un frigo in strada, multato In trasferta a Bari per abbandonare un frigo in strada, multato Gli agenti del servizio antidegrado lo hanno sorpreso in via Pavoncelli mentre scaricava i rifiuti, costretto al corretto smaltimento dell'elettrodomestico
© 2001-2020 BariViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BariViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.